venerdí, 20 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

este 24    italiavela tv    windsurf    federagenti    surf    disabili    circoli velici    nautica    coppa italia    cnrt    cnsm    regate    volvo ocean race    rolex middle race    archeologia subacquea    veleziana    fincantieri    azimut yachts   

OPTIMIST

Ottimo risultato del giovanissimo Team Caposele ai Campionati Italiani Optimist

ottimo risultato del giovanissimo team caposele ai campionati italiani optimist
redazione

Un ottimo risultato della squadra agonistica Optimist del Circolo Nautico Caposele, che era partita con tre atleti agli Italiani.

Il Circolo Nautico Caposele, del Presidente Raffaele Giarnella, solo nel maggio del 2015 decideva con il suo Direttivo, insieme al suo Direttore Sportivo Alessandro Rossini, di riaprire la Scuola vela e di promuovere un Gruppo Sportivo per la vela sia di altura che di derive, affidando per la scuola vela e le derive la supervisione al rappresentante del direttivo Fabrizio Trabucco, e incaricando come Tecnico e coordinatore scuola l’istruttore federale Emilio Civita. Oggi, con poco più di un anno attività, l’intenso lavoro svolto ripaga il Circolo e i suoi responsabili con un risultato quasi insperato, infatti dopo aver selezionato 3 atleti ai Campionati Italiani, i 2 piccoli della squadra, Federico Sparagna e Lorenzo Macari, hanno chiuso al 17° e al 18° posto della loro categoria 2007, migliori atleti della ragione Lazio.  Considerata la giovanissima età hanno vissuto la regata con impegno e assoluta dedizione, mettendo molti atleti di club con una lunga storia nell’optimist in difficoltà.

Questo risultato dei 2 ragazzi è in assoluto il miglior piazzamento nella classe optimist di atleti formiani a un Campionato Italiano dove si arrivava dopo una selezione regionale e che metteva in competizione i migliori 80 per categoria.

Sparagna e Macari hanno concluso molte delle 4 prove a ridosso dei primi 10 con distacchi minimi rispetto ai primi provenienti da circoli di Trieste e del Garda, hanno sempre tenuto una concentrazione notevolissima, non mollando mai fino all’ultima prova e dovendo stare a mare oltre 6 ore al giorno con venti di Bora.

Le regate sono state difficilissime con venti di bora e con improvvise variazioni di direzione e salti di vento, che hanno messo in difficoltà tutti gli equipaggi e il comitato di regata, i 2 giovanissimi atleti hanno sempre saputo leggere il vento praticando una tattica attenta, senza indecisioni.

Vista la giovane età sicuramente avranno margini di crescita elevati che fanno sperare per un futuro di successi.

Un ultima annotazione riguarda Mario Trabucco che era partito forte del 3° posto alle selezioni regionali, purtroppo incappava in una prima prova con penalità in partenza che lo innervosiva molto, e in tutte le successive prove ha avuto una sua personale battaglia con gli arbitri in acqua che lo hanno squalificato alle 2 successive prove e anche alla quarta e ultima ha avuto una penalità, tale andamento ha portato un cattivo risultato lontano dalle aspettative. Il ragazzo ha grandi capacità veliche e saprà far tesoro dell’esperienza.

Il Team del Circolo nautico Caposele da domenica riprende gli allenamenti e ad ottobre si cimenterà nelle regate zonali in Campania ospite del prestigioso Reale Yacht Club Savoia con cui è sempre più forte il legame di amicizia e di collaborazione.


04/09/2016 12:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Video - Volvo Ocean Race: In Port Race Alicante

Le belle immagini della In Port Race di Alicante

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci