domenica, 17 febbraio 2019

OPTIMIST

Ottime condizioni a Formia alla II tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

ottime condizioni formia alla ii tappa del trofeo optimist italia kinder sport
redazione

Grande soddisfazione da parte di tutti (partecipanti, coach, organizzatori) dopo le regate disputate a Formia in occasione della II Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, valida anche come terza ed ultima prova del Trofeo Optisud. Due giornate di sole e vento perfetto dai 9 ai 12-13 nodi hanno riempito il Golfo di Gaeta di 333 Optimist, che prima di prendere il mare hanno offerto uno spettacolo non da poco anche nella spiaggia di Vindicio, adiacente al Circolo Nautico Caposele, club FIV che ha organizzato l’evento. Tra venerdì e sabato sono arrivati pulmini e carrelli da tutta Italia, in particolar modo da Lazio, Calabria, Campania, Sicilia, ma anche dal nord, dalla Liguria a Trieste, passando dal lago di Garda e Ravenna-Cervia: una flotta equilibrata con metà cadetti (9-11 anni) e metà juniores (12-15 anni) e una buona partecipazione femminile. Il programma di regate è stato rispettato con la disputa di tutte e 6 le prove previste, tre nella prima giornata di sabato e ulteriori tre domenica. Le condizioni offerte dal Golfo di Gaeta sono state perfette per tutti i partecipanti, permettendo una regata dietro l’altra appena la brezza termica si è stabilizzata verso l’ora di pranzo. Sempre complessa l’organizzazione sia a terra che in mare con numeri così alti di partecipanti, ma grazie alla passione e all’impegno di molti la manifestazione alla fine si è svolta nei migliori dei modi soprattutto in mare, dove Comitato di regata ed Organizzatore hanno fatto il possibile per far regatare al meglio la flotta, con un campo di regata ben posizionato e partenze in rapida successione delle 4 batterie totali (2 cadetti e 2 juniores).

CADETTI
Tra i più piccoli ha vinto il portacolori della Società Canottieri Marsala Giulio Genna , piazzando nella seconda giornata ben tre primi di fila; il siciliano ha preceduto di 4 punti il genovese (YC Italiano) Alessio Cindolo (due primi in regata 3 e 4) e il sardo Nicolò Cassitta (YC Olbia). Primo atleta di casa (CN Caposele) Federico Sparagna, quinto assoluto. Ancora da Genova la prima femmina, questa volta del Circolo Nautico Ilva: Martina Mulone ha vinto davanti a Marta La Greca (CV Crotone) ed Eliana Siniscalchi LNI Crotone).

JUNIORES
Davide Nuccorini (CDV Roma) si è imposto con 2 punti di vantaggio sul napoleano (LNI Napoli) Flavio Fabbrini; il romano ha vinto 3 prove, con due terzi e un quinto, contro i due primi, due secondi, un quinto e un quattordicesimo di Fabbrini. Alessio Castellan (CV Muggia-Trieste) ha chiuso in bellezza con un primo parziale, conquistando il terzo gradino del podio assoluto, in parità di punteggio con il siciliano Marco Genna (SC Marsala). Ottava assoluta e prima femmina Beatrice Sposato (2° e 4° assoluto i migliori parziali); seconda la romana Maria Vittoria Arseni (CDV Roma) e terza Ginevra Caracciolo della Lega Navale di Napoli. Ottimo primo parziale in regata 3 nella propria batteria per Nayeli Ceccano (CDV Roma), quarta femmina.
L’appuntamento per la terza tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport è poco dopo la fine della scuola: questa volta sarà il Circolo Vela Torbole, sull’Alto Lago di Garda, ad ospitare dal 14 al 16 giugno i numerosi giovani velisti, che con ogni probabilità saranno affiancati per l’occasione da molti coetanei stranieri, considerata l’alta frequentazione internazionale sul Garda Trentino. E saranno ancora numeri da record, dimostrando la vivacità della classe Optimist, la più diffusa barca giovanile al mondo, che ogni anno avvia alla vela e alle regate centinaia di ragazzini.


14/05/2018 21:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Picciolini/Sardi: ancora 800 miglia per Guadalupa

Ieri il catamarano ha intercettato l'Aliseo registrando ottime velocità per tutta la giornata che gli hanno consentito di recuperare il tempo perso con la scuffia. L'impresa monitorata a terra H24 dal safety team e dalla Guardia costiera

Dakar/Gaudalupa: un oggetto sommerso danneggia la deriva di Ocean Cat

Incidente durante il quarto giorno navigazione: Ocean Cat urta un oggetto cbe provoca la rottura di una deriva, nessun danno strutturale.

Caribbean 600: si rovescia Argo, il rivale di Soldini. Equipaggio in salvo

Il MOD 70 americano Argo si è capovolto a Sud di Antigua, l’equipaggio è in salvo.

Ocean Cat: si scuffia ma non si molla

Secondo le stime del routier anche dopo la scuffia ci sono ancora possibilità per raggiungere Guadeloupe entro gli 11 giorni 1 ora 9 minuti e 30 secondi.

Mascalzone Latino vince la 35° Edizione della Primo Cup con la Smeralda 888

Alto il livello degli equipaggi: ne è prova una classifica cortissima che si è risolta a favore di Mascalzone Latino solo nell’ultimissima regata

Otranto: Just a perfect day per EL NIÑO, che vince in reale e in compensato

Gran bella giornata quella di ieri nelle acque di Otranto, con un sole estivo a baciare la flotta delle 15 barche di ‘Più Vela Per Tutti’

Il CICO 2019 sarà sul Garda

La Federazione Italia Vela ha assegnati il Campionato Italiano Classi Olimpiche al Circolo Vela Gargnano, Società Canottieri Garda Salò, Univela Sailing e Circolo Velico Toscolano Maderno

Nauticsud:+20% le presenze nel weekend di apertura

Il salone nautico di Napoli supera ogni previsione di afflusso con i padiglioni affollati dal pubblico, tornano i buyers esteri che identificano il Nauticsud come mercato di riferimento

Domenica settima prova per l'Invernale di Riva di Traiano

Nel mezzo di quella che oramai viene chiamata “L’estate di San Valentino”, si torna in acqua domenica 17 febbraio per la settima giornata del Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

Hempel World Cup Series 2019 Genova: aperte le iscrizioni

Aprono oggi - mercoledì 13 febbraio - le iscrizioni alla terza tappa delle Hempel World Cup Series 2019 che si terrà a Genova dal 14 al 21 aprile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci