sabato, 18 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    circoli velici    centomiglia    420    pesca    rs feva    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    luna rossa    farr 40    vela olimpica   

GC32

Oman Air è quinto dopo la prima giornata di GC32 World Championship a Riva del Garda

oman air 232 quinto dopo la prima giornata di gc32 world championship riva del garda
redazione

Nella prima giornata di regate a Riva del Garda per il GC32 World Championship il vento non si è comportato come al solito sul Garda Trentino. Le barche sono uscite come da programma intorno alle 12 per la partenza prevista alle 13, pensando di trovare la classica termica da sud, l’Ora, ed invece la prima prova si è svolta con il vento da nord della mattina, il Peler.
La prima prova è stata difficile per Oman Air, con il neozelandese Phil Robertson al timone, che ha terminato in decima posizione, con Alinghi di Ernesto Bertarelli primo. Quando poi è entrato il vento da sud, se pur disturbato da una situazione meteorologicamente instabile a causa del passaggio di numerose nuvole, è partita un’altra prova e questa volta Oman Air ha controllato egregiamente la situazione ed ha chiuso in seconda posizione, dietro INEOS Rebels UK - la "squadra vivaio" del team di Coppa America di Sir Ben Ainslie, con al timone Leigh McMillan. 
Una terza prova è stata fatta partire, ma il Comitato è stato costretto ad annullarla per mancanza di vento.
“Una giornata molto complicata, inizialmente il vento era buono, se pur da nord, e ha consentito di disputare una prima prova - dichiara a fine giornata il randista Pete Greenhalgh (GBR) - per noi non è andata benissimo, eravamo in una bella posizione quando abbiamo deciso di virare a destra ed il vento era molto meglio a sinistra, ci siamo ritrovati ultimi, ma siamo comunque riusciti a recuperare tre barche prima dell’arrivo. La seconda regata è andata bene, abbiamo chiuso secondi e nella terza eravamo in una bella posizione quando il Comitato è stato costretto ad annullare la prova perché il vento lentamente è calato.”
Pomeriggio di riposo forzato quindi per gli equipaggi che torneranno in acqua domani alle 12,30 per una serie di prove con la termica che rende famoso il Garda Trentino in tutto il mondo della vela, e che domani, le previsioni, garantiscono sarà meravigliosa.


24/05/2018 20:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Prime multe per il divieto di pesca al tonno rosso

Lo scorso 9 agosto il ministero per le politiche agricole ha firmato un decreto che vieta la pesca del tonno rosso e la Capitaneria di Porto di Policoro ha subito applicato la nuova norma

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

L'Oro delle Marche brilla in Lettonia

Protagonisti assoluti due giovani atleti della SEF Stamura: il 13enne Alessandro Graciotti, e la18enne Giorgia Speciale, che hanno conquistato due medaglie d'oro rispettivamente nel Techno293 juniores e nel TechnoPlus

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci