sabato, 10 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

gaetano mura    altura    marina di varazze    52 super series    press    alinghi    vela oceanica    guardia costiera    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    yacht club sanremo    laser    nautica   

ORC

ORCi European Championship, Blue Sky porta il Circolo Velico Ravennate sul podio europeo

orci european championship blue sky porta il circolo velico ravennate sul podio europeo
redazione

Si è chiusa con la conquista della terza piazza nel raggruppamento A/B la partecipazione di Blue Sky all'ORCi European Championship di Porto Carras, in Grecia, dove per inseguire il massimo alloro continentale si è radunata una flotta composta da quasi ottanta equipaggi.

Pur non godendo dei favori del pronostico, il Grand Solei 43 BC di Claudio Terrieri, già vice campione italiano ORCi, ha resistito nelle posizioni di testa sin dalla prima delle nove prove disputate nel corso della settimana e durante la giornata conclusiva, l'unica caratterizzata da condizioni di vento in doppia cifra, ha tenuto testa al ritorno del veloce TP52 greco Bullett-Encode di Nikolaus Sinouri, finito quarto a quattro lunghezze dallo scafo portacolori del Circolo Velico Ravennate. Il titolo continentale è andato all'aria 415 Duvetica Greygoose di Giampiero Vagliano con il Grand Solei 42 R Meliti-Musto di George Andreadis in veste di runner up.

Raggiunto telefonicamente, Claudio Terrieri non ha celato tutta la sua soddisfazione: "E' stata una settimana molto impegnativa, nel corso della quale, pur contrapposti a una flotta decisamente agguerrita, abbiamo avuto il merito di tenere alta la concentrazione senza lasciare nulla al caso. Dopo le prime giornate abbiamo capito che continuando a regatare con regolarità avremmo potuto dire la nostra e così è stato".

Ripercorrendo il campionato, Terrieri non fatica a inquadrare il momento più delicato dell'intera trasferta: "L'ultimo giorno è stato senza dubbio il più stressante: pur riuscendo a far segnare un break a nostro favore già nella penultima prova, abbiamo temuto di poter essere superati dal TP52 greco, che sulla carta era favorito dalle geometrie del campo di regata. Riuscire nell'impresa è stato davvero appagante e per questo ringrazio tutto il mio equipaggio, il cui approccio è stato davvero encomiabile".

In Grecia, a bordo di Blue Sky hanno regatato Claudio Terrieri (owner/driver), Gabriele Bruni (tattico), Carlo Brenco (randista), Marco Bodini (trimmer), Rauld Vendemini (trimmer), Matteo Savelli (pitman), Edoardo Iperique (aiuto prodiere), Claudio Castiglioni (aiuto prodiere) e Nazareno Bait (prodiere).

Blue Sky e il suo equipaggio si concentrano ora sull'Italiano Assoluto di Altura in programma a Palermo verso la fine di luglio.


14/07/2016 13:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tir: sicurezza stradale a rischio per autisti stranieri senza formazione

Sono circa il 20% della forza lavoro alla guida nelle imprese di autotrasporto italiane, ma il coinvolgimento di patenti estere nel totale degli incidenti che vedono protagonisti mezzi pesanti supera ampiamente il 40%

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Extreme Sailing Series: Alinghi in testa dopo la prima giornata

Condizioni di vento extreme a Sydney, ma Alinghi c’è e guida la classifica provvisoria. Spettacolari le foto delle regate odierne con le imbarcazioni in full foiling

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci