sabato, 22 luglio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    melges 32    optimist    52 super series    solitari    guardia costiera    circoli velici    windsurf    benetti    formazione    nautica    fincantieri    mini 6.50    trofeo del mare    vela    press    cambusa   

MELGES 20

Pacific Yankee conserva la leadership nel Melges 20 World Championship

pacific yankee conserva la leadership nel melges 20 world championship
redazione

La terza e penultima giornata del Melges 20 World Championship, in corso di svolgimento sul campo di regata di Marina di Scarlino, vede l’americano PACIFIC YANKEE di Drew Freides resistere di forza al comando della classifica generale, cominciando così a ipotecare il titolo a non più di tre prove dal termine.
Nell’unica prova disputata quest’oggi, con vento molto leggero (5/6 nodi da 220 gradi in rotazione verso destra e con bandiera nera voluta dal Comitato di Regata sin dalla prima partenza) PACIFIC YANKEE coglie un prezioso terzo posto, nel corso di una regata complicata e nervosa sin dalla partenza, dove il traffico sul pin ha generato diverse penalità, condizionando il risultato di vari big (ne fanno le spesse in particolare WILDMAN e SAMBA PA TI).
La prova viene vinta da VICTOR dell'armatore russo Alexander Novoselov (con un team tutto italiano composto dall’equipaggio azzurro di 49er Stefano Cherin alla tattica e Andrea Tesei alle scotte), autore di una partenza assolutamente perfetta che ha permesso a VICTOR di guidare la flotta e controllare dal primo all’ultimo metro. 
PINTA di Michael Illbruck (tattico John Kostecki) conserva la seconda posizione in classifica, incappando però in una prestazione negativa (32) che rappresenta il proprio peggiore risultato su sei prove fin qui disputate e come tale l'attuale scarto.
Al terzo posto della classifica generale risale MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato (con Cameron Appleton alla tattica), grazie al quarto posto di giornata; risultato che, sommato alle prove incolori di chi fino a ieri lo precedeva (WILDMAN, CINGHIALE e SAMBA PA TI) rilancia alla vigilia dell’ultima giornata di regata le quotazioni del team azzurro, ora distante solo 10 punti dalla vetta e 6 dalla seconda posizione.
CINGHIALE di Robert Wilber conserva la quarta posizione, mentre WILDMAN di Liam Kilroy. dopo una collisione in partenza e conseguente penalità, incappa in un clamoroso 51° posto.
Tra meno di 24 ore si conoscerà il nome del nuovo Campione del Mondo Melges 20 2016: l’inerzia del match ora è tutta nelle mani degli statunitensi di PACIFIC YANKEE con PINTA e MASCALZONE LATINO Jr. che, senza calcoli, dovranno solamente provare ad attaccare a testa bassa. Il tutto in una giornata che si preannuncia ancora una volta caratterizzata da venti molto leggeri.
Classifica generale provvisoria dopo 6 prove (con uno scarto, prima della discussione delle proteste)
  1. PACIFIC YANKEE, Drew Freides (USA): (6),2,5,4,2,3 = pt. 16
  2. PINTA, Michael Illbruck (GER): 7,1,1,6,5, (32) = pt. 20
  3. MASCALZONE LATINO Jr., Achille Onorato (ITA): 4,6,9,3,(41),4 = pt. 26
  4. CINGHIALE, Robert Wilber (GBR): 9,16,4,(25),1,12 = pt. 42
  5. WILDMAN, Liam Kilroy (USA): 13,4,22,1,3,(51) = pt. 43
  6. MAG RACING, Krysztof Krempec (POL): 12,5,3,(40),22,2 = pt. 44
  7. STIG, Alessandro Rombelli (ITA): (25),18,6,2,19,8 = pt. 53
  8. OUT OF REACH, Guido Miani (MON): 18,(22),2,15,11,11 = pt. 57
  9. CAFFE’ ESPRESSO, Rodney Jones (AUS):3,7,36,5,(42),7 = pt. 58
  10. SAMBA PA TI, John Kilroy (USA): 2,11,10,7,30,(43) = pt. 58


27/08/2016 19:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torna la Nimbus Vintage Cup, Regata-Revival per Derive Classiche

L’evento è promosso da Nimbus Surfing Club di Fiumetto e Comitato dei Circoli Velici Versiliesi con il patrocinio della FIV e dei comuni di Forte dei Marmi e Pietrasanta

America's Cup: la sfida a Auckland nel 2021 torna all'antico

Barca e equipaggi dovranno essere del paese sfidante. A Auckland si torna alle origini

Domani a Marina Cala de’ Medici la terza serata di cortometraggi “Cinemadamare”

Sarà proiettato il suo corto “Una bellissima bugia”, realizzato con la Scuola di cinema di Grosseto (di cui Santoni è allievo per il corso di regia e sceneggiatura) e vincitore di molti premi

Platu 25, Sciacca: il trionfo di Euz II Villa Schinosa

A settembre ci sarà il mondiale a Mondello: “Lo prepararemo come sempre, con la massima attenzione. Cercheremo di fare il massimo, poi sarà il campo a dare il verdetto”.

Platu 25, Sciacca: Euz II Villa Schinosa prende il comando

Tutte e quattro le prove della giornata sono state vinte da Euz II Villa Schinosa, che riprende così lo scettro del campionato e distanzia di 7 punti gli storici rivali di Five For Fighting 3, a un solo giorno dalla fine del campionato

Rolex Farr 40 World Championship: Plenty emerge dal Maestrale

Secondo e terzo posto per gli italiani Enfant Terrible e Pazza Idea

Plenty vince in Costa Smeralda il 20° Rolex Farr 40 World Championship

Vicecampione 2017 è Enfant Terrible di Alberto Rossi, tattico Vasco Vascotto, ieri autore di parziali eccellenti che lo hanno portato a chiudere a soli 3 punti da Plenty

152° anniversario Guardia Costiera

L’Ammiraglio Melone, nel corso del proprio intervento, ha voluto ricordare le parole rivolte dal Presidente della Repubblica al personale del Corpo in occasione della sua visita di ieri al Comando Generale

Rolex Farr 40 Worlds: Plenty allunga in Costa Smeralda

Seguono, ma con distacco, Flash Gordon ed Enfant Terrible. Domani la conclusione

"Waszp" E "420" due Campionati Mondiali di Vela a Campione ad agosto sul Lago di Garda

Sarà la festa della velocità. Di fatto anche l'anteprima di uno degli scafi che sarà protagonista delle Olimpiadi a partire dal 2024 o del 2028

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci