lunedí, 22 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vele d'epoca    veleziana    match race    middle sea race    dolphin    optimist    melges32    regate    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali   

GC32

Oman Air è quinto dopo la prima giornata di GC32 World Championship a Riva del Garda

oman air 232 quinto dopo la prima giornata di gc32 world championship riva del garda
redazione

Nella prima giornata di regate a Riva del Garda per il GC32 World Championship il vento non si è comportato come al solito sul Garda Trentino. Le barche sono uscite come da programma intorno alle 12 per la partenza prevista alle 13, pensando di trovare la classica termica da sud, l’Ora, ed invece la prima prova si è svolta con il vento da nord della mattina, il Peler.
La prima prova è stata difficile per Oman Air, con il neozelandese Phil Robertson al timone, che ha terminato in decima posizione, con Alinghi di Ernesto Bertarelli primo. Quando poi è entrato il vento da sud, se pur disturbato da una situazione meteorologicamente instabile a causa del passaggio di numerose nuvole, è partita un’altra prova e questa volta Oman Air ha controllato egregiamente la situazione ed ha chiuso in seconda posizione, dietro INEOS Rebels UK - la "squadra vivaio" del team di Coppa America di Sir Ben Ainslie, con al timone Leigh McMillan. 
Una terza prova è stata fatta partire, ma il Comitato è stato costretto ad annullarla per mancanza di vento.
“Una giornata molto complicata, inizialmente il vento era buono, se pur da nord, e ha consentito di disputare una prima prova - dichiara a fine giornata il randista Pete Greenhalgh (GBR) - per noi non è andata benissimo, eravamo in una bella posizione quando abbiamo deciso di virare a destra ed il vento era molto meglio a sinistra, ci siamo ritrovati ultimi, ma siamo comunque riusciti a recuperare tre barche prima dell’arrivo. La seconda regata è andata bene, abbiamo chiuso secondi e nella terza eravamo in una bella posizione quando il Comitato è stato costretto ad annullare la prova perché il vento lentamente è calato.”
Pomeriggio di riposo forzato quindi per gli equipaggi che torneranno in acqua domani alle 12,30 per una serie di prove con la termica che rende famoso il Garda Trentino in tutto il mondo della vela, e che domani, le previsioni, garantiscono sarà meravigliosa.


24/05/2018 20:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Garda: grande festa per i Dolphin

Grande festa per la classe velica dei Dolphin che ha premiato i suoi Campioni 2018. La Piccola Vela di Desenzano ha ospitato skipper, armatori, prodieri e Vip per il tradizionale incontro di fine stagione,

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Middle Sea Race: Soldini va subito in testa

Dopo aver preso il largo, Maserati Multi 70, partito con randa piena e solent, ha sorpassato PowerPlay e naviga ora in vantaggio a una velocità di 15 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci