venerdí, 26 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giraglia rolex cup    federagenti    j24    guardia costiera    nautica    formazione    regate    protagonist    lega italiana vela    scuola vela    dinghy    yahama   

CAMPIONATI INVERNALI

Ottava giornata del 42° Campionato Invernale Altura e Monotipi Anzio-Nettuno

ottava giornata del 42 176 campionato invernale altura monotipi anzio nettuno
redazione

Due belle giornate di vela al 42° Campionato Invernale Altura e Monotipi di Anzio e Nettuno con il vento protagonista assoluto, più leggero da SE nella giornata di sabato  poi rinforzato sino a 15 nodi con identica direzione nella giornata di domenica. Condizioni meteo che  hanno fatto vivere due giornate di grande vela a tutti i partecipanti, suddivisi nella flotte Altura.J-24 e Platu-25 per un totale di quasi 50 imbarcazioni.Ottima la gestione del campo di regata da parte del Comitato presieduto il sabato da Luciano Crocetti e la domenica da Mario de Grenet.
Due le prove disputate dalla flotta Altura nella giornata di domenica, su un percorso di 6,6  miglia, nella prima regata successo sia in IRC che in ORC di “le cage auX folles”l’XP 33 di Mario Bellotti (RYCCSavoia) che porta la firma del bravo Raimondo Cappa, al secondo posto  “Calipso” l’esordiente First 40 CR di Andrea Orestano (CVRoma) che inizia ad avere buoni spunti con in pozzetto Massimo Morasca e Alessandro e Giorgio Scarpa , al terzo “Purchipetola” l’Half Ton di Domenico Rega (CVFiumicino) con alla tattica Pino Stillitano .
Nella seconda  prova  si ripete l’affermazione in tempo compensato  di “le cage auX folles” su “Calipso” , al terzo posto “Loucura “ il Farr 31 di Fabrizio Gagliardi (CVRoma), autore di una bella e combattuta prova con gli altri Half Ton protagonisti di questo Campionato..
In classifica generale sia in IRC che in ORC dopo 7 prove ed uno scarto si rafforza la leadership di “le cage auX folles”, seguito da “Calipso” e da “Purchipetola”
La flotta J-24  ha disputato,  il sabato,  una giornata di recupero, “La Superba”, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno in equipaggio con Simone Scontrino, Alfredo Branciforte, Francesco Picaro e Vincenzo Vano, si impone   nelle cinque prove disputate  .  Ottimi risultati anche per ITA 358 “Arpione”, il secondo J24 della Marina Militare timonato da Michele Potenza, che conquista due secondi posti (10,2,11,5,2) e si afferma come equipaggio  emergente. Nella classifica generale, i due scarti guadagnati, permettono all’equipaggio ungherese Hun 1622 “Juke Boxe” di Miklos Rauschenberger (3,5,2,2,6) di balzare al secondo posto della classifica, davanti al connazionale Farkas Litkey, al timone di “Pelle Nera” ITA 447.  
Nella flotta Platu-25 continua la serie positiva di “Di Nuovo Simpatia” di Ferdinando Dandini (RCCTR) che conferma il primo posto in classifica generale dopo 14 prove e 3 scarti, al secondo posto staccato di 7 punti “Cumadè Slotter” di Marco Belcastro (RCCTR), al terzo con un distacco di un solo punto, il veterano e Presidente della Classe  Edoardo Barni (RCCTR) al timone di “Bonaventura”.
Nel pomeriggio di sabato si è svolto al Circolo della Vela di Roma il secondo appuntamento sul Regolamento di Regata condotto dal Giudice Nazionale Claudio Alati e c’è già grande attesa per l’incontro che avverrà, sempre al CVRoma, nel pomeriggio di sabato 25 con Francesco Mongelli, vincitore della Sydney-Hobart  e candidato a Velista dell’Anno 2016.  
Tutti in acqua quindi il 26 febbraio per la penultima giornata.
Classifiche su www.cvroma.com
Il 42° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno è organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal  Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio,,dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione,della Half Ton Class Italia, della Marina di Capo D’Anzio e del Marina di Nettuno.
Foto : Paroliberatv - Vlog di Filippo Agnelli


15/02/2017 10:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cinquecento, la faccia dura dell'Adriatico

La Cinquecento X2 e XTutti è la grande vela d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Friuli: l'adrenalina pura della "Caccia al Tonno Rosso"

In Friuli dal 16 giugno inizia la stagione della pesca al tonno rosso, un Big Game che si pratica in alto Adriatico dal 1970. E per chi ama la fotografia subacquea i fondali di Lignano saranno una scoperta incredibile

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

Bel week end di regate e podi per le squadre Optimist e Laser Fraglia Vela Riva

La Fraglia Vela Riva qualificata ai Campionati nazionali a Squadre Optimist dopo la vittoria alla "Due giorni di Ledro", organizzata dall'Associazione Velica Lago di Ledro

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

Il Circolo Canottieri Aniene vince l'Audi - Italian Sailing League

Al secondo posto il Circolo Velico Ravennate e ottimo esordio da terzi per il Centro Velico 3V

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci