martedí, 21 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cala de medici    campionati invernali    j24    nautica    vela    press    optimist    dolphin    volvo ocean race    porti    mini transat    formazione    campionato invernale riva di traiano    invernale    regate    protagonist   

ORC

ORCi European Championship, Blue Sky porta il Circolo Velico Ravennate sul podio europeo

orci european championship blue sky porta il circolo velico ravennate sul podio europeo
redazione

Si è chiusa con la conquista della terza piazza nel raggruppamento A/B la partecipazione di Blue Sky all'ORCi European Championship di Porto Carras, in Grecia, dove per inseguire il massimo alloro continentale si è radunata una flotta composta da quasi ottanta equipaggi.

Pur non godendo dei favori del pronostico, il Grand Solei 43 BC di Claudio Terrieri, già vice campione italiano ORCi, ha resistito nelle posizioni di testa sin dalla prima delle nove prove disputate nel corso della settimana e durante la giornata conclusiva, l'unica caratterizzata da condizioni di vento in doppia cifra, ha tenuto testa al ritorno del veloce TP52 greco Bullett-Encode di Nikolaus Sinouri, finito quarto a quattro lunghezze dallo scafo portacolori del Circolo Velico Ravennate. Il titolo continentale è andato all'aria 415 Duvetica Greygoose di Giampiero Vagliano con il Grand Solei 42 R Meliti-Musto di George Andreadis in veste di runner up.

Raggiunto telefonicamente, Claudio Terrieri non ha celato tutta la sua soddisfazione: "E' stata una settimana molto impegnativa, nel corso della quale, pur contrapposti a una flotta decisamente agguerrita, abbiamo avuto il merito di tenere alta la concentrazione senza lasciare nulla al caso. Dopo le prime giornate abbiamo capito che continuando a regatare con regolarità avremmo potuto dire la nostra e così è stato".

Ripercorrendo il campionato, Terrieri non fatica a inquadrare il momento più delicato dell'intera trasferta: "L'ultimo giorno è stato senza dubbio il più stressante: pur riuscendo a far segnare un break a nostro favore già nella penultima prova, abbiamo temuto di poter essere superati dal TP52 greco, che sulla carta era favorito dalle geometrie del campo di regata. Riuscire nell'impresa è stato davvero appagante e per questo ringrazio tutto il mio equipaggio, il cui approccio è stato davvero encomiabile".

In Grecia, a bordo di Blue Sky hanno regatato Claudio Terrieri (owner/driver), Gabriele Bruni (tattico), Carlo Brenco (randista), Marco Bodini (trimmer), Rauld Vendemini (trimmer), Matteo Savelli (pitman), Edoardo Iperique (aiuto prodiere), Claudio Castiglioni (aiuto prodiere) e Nazareno Bait (prodiere).

Blue Sky e il suo equipaggio si concentrano ora sull'Italiano Assoluto di Altura in programma a Palermo verso la fine di luglio.


14/07/2016 13:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci