giovedí, 21 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    este 24    nautica    salone nautico    regate    press    ufo 22    azzurra    circoli velici    barcolana    52 super series    federagenti    chioggiavela    swan    solidarietà    ufo22   

VELEZIANA

Ourdream si aggiudica la Veleziana

ourdream si aggiudica la veleziana
redazione

Alla partenza erano in 140 tondi tondi, ma solo uno si è presentato per primo all’arrivo: è Ourdream il vincitore della sesta edizione della Veleziana 2013 della Compagnia della Vela e a lui spetterà l’onore di scrivere per la seconda volta il proprio nome sul trofeo challenge dopo l’exploit del 2009.
La domenica della Veleziana comincia con decisioni difficili per il Comitato di Regata. Le previsioni dell’ARPAV danno vento leggero e un forte flusso di corrente in uscita dalla laguna, quindi in “senso di marcia” opposto a quello del percorso della flotta. La soluzione c’è: partenza nei pressi di S. Servolo e arrivo in mare, ma il Presidente Giancarlo Crevatin sfrutta al pelo la brezza che si materializza davanti alla bocca del porto del Lido. Lo start viene dato puntualissimo alle 11 dall’Impetus, il bellissimo rimorchiatore che serve da barca comitato.
Ourdream affidato a Dede De Luca azzecca la partenza – a dispetto di un equipaggio composto anche di amici e figli che incarna al meglio lo spirito della Veleziana – e allunga sul primo bordo, lasciandosi alle spalle Sagamore Hilton Molino Stucky con i fratelli Eulisse, Laura e Marco Cosentino e Giovanni Boem orchestrati al meglio da Enrico Zennaro. Dietro di loro sgomita Aniene, il Tp 52 di Giorgio Martin con Simone Spangaro alla barra, Alessandro Banci tattico, Giovanni Saccomani grinder ed Enrico Morassutti stratega, che tenta di approfittare della sua stazza più leggera e della sua maggior manovrabilità, vincendo tra gli 0.
Questi saranno gli equilibri fino alla fine, decretata anticipatamente all’altezza del cancello presso il forte di S. Andrea.
La Veleziana è però la regata di tutti e allora la battaglia da seguire non è solo quella dei vertici, ma pure quella di categoria. La lotta è serrata per il podio della categoria 1 con Duvetica White Goose di Sergio Quirino Valente che supera di poco l’X-41 Sideracordis di Pier Vettor Grimani con Andrea Todesco alla ruota e Città di Ravenna, giunti rispettivamente 8°, 9° e 10° in assoluto.
Again di Luca Giulianelli conquista la vittoria in categoria 2, mentre la 3 è di Ippocampo di Chiara Salsilli.
Fantastica la performance del piccolo Keep Cool – Albatravel di Dal Bon e Cori, che chiude 11° assoluto e primo tra gli scafi della quarta classe. Farmacia Boschetti di Domenico D’Avanzo finisce 16° ed è sul gradino più alto del podio della quinta, mentre Ad Venture di Francesco Vaccaro vince tra i sesta.
Arkanoé Aleali dell’equipaggio più giovane della Veleziana capitanato da Sergio Caramel non riesce a bissare lo straordinario risultato dello scorso anno con l’ingresso nella top ten, e si deve accontentare del 20° e del primo di classe.
Il gradino più alto del podio dell’ottava categoria è di Zeross (Simone De Marchi, 26°), mentre una protesta grava ancora sui piani alti della classifica della nona categoria: AVL il Meteor di Alberto Tuchtan (52°) e attualmente primo è stato infatti protestato da Mago Merlino di Luca Tenderini, ora terzo.
La premiazione della Veleziana si svolgerà presso la sede di S. Giorgio della Compagnia della Vela sabato 30 novembre alle ore 11.

I podi di categoria
Categoria Supermaxi
Ourdream, Omnisail Group, YC Cala de Medici
Sagamore Hilton Molino Stucky, Giuseppe Olivi, Compagnia della Vela
Weddell, Serena s.a.s., Race&Cruise Team

Categoria 0
Aniene, Giorgio Martin, CC Aniene
Fever, Klaus Diederichs
Mister X3, Andrea Cavagnis, Portodimare

Categoria 1
Duvetica White Goose, Sergio Quirino Valente, Compagnia della Vela
Sideracordis, Pier Vettor Grimani, Compagnia della Vela
Città di Ravenna, Congrega Velica Bizantina, Compagnia della Vela

Categoria 2
Again, Luca Giulianelli, RYC
Gecko Electrolight Team Carive, Francesco Martina, Compagnia della Vela
Kaos, Guido Zambon, Rimini Yacht Sail

Categoria 3
Ippocampo, Chiara Salsilli, Compagnia della Vela
Olalla, Fabrizio Cozzoli, Patavini Nautae
Chocolat, Leone Lorenzoni, Treviso Sailing Club

Categoria 4
Keep Cool – Albatravel, Dal Bon – Cori, DVV
Scaccomatto, Ugo Mineo, CV Ravennate
LSD, Giorgio Chersano, LNI Venezia

Categoria 5
Farmacia Boschetti, Domenico D’Avanzo, YC Padova
Splash, Fabrizio Pigatto, CNSM
Che soddisfazione, Luigi Zennaro, DVV

Categoria 6
Ad Venture, Francesco Vaccaro, DVV
Pequena, Alberto Girardello, DVV
Ciao, Andrea Luppi, DVV

Categoria 7
Arkanoé Aleali, Sergio Caramel, Portodimare
Maramao, Davide Ravagnan, Portodimare
Farrfallone, Alvise Dissera Bragadin, DVV

Categoria 8
Zeross, Simone De Marchi, YCV
Siora Marisa, Alessandro Dissera Bragadin, AVT

Categoria 9 (provvisoria)
AVL, Alberto Tuchtan, AVL
Serbidiola, Nicolò Cavallarin, Portodimare
Mago Merlino, Luca Tenderini, DVV

 


21/10/2013 10:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team in gara andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa

Con Eleva Yacht la vela italiana si arricchisce di un nuovo marchio

Il primo modello è The Fifty, un fast cruiser per la crociera velocedi quindici metri

Il Campionato Europeo D-One

Ad Alassio dal 21 al 24 settembre.Sono sei le nazioni rappresentate, tra cui Gran Bretagna e Cecoslovacchia per un totale di oltre 25 timonieri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci