martedí, 21 ottobre 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

solidarietà    star    ufo22    volvo ocean race    vela oceanica    mini 6.50    guardia costiera    aziende    windsurf    soldini    circolo canottieri aniene    match race    veleziana    d-one    matteo miceli    farr 40    vela olimpica    fiv    middle sea race   

D-ONE

D-One: Riccardo Pontremoli si conferma campione italiano

one riccardo pontremoli si conferma campione italiano
redazione

Vela, D-One - Riccardo Pontremoli si conferma campione italiano D-One al termine del Campionato Nazionale organizzato dallo Yacht Club Santo Stefano. La flotta dei 19 D-Oners provenienti da 4 nazioni ha per tre giorni frequentato la base nautica presso lo stabilimento La Goletta nel Tombolo della Giannella, divertendosi non poco con i venti sempre presenti tra i 10 e i 14 nodi. Dopo lo Scirocco dei primi due giorni oggi si è regatato con un vento da ovest tra i 10 e i 13 nodi, che ancora una volta ha esaltato le prestazioni velocistiche dei D-One.

Oggi è stata disputata una sola prova perché un temporale su Talamone ha originato un repentino salto di vento a destra di 60° con venti oltre i 20 nodi. Il presidente del Comitato di Regata Giovanni Capitani ha preferito, per motivi di sicurezza, rimandare la flotta a terra dopo la quinta prova. Non è stata quindi disputata la sesta prova, a punteggio doppio e non scartabile. La regata è stata molto combattuta, con Riccardo Pontremoli che è riuscito a rimontare dopo una partenza non felice. La prima bolina era stata girata in testa da Uberto Crivelli Visconti. Poi è stato Andrea Magni a prendere la testa dopo aver preso vento fresco sulla parte destra del campo di regata. Nella seconda bolina Crivelli Visconti ha controllato Pontremoli con Magni ancora primo. Nella poppa finale, però, il genovese Riccardo Pontremoli ha mostrato grinta e velocità superiori andando a vincere la prova davanti a Magni e a Crivelli Visconti. Quarto Agustin Zabalua e quinto Francesco Rebaudi.

Riccardo Pontremoli (YC Italiano) ha quindi vinto il suo secondo titolo nazionale D-One con lo score 1-5-3-1-1. La mancanza dello scarto ha portato al secondo posto Giuseppe Pontremoli (3-3-2-4-7). Terzo Uberto Crivelli Visconti (12-2-4-2-3). Quarto Francesco Rebaudi e quinto l'argentino Agustin Zabalua. Il titolo Master è stato vinto da Andrea Magni, ottavo overall.

Il prossimo appuntamento con la Volvo Cup D-One coincide con la D-One Gold Cup, in programma ad Alassio dal 18 al 21 ottobre prossimi. A tale evento saranno attese circa 45 barche da una quindicina di nazioni.


22/07/2012 20.05.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Parte domenica da Riva di Traiano il giro del mondo di Matteo Miceli

Oltre 28.000 le miglia teoriche da percorrere da Roma a Roma, molte di più delle 24.300 "dell’originale", ovvero del Vendée Globe che parte da Les Sables d’Olonne

Pendragon Alilaguna conquista la Veleziana 2014

Subito dietro Pendragon è il piccolo Illyteca di Marino Quaiat timonato da Adriano Condello, vero outsider di giornata e dominatore della categoria 1. A completare il podio è Idrusa Brinmarshop di Paolo Montefusco - ph. Matteo Bertolin

Matteo Miceli: "Mo' torno"

Partenza per il giro del mondo in solitario di Matteo Miceli. Tempo stimato 5 mesi

Sailing Champions League: il Circolo Canottieri Aniene a Copenhagen

Il Circolo Canottieri Aniene schiera la sua squadra con atleti che cercheranno di ben figurare a questa kermesse internazionale molto prestigiosa che andrà in scena a Copenhagen da venerdì a domenica

Middle Sea Race: da Malta un saluto di Sergio Frattaruolo a Matteo Miceli

La nostra tensione per la Rolex Middle Sea Race è nulla in confronto alla sua. Noi abbiamo altri 4 Class 40 da superare, Matteo ha invece 4 Oceani

Una Veleziana da record

A poche ore dalla chiusura ufficiale delle iscrizioni della Veleziana 2014 il numero di partecipanti ha raggiunto i 147, che potrebbero ancora aumentare visto che il Comitato Organizzatore ha deciso di accettare anche i ritardatari

Vendée Globe: i foils ammessi sulle barche della prossima edizione

L'Assemblea Generale della classe IMOCA, riunitasi ieri mercoledì 15 ottobre a Nantes ha confermato le linee guida indicate nel 2013 fino al termine del Vendée Globe 2016/2017. Le appendici restano libere

Partita la Middle Sea Race: bene le italiane B2 e Amapola

In tempo reale in testa c'è il solito Esimit Europa 2 che ha però perso la partenza contro Ran V

VOR: lotta in Atlantico, Team Alvimedica prende la testa

Terzo giorno di navigazione e la situazione è sempre molto fluida, con tutte le sette barche racchiuse in un fazzoletto di miglia - ph .Matt Knighton

Record Atlantico: Giovanni Soldini in lotta con il tempo

A 24 ore dalla partenza da New York, Maserati è entrata finalmente nel vento, quando mancano 2470 su 2880 miglia a Lizard Point, estremo lembo occidentale dell'Inghilterra e punto di arrivo del record del nord Atlantico