venerdí, 21 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ecologia    salone nautico venezia    mini 6.50    reale yacht club canottieri savoia    vele d'epoca    star    52 super series    ucina    azzurra    press    tp52    laser    vela paralimpica   

OPTIMIST

Ottime condizioni a Formia alla II tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

ottime condizioni formia alla ii tappa del trofeo optimist italia kinder sport
redazione

Grande soddisfazione da parte di tutti (partecipanti, coach, organizzatori) dopo le regate disputate a Formia in occasione della II Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, valida anche come terza ed ultima prova del Trofeo Optisud. Due giornate di sole e vento perfetto dai 9 ai 12-13 nodi hanno riempito il Golfo di Gaeta di 333 Optimist, che prima di prendere il mare hanno offerto uno spettacolo non da poco anche nella spiaggia di Vindicio, adiacente al Circolo Nautico Caposele, club FIV che ha organizzato l’evento. Tra venerdì e sabato sono arrivati pulmini e carrelli da tutta Italia, in particolar modo da Lazio, Calabria, Campania, Sicilia, ma anche dal nord, dalla Liguria a Trieste, passando dal lago di Garda e Ravenna-Cervia: una flotta equilibrata con metà cadetti (9-11 anni) e metà juniores (12-15 anni) e una buona partecipazione femminile. Il programma di regate è stato rispettato con la disputa di tutte e 6 le prove previste, tre nella prima giornata di sabato e ulteriori tre domenica. Le condizioni offerte dal Golfo di Gaeta sono state perfette per tutti i partecipanti, permettendo una regata dietro l’altra appena la brezza termica si è stabilizzata verso l’ora di pranzo. Sempre complessa l’organizzazione sia a terra che in mare con numeri così alti di partecipanti, ma grazie alla passione e all’impegno di molti la manifestazione alla fine si è svolta nei migliori dei modi soprattutto in mare, dove Comitato di regata ed Organizzatore hanno fatto il possibile per far regatare al meglio la flotta, con un campo di regata ben posizionato e partenze in rapida successione delle 4 batterie totali (2 cadetti e 2 juniores).

CADETTI
Tra i più piccoli ha vinto il portacolori della Società Canottieri Marsala Giulio Genna , piazzando nella seconda giornata ben tre primi di fila; il siciliano ha preceduto di 4 punti il genovese (YC Italiano) Alessio Cindolo (due primi in regata 3 e 4) e il sardo Nicolò Cassitta (YC Olbia). Primo atleta di casa (CN Caposele) Federico Sparagna, quinto assoluto. Ancora da Genova la prima femmina, questa volta del Circolo Nautico Ilva: Martina Mulone ha vinto davanti a Marta La Greca (CV Crotone) ed Eliana Siniscalchi LNI Crotone).

JUNIORES
Davide Nuccorini (CDV Roma) si è imposto con 2 punti di vantaggio sul napoleano (LNI Napoli) Flavio Fabbrini; il romano ha vinto 3 prove, con due terzi e un quinto, contro i due primi, due secondi, un quinto e un quattordicesimo di Fabbrini. Alessio Castellan (CV Muggia-Trieste) ha chiuso in bellezza con un primo parziale, conquistando il terzo gradino del podio assoluto, in parità di punteggio con il siciliano Marco Genna (SC Marsala). Ottava assoluta e prima femmina Beatrice Sposato (2° e 4° assoluto i migliori parziali); seconda la romana Maria Vittoria Arseni (CDV Roma) e terza Ginevra Caracciolo della Lega Navale di Napoli. Ottimo primo parziale in regata 3 nella propria batteria per Nayeli Ceccano (CDV Roma), quarta femmina.
L’appuntamento per la terza tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport è poco dopo la fine della scuola: questa volta sarà il Circolo Vela Torbole, sull’Alto Lago di Garda, ad ospitare dal 14 al 16 giugno i numerosi giovani velisti, che con ogni probabilità saranno affiancati per l’occasione da molti coetanei stranieri, considerata l’alta frequentazione internazionale sul Garda Trentino. E saranno ancora numeri da record, dimostrando la vivacità della classe Optimist, la più diffusa barca giovanile al mondo, che ogni anno avvia alla vela e alle regate centinaia di ragazzini.


14/05/2018 21:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Le colline del Prosecco patrimonio Unesco: si decide il 7 luglio

L’organo consultivo dell’Unesco che si occupa dei siti protetti ha ufficialmente “raccomandato” che le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene siano iscritte nella Lista del Patrimonio Mondiale come Paesaggio culturale

Palermo: concluso il campionato italiano Hansa 303

Si è conclusa domenica la settima edizione di Una Vela Senza Esclusi, contenitore del Campionato Italiano Vela Paralimpica Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana - Sezione Palermo Centro

Presentata la RIGASA, una nuova regata d'altura per Rimini

Il Circolo Velico Riminese torna all’altura con la nuova edizione della regata che attraversa l’Adriatico. Dal 6 all’8 Settembre 170 miglia no stop in equipaggio, in doppio e con un trofeo dedicato alle scuole vela

L'accoppiata Beccaria/Riva pronta per il Mini Fastnet

Via al “Mini Fastnet”: Beccaria e Riva su Geomag pronti per un’edizione popolata di star della vela d’altura come Thomas Coville, Sam Goodchild e Sébastien Audigane.

Il Bod d'Or va a Ladycat

E' l'ultima vittoria per la barca di Dona Bertarelli che nel 2020 verrà sostituita dal TF35

Argentario Sailing Week: la 20ma edizione dal 19 al 23 giugno a Porto Santo Stefano

Trenta le imbarcazioni classiche e d’epoca provenienti da 12 paesi iscritte all’evento per quatto giorni di regate e di spettacolo nel golfo dell’Argentario

Marina di Varazze: premio Best in Show all'Alfa Romeo Giulietta Spider I Serie 1956

Il Marina di Varazze Classic Car è un matrimonio perfettamente riuscito tra meravigliosi gioielli a quattro ruote e l’elegante mood ‘yachting style’ di Marina di Varazze

La Rolex Giraglia 2019 va a Caol Ila R di Alex Schaerer

Con l'arrivo di tutte le barche e il calcolo dei tempi compensati, vince l'edizione 67 della Rolex Giraglia, Il Maxi Caol Ila R di Alex Schaerer

Mondiale Star: partono in testa due Team italiani

La manifestazione ritorna a Porto Cervo dopo trent'anni ed è organizzata dallo YCCS in collaborazione con l'International Star Class Yacht Racing Association

Melges 20: a Scarlino continua il dominio russo

Sul campo di regata del Club Nautico Scarlino si sono disputate quest’oggi, nell’ambito del Quantum Day (con maestrale dai 13 ai 18 nodi), tre prove che sono state tutte vinte dal team russo di Igor Rytov

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci