venerdí, 18 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    regate    giovanni soldini    veleziana    middle sea race    nautica    sup    j70    cnsm    sicurezza in mare    optimist    match race    mini transat    finn    vele d'epoca   

LEGGI E REGOLAMENTI

Online i regolamenti e il VPP ORC 2014

online regolamenti il vpp orc 2014
redazione

 L'Offshore Racing Congress informa che i Regolamenti 2014 sono disponibili online all'indirizzo www.orc.org/rules, dove si può consultare una sintesi delle modifiche dal 2013. Gli aggiornamenti  con alcune importanti revisioni riguardano l' ORC Rating Rules, l'ORC Championship Rules (Green Book)e l'International Measurement System (IMS).

 

"Il nostro team tecnico ha lavorato duramente, dopo l' assemblea generale di novembre, per completare questo  lavoro, insolitamente lungo quest'anno per la complessità nelle nuove definizioni e la necessità di verificare la coerenza all'interno del VPP" ha detto Bruno Finzi, presidente dell'ORC. "Riteniamo però che il ritardo verrà accettato  in favore di un VPP migliorato e di regole che potranno consentire a velisti, progettisti e direttori di gara di operare al meglio". 

 

L'innovazione più importante del VPP 2014 e del sistema di rating ORC è quella che ridefinisce  vele di prua suddividendole  in spinnaker o vela di prua (headsail) a seconda del rapporto tra la catena mediana e la base. Tutte le vele di prua con rapporto <75% saranno considerate headsail, e spinnaker quelle con  rapporto >75% (come allo stato attuale). Tutte si misureranno come si  i fiocchi attualmente (quindi con LPG, JL e catene alle varie altezze). Questo nuovo approccio permetterà di stazzare qualsiasi tipo di headsail con e senza allunamento, con e senza stecche,  infierite in uno strallo  o non infierite (set flying) con lo  stesso trattamento del VPP 2013 usato per i Code 0.

 

Altre piccoli aggiornamenti del VPP riguardano miglioramenti rispetto al al modello idrodinamico CFD- basato sulla Resistenza Residua , un nuovo trattamento aerodinamico delle vele sottovento, una leggera ri definizione dell'Offshore Single Number (OSN) e un piccolo abbuono per chi utilizza le vele in Dacron anche nei certificati ORCi.

 

"Le verifiche su una flotta campione con il nuovo VPP hanno rivelato cambiamenti del GPH per meno dell'1% nella maggior parte delle barche esaminate" ha notato Alessandro Nazareth presidente dell'International Technical Commettee " gli studi aerodinamici e idrodinamici utilizzati per queste valutazioni stanno producendo buoni risultati e abbiamo intenzione di implementare la ricerca nel prossimo anno".

 

Dopo un approfondito esame delle regole 2013, ci sono stati importanti passi avanti per attualizzare le ORC Rating Rules , ma anche per implementare le  nuove iniziative come l'Universal Measurement System (UMS) . I cambiamenti nelle Rating Rules e nell'IMS sono principalmentre per renderli più coerenti con le modifiche del VPP e più compatibili con altri sistemi di misurazione come quelli usati nell'High Performance Rule (HPR) in modo che possano formare una solida base per la costruzione dell'UMS.

 

Sotto la guida di Paolo Massarini,  neo presidente dell'Offshore Classes and Events, sono state introdotti nuovi elementi per migliorare la qualità dei prossimi  Campionati ORC. Tra questi  e registrazioni, l'elenco degli iscritti e i punteggi online, i formati più brevi per i campionati continentali mentre i  programmi dei campionati mondiali resteranno invariati per consentire l 'assegnazione dei trofei overall".

 

"Vogliamo utilizzare gli stessi standard elevati applicati lo scorso anno all'Adria Ferries World Championship di Ancona, in modo da continuare ad attrarre un forte interesse negli eventi ORC" ha detto Massarini. "Vogliamo fare in modo che il Green Book rimanga una guida di riferimento per regate con i più alti standard qualitativi sul campo di regata come nella gestione degli eventi sociali".

 

"Confidiamo che tutte queste nuove regole verranno perseguite dalla Comunità ORC nei prossimi anni" ha detto Finzi. " Queste sono il frutto di quanto è stato richiesto dai Comitati e approvato dal Congresso. Così continueremo a costruire il nostro successo che, nel 2013, ha prodotto un incremento di certificati pari al 15%, e oltre 8.000 in tutto il mondo".

 

Gli armatori che vogliono richiedere i certificato ORC e ORCi 2014 devono contattare l'Unione Vela d'Altura (UVAI). Chi desidera un certificato di prova (non valido per le regate) sarà presto disponibile con il VPP 2014 nell'ORC Sailors Service dell'ORC website, grazie all' esclusivo database e al sistema di test per certificati di stazza.

 


29/01/2014 09:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana Classic: al via anche il 12 metri S.I. “Kookaburra III”

Al via domani a Trieste la regata dedicata alle vele d'epoca, classiche e spirit of tradition. In acqua anche “Kookaburra III” storico 12 metri dell'America's Cup

Barcolana: il Team MSC presente anche quest'anno

Anche quest’anno il team di vela di MSC, azienda leader nei trasporti marittimi containerizzati, gareggerà con la barca classe Psaros33

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Mondiale Melges 24: la rabbia di "Bombarda"

2019 Melges World Championship - Villasimius . Andrea Pozzi: "E' un Mondiale fuori dal mondo"

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Europeo Hansa: bronzo per il team della LNI Palermo

Il team della Lega Navale Italiana, sezione Palermo formato da Claudia Di Miceli e Simona Pasqua conquista il podio portando a casa il terzo posto nella classifica femminile in doppio

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

IMA announces Mediterranean Maxi Inshore and Offshore Challenge winners

The IMA Mediterranean Maxi Inshore Challenge (MMIC) spanned six events, starting with Sail Racing PalmaVela in May, and concluding with last week’s Les Voiles de Saint-Tropez

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci