lunedí, 23 gennaio 2017

GIANCARLO SIMEOLI

"Odisseo": in Sardegna un bel progetto di solidarietà verso i minori

quot odisseo quot in sardegna un bel progetto di solidariet 224 verso minori
redazione

Si è svolto con successo il primo appuntamento per esporre al pubblico il progetto ODISSEO supportato dal navigatore Giancarlo Simeoli. La presentazione è avvenuta a Roma, nella sede della associazione Onlus Proximate. "Quando sono venuto a conoscenza che (dati ISTAT ) la località dove avrei dovuto svolgere questo progetto ovvero Domusnovas (Cagliari) ha dichiarato Simeoli - è considerata la città più povera d'Italia ho da subito sentito che sarebbe stato un ottimo inizio quello di iniziare da zero". La mia parte in questo progetto è del tutto volontaria e personale ma devo ringraziare l'armatore Raffaele Giannetti che si è messo da subito a disposizione per supportarmi in questa avventura. La nostra frase di battaglia è : eja chi ti ha detto che non sono nessuno  ! ( in riferimento a Ulisse e le sue avventure ) 

IL PROGETTO - 

L’attività a bordo di una barca per aiutare dei minori ad avere una possibilità esistenziale.

ALLA SCOPERTA DI SE STESSI CON LA BARCA A VELA

Nasce tra la collaborazione tra Roma e Cagliari il progetto “Odisseo”  organizzato dagli psicoterapeuti Isabella Fiume (Associazione di volontariato Proximate e Michele Vargiu (cooperativa Grigioazzurra) e lo skipper Giancarlo Simeoli. L’iniziativa coinvolgerà minori  tra i 15 ed i 17 anni inseriti nel circuito penale sardo, messi alla prova o allontanati dalla famiglia a causa di situazioni famigliari maltrattanti o abusanti. I ragazzi faranno per una settimana, dal 5 al 12 settembre, lezioni di formazione  a terra  (nel Centro Polifunzionale sinergie a Domunovas) ed in mare a Cagliari. Studieranno  l’odissea e le stelle attraverso i miti legati alle costellazioni . Durante la serata di presentazione Isabella Fiume spiega: “Odisseo nasce tra i punti in comune tra le due associazioni. Non si tratta di velaterapia, ma di gruppi educativi per insegnare ai ragazzi a confrontarsi con le emozioni ,con se stessi ed il proprio passato. La navigazione in barca a vela diventa simbolicamente cosi il ponte tra un’infanzia infelice e la possibilità di una nuova famiglia o un nuovo progetto di vita. Il viaggio in mare è anche un po’ la metafora dell’adolescenza: ci si sente a volte in balia delle onde, a volte si è euforici per la veleggiata, altre si è costretti a lasciare gli ormeggi ed un porto  per lasciarsi indietro il passato, per guardare l’orizzonte e il futuro”. 


08/08/2016 08:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: una costiera con vento, delfini e qualche fiocco di neve

Pochi i fiocchi di neve caduti sulla regata, ma tanto vento e tanti i delfini che hanno accompagnato le vittorie di Pierservice Luduan (Regata), Lunatika (Per 2), Twins (Crociera), Giuly Del Mar (Gran Crociera)

Vendée Globe: Maitre Coq, Matteo Miceli e il pollo sbagliato

In arrivo le ultime due barche con i foil (escluso Pieter Heerema), poi inizia il Vendée Globe dei poveri

Stagione 2017, lo Yacht Club Cala de’ Medici riparte alla grande con un calendario ricco

Il primo dei corsi è in programma per il 21 gennaio e consisterà in una giornata formativa sanitario – marittima in cui verranno trattate le fondamentali conoscenze per la gestione del primo soccorso in ambiente velico e marittimo

Vendée Globe: previsto alle 18:00 l'arrivo di Le Cleac'h

Apoteosi finale per il francese che ha staccato di 85 miglia lo skipper britannico e si avvia a godersi il meritato trionfo a Les Sables d'Olonne

Vendée Globe: Hugo Boss fa il record nelle 24 ore

Tra le Ieri 8:00 di ieri mattina (ora italiana) e quelle di oggi lunedì 16 gennaio 2017o, 2017, Alex Thomson ha viaggiato alla stupefacente media di 22.36 nodi

Vendée Globe: Armel Le Cleac'h, la sua vittoria miglio dopo miglio

Tutti i numeri della vittoria dello "Sciacallo", che ha tenuto testa a tutti i tentativi di Alex Thomson senza scomporsi quasi mai

Azimut Yachts accelera la crescita: +15% a valore nei primi 4 mesi dell’anno

La divisione del Gruppo Azimut Benetti, focalizzata sulle imbarcazioni a motore dai 12 ai 35 metri, ha raccolto ordini per oltre 221 milioni di euro

Varato il nuovo superyacht di 74 metri di CRN

Spettacolare e imponente combinazione di competenza ingegneristica e design innovativo, CLOUD 9 è il frutto della stretta collaborazione tra il cantiere CRN

Seatec e Compotec 2017: sull’onda della ripresa

Complice il clima positivo che si è instaurato nel settore nautico Seatec e Compotec 2017 si stanno scaldando per un’edizione ricca di proposizioni

TP52: Quantum concreto, sorpresa Provezza in testa

Quantum Racing prende quota in classifica con un secondo e un primo posto di giornata, seconda piazza nella generale per gli americani

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci