giovedí, 18 dicembre 2014

OPTIMIST

Optimist: continua il Trofeo Kinder a Senigallia

optimist continua il trofeo kinder senigallia
redazione

Vela, Classe optimist - Gran bella giornata oggi a Senigallia per la seconda giornata del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, evento valevole anche per l'assegnazione della Coppa A.I.C.O. (Associazione Italiana Classe Optimist) e Coppa Touring. Il vento è soffiato fin dalle 12:30 con un'intensità prima leggera sui 5-6 nodi per poi intensificarsi per la seconda e terza prova (solo per gli juniores) di giornata fino a raggiungere raffiche di 14 nodi e più, ma soprattutto si è alzata una bella onda che ha reso ancora più spettacolari e tecniche le regate. Quasi 350 ragazzini in acqua suddivisi nelle categorie cadetti e juniores, ulteriormente dimezzati in due batterie ciascuna. A pieno regime l'organizzazione di SailinSenigallia, l'unione dei due circoli coinvolti Club Nautico Senigallia e Lega Navale Senigallia in sinergia per poter realizzare nel migliore dei modi eventi di portata nazionale come quello di questi giorni. Domani conclusione della manifestazione e l'assegnazione di tantissimi trofei e premi, tra cui anche per i primi di ogni categoria lo speciale Trofeo AVIS, per sensibilizzare anche i giovanissimi a certe importanti tematiche.

Cadetti (9-11 anni) Coppa Touring

Dominio di Andrea Spagnolli (Fraglia Vela Riva), che ha vinto sia la regata di ieri che le due di oggi. Con tre primi dunque è primissimo 4 punti davanti al compagno di squadra Tommaso Salvetta, oggi quarto e secondo. Terzo posto per Niccolò Tognoni (CN Marina di Carrara) e risalita al quarto posto assoluto la prima femmina, Ginevra Rosà (ancora Fraglia Vela Riva), che ha vinto la prova di oggi e concluso all'ottavo posto assoluto nella seconda. Da segnalare l'ottima prestazione nell'ultima prova di oggi rispettivamente di Federico Caldari (secondo, CN Cervia) e Edoardo Marelli (terzo, Fraglia Vela Peschiera), nonchè il terzo parziale anche di Virgilio Napoli (AV Civitavecchia).

Juniores (12-14 anni) Coppa A.I.C.O.

Nella categoria juniores si possono disputare 3 prove al giorno e quindi oggi si è sfruttato al massimo il bel vento, portando a quattro in tutto le regate totali e quindi con la possibilità di applicare lo scarto della prova peggiore. Classifica molto corta nelle prime nove posizioni. In testa Nicola Duchi (CV Torbole) oggi protagonista di un 3-4-2; Duchi è in vantaggio di 2 punti su Giacomo Cinti (CV Ravennate), vincente oggi nella regata di apertura con vento leggero seguita da un 4-11. Terzo posto assoluto per Luca Valentino (CN Cervia) ottimo nella penultima regata vinta. E' comunque a parità di punteggio con Lorenzo Rizzo (CV Pietrabianca), che ha dovuto scartare una bandiera nera presa nella seconda regata di oggi, ma ben bilanciata da un primo e un quinto. Ottima vittoria con margine nell'ultima regata per Alberto Tezza (Fraglia Vela Riva) quinto a 6 punti dal primo. In testa tra le femmine Elisabetta Fedele (YC Cagliari) ottava assoluta.

Domani partenza prevista alle ore 11:00.


28/07/2012 20.11.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Matteo Miceli: "Sono al centro di Roma!!!"

Matteo Miceli: diario di bordo dell'11 dicembre 2014

"Il Pianeta ci ascolta". Così Matteo Miceli festeggia in Oceano il suo compleanno

Nei 40 ruggenti Matteo Miceli affronta l'Indiano e i suoi 44 anni vissuti "ecologicamente". Non solo questo giro del mondo nel suo ecocurriculum ma tante altre imprese da ricordare

VOR: verso lo stretto

Ventiduesimo giorno di regata della seconda tappa della Volvo Ocean Race. Il terzetto di testa naviga nel golfo di Oman alla ricerca della migliore soluzione per passare oltre lo stretto di Hormuz e puntare verso la linea del traguardo di Abu Dhabi

Riva di Traiano: omaggio a Straulino poi Lancillotto fa sua la regata

Un minuto di silenzio per ricordare l’Ammiraglio Agostino Straulino nel decennale della morte. Così è iniziato questa mattina il briefing dell’Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

Volvo Ocean Race: "Tris d'Assi" per la vittoria

Mancano ormai meno di 170 miglia alla linea del traguardo di Abu Dhabi ed è ancora testa a testa fra i tre leader, distanziati di pochissimo, per cercare di guadagnare un margine significativo

Maxi-Tri: prende forma il nuovo sogno di François Gabart

In questi giorni è stato consegnato dello scafo centrale trasferito con un trasporto eccezionale dal cantiere Multiplast al cantiere CDK Keroman. Il varo previsto nell'estate del 2015

Invernale Riva di Traiano: Vahine' 7 difende la sua leadership

In testa in "Regata" c’è Francesco Raponi, con il suo First 45 Vahine’ 7 (pt.3), incalzato dal First 40’ Lancillotto (Alberto Ammonini) ad un solo punto e dal First 34.7’ Vulcano 2 di Morani Zamorani a 3 punti

Volvo Ocean Race: Team Brunel "quasi" al fotofinish

In un finale ancora una volta combattuto Team Brunel, guidato dal veterano olandese Bouwe Bekking ha tagliato la linea del traguardo di Abu Dhabi alle 8.25.20 UTC battendo di soli 16 minuti Team Dongfeng

La Volvo Ocean Race commissiona un rapporto sull'incidente di Team Vestas Wind

Gli organizzatori della Volvo Ocean Race hanno commissionato un rapporto indipendente sull'incagliamento della barca di Team Vestas Wind su una barriera corallina nell'oceano Indiano - ph. Brian Carlin

Extreme 40: The Wave, Muscat in testa a Sydney

Le condizioni ideali della prima giornata delle Extreme Sailing Series, 18 nodi di vento con raffiche fino a 24 nodi, hanno permesso agli Extreme 40 di esprimere tutta la loro potenza nello stretto campo di regata - ph. Lloyd Images