venerdí, 26 aprile 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela oceanica    regate    circoli velici    j24    melges 20    guardia costiera    accademia navale livorno    rolex capri sailing week    cnsm    fincantieri    dragoni    press    open bic    optimist    vela olimpica   

SOLIDARIETÀ

Palermo-Montecarlo: LNI e LILT insieme accanto alle donne con tumore avanzato

palermo montecarlo lni lilt insieme accanto alle donne con tumore avanzato
redazione

E’ stato presentato il 24 Luglio, alla Cala, l’equipaggio della Lega Navale italiana (LNI)  Sezione Palermo Centro, che parteciperà alla XIV edizione della regata d’altura Palermo-Montecarlo, portando con sé un messaggio di sensibilizzazione al motto “LILT for Metavivors”.  

La barca scelta è la stessa dello scorso anno, il Beneteau Oceanis 55, Donna Rosa 2.0 che è stata l’unica imbarcazione siciliana a tagliare il traguardo di Montecarlo nel 2017 e che, quindi, sta dando continuità al progetto oncologico ideato dalla LNI in collaborazione con la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori (LILT).

“Metavivors” è un termine americano, molto in uso internazionalmente per indicare i pazienti oncologici metastatici e lungoviventi - spiega Rossella Tramontano, testimonial del progetto – ed in particolare si riferisce alle donne ammalate di tumore al seno allo stadio IV. Presso queste donne emerge un forte senso di solitudine e di abbandono da parte delle istituzioni, degli operatori sanitari e dei media, che rivolgono la loro attenzione soprattutto verso chi si è lasciato il cancro alle spalle e verso la prevenzione. È invece importante per queste donne - che dal carcinoma mammario non sono guarite, ma che cercano con grande fatica di vivere a pieno la loro quotidianità - che si accendano i riflettori sulle loro necessità, sulla ricerca, sui farmaci innovativi e che reclamano con forza la creazione di canali atti a semplificare la loro già complicata vita, che sentono la necessità di essere orientate verso sinergie fatte di alimentazione, sport, benessere e fisioterapie come complementi imprescindibili delle terapie tradizionali ma soprattutto reclamano con forza il diritto inalienabile di poter avere in ogni regione centri di eccellenza dove essere curate e breast unit degne di questo nome.   

Erano presenti, tra gli altri, il Presidente della LNI Sezione Palermo Centro, Vincenzo Autolitano che ha presentato il progetto, il Presidente del Circolo della Vela, organizzatore della Regata, Agostino Randazzo, il quale ha ricordato come il guidone LNI conti il maggior numero di partecipazioni in assoluto a questa regata, il vicesindaco Sergio Marino che ha ricordato la bellissima la metafora della vita con il mondo della vela,  il Presidente della Lilt di Palermo, Dr. Pino Palazzotto che si è detto orgoglioso di sostenere questo progetto che sintetizza i risvolti al positivo e i valori più alti che possono nascere da una esperienza oncologica e il vicepresidente LNI e Consigliere FIV, Beppe Tisci che ha ricordato l’importante ruolo che lo sport ed in particolare la vela può avere nell’ambito dei progetti sociali di integrazione ed inclusione sociale.

 


26/07/2018 16:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Optimist: sul Garda Erik Scheidt macina vittorie

7° Meeting del Garda Optimist . Oggi in acqua per determinare Gold e Silver fleet

O’pen Skiff, Palermo: a Procida c’è un nido di campioncini

Eurochallenge a Palermo, sessantcinque O'pen Skiff da 4 nazioni danno spettacolo a Mondello

Regate sartoriali: la Duecento del CNSM

Il 3 maggio torna una delle regate più amate dell’Adriatico, La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con il Main Sponsor Birra Paulaner, affiancato quest’anno da Vennvind

Genova, World Cup Series: tre equipaggi italiani in Medal Race

Sono Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene), Lorenzo Bressani con Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) e Carlotta Omari e Matilda Distefano (Sirena CN Triestino/Soc.Triestina Vela)

Libri: "ALLA LARGA DALLA TERRA" di Giorgio Longato

Un intreccio di ricordi, progetti ed esperienze in cui d’improvviso irrompe l’amara scoperta di aver esercitato per anni una professione che non esiste.

Garda: il 4° Easter Meeting partito con il vento in poppa

Partenza alla grande per il 4° Easter Meeting – Trofeo Centrale del latte di Brescia riservato al doppio giovanile Rs Feva

RS Feva: il 4° Meeting Giovanile va ai veronesi Lamberto Ragnolini e Lorenzo Orlandi

Il Garda di Lombardia ha ospitato il "4° Meeting Giovanile – Trofeo Centrale del latte di Brescia" riservato al doppio Rs Feva, evento promosso sotto l’egida della Federazione Italiana della Vela

Il J24 NotyfiMe Pilgrim firma la prima giornata della Regata Nazionale Trofeo J24 L.N.I. Livorno

Nelle acque labroniche antistanti l’Accademia Navale e Ardenza si è conclusa ieri la prima delle due giornate di regate che assegneranno il Trofeo J24 L.N.I. Livorno

Con le bonacce una Lunga Bolina ancora più... lunga

Il percorso deciso prima della partenza è stato di circa 120 miglia , doppiando l’Argentario, arrivando alle Formiche di Grosseto, per poi fare ritorno a Riva di Traiano lasciando il Giglio a sinistra e Giannutri a destra

Livorno: partita la Regata dell’Accademia Navale

Alle 11.30 il Comandante dell’Accademia Navale di Livorno, ammiraglio Pierpaolo Ribuffo, ha dato il via alla seconda edizione della Regata dell’Accademia Navale e all’edizione 2019 della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci