martedí, 19 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

gc32    extreme sailing series    vele d'epoca    press    volvo ocean race    circoli velici    optimist    j70    giraglia rolex cup    mini 650    ucina    regate   

OPTIMIST

Ottimo risultato del giovanissimo Team Caposele ai Campionati Italiani Optimist

ottimo risultato del giovanissimo team caposele ai campionati italiani optimist
redazione

Un ottimo risultato della squadra agonistica Optimist del Circolo Nautico Caposele, che era partita con tre atleti agli Italiani.

Il Circolo Nautico Caposele, del Presidente Raffaele Giarnella, solo nel maggio del 2015 decideva con il suo Direttivo, insieme al suo Direttore Sportivo Alessandro Rossini, di riaprire la Scuola vela e di promuovere un Gruppo Sportivo per la vela sia di altura che di derive, affidando per la scuola vela e le derive la supervisione al rappresentante del direttivo Fabrizio Trabucco, e incaricando come Tecnico e coordinatore scuola l’istruttore federale Emilio Civita. Oggi, con poco più di un anno attività, l’intenso lavoro svolto ripaga il Circolo e i suoi responsabili con un risultato quasi insperato, infatti dopo aver selezionato 3 atleti ai Campionati Italiani, i 2 piccoli della squadra, Federico Sparagna e Lorenzo Macari, hanno chiuso al 17° e al 18° posto della loro categoria 2007, migliori atleti della ragione Lazio.  Considerata la giovanissima età hanno vissuto la regata con impegno e assoluta dedizione, mettendo molti atleti di club con una lunga storia nell’optimist in difficoltà.

Questo risultato dei 2 ragazzi è in assoluto il miglior piazzamento nella classe optimist di atleti formiani a un Campionato Italiano dove si arrivava dopo una selezione regionale e che metteva in competizione i migliori 80 per categoria.

Sparagna e Macari hanno concluso molte delle 4 prove a ridosso dei primi 10 con distacchi minimi rispetto ai primi provenienti da circoli di Trieste e del Garda, hanno sempre tenuto una concentrazione notevolissima, non mollando mai fino all’ultima prova e dovendo stare a mare oltre 6 ore al giorno con venti di Bora.

Le regate sono state difficilissime con venti di bora e con improvvise variazioni di direzione e salti di vento, che hanno messo in difficoltà tutti gli equipaggi e il comitato di regata, i 2 giovanissimi atleti hanno sempre saputo leggere il vento praticando una tattica attenta, senza indecisioni.

Vista la giovane età sicuramente avranno margini di crescita elevati che fanno sperare per un futuro di successi.

Un ultima annotazione riguarda Mario Trabucco che era partito forte del 3° posto alle selezioni regionali, purtroppo incappava in una prima prova con penalità in partenza che lo innervosiva molto, e in tutte le successive prove ha avuto una sua personale battaglia con gli arbitri in acqua che lo hanno squalificato alle 2 successive prove e anche alla quarta e ultima ha avuto una penalità, tale andamento ha portato un cattivo risultato lontano dalle aspettative. Il ragazzo ha grandi capacità veliche e saprà far tesoro dell’esperienza.

Il Team del Circolo nautico Caposele da domenica riprende gli allenamenti e ad ottobre si cimenterà nelle regate zonali in Campania ospite del prestigioso Reale Yacht Club Savoia con cui è sempre più forte il legame di amicizia e di collaborazione.


04/09/2016 12:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Giancarlo Pedote "vede" il Vendée Globe

Giancarlo Pedote entrerà nella Classe IMOCA nella stagione 2019, quando potrà recuperare la barca che gli sarà assegnata, oggi condotta da Yann Elies

Campionato italiano di vela d’altura, Ischia pronta ad accogliere i velisti

Appuntamento dal 19 al 23 giugno con un evento che unisce sport e mondanità, spettacoli e serate di gala

Volvo Ocean Race: Team Brunel vince a Göteborg

Team Brunel, guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking e con il velista italiano Alberto Bolzan, si è aggiudicato la decima tappa della Volvo Ocean Race in un finale ad alta tensione battendo gli spagnoli di MAPFRE

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

A Torbole la 3^ tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport si tinge d’Argento

538 i pre-iscritti provenienti da 7 nazioni: un evento Internazionale di livello, e un’occasione per confrontarsi in una regata “open” con i timonieri più quotati del momento tra cui il Campione del mondo in carica Marco Gradoni

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Argentario Sailing Week & Panerai Classic Yacht Challenge, prime regate

Sole, vento forte, lampi e pioggia e mare formato hanno accompagnato i 40 yacht a vela classici e d’epoca provenienti da 11 nazioni

La “100Vele” raddoppia: all’evento di altura si affianca un percorso dedicato alle derive

La manifestazione prende il via il 24 giugno dal Pontile di Ostia: crew party e premiazione finale al Porto Turistico di Roma

Si prepara al via la Venice Hospitality Challenge 2018

Sportività, luxury e lifestyle sono i mondi di riferimento di questa competizione che vedrà partecipare undici Maxi Yacht che hanno firmato pagine indimenticabili nella storia della vela abbinati ad altrettante famose realtà dell’alta hôtellerie veneta

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci