sabato, 15 dicembre 2018

J24

Nuvola La Superba vince la II manche del 43° Invernale di Anzio Nettuno

nuvola la superba vince la ii manche del 43 176 invernale di anzio nettuno
redazione

Anche se nel week end conclusivo non è stato possibile disputare le ultime regate in programma a causa delle avverse condizioni meteo marine, il XLIII Campionato Invernale di Anzio e Nettuno si è chiuso in bellezza, senza tradire le aspettative dei numerosi e agguerriti equipaggi. Dodici le prove portate a termine complessivamente nelle due manche da ventiquattro J24 della Flotta romana. Ottimo il lavoro svolto dal Comitato di Regata presieduto da Mario de Grenet e dal Comitato Proteste diretto da Paolo Romano Barbera.
E’ Ita 416 Nuvola La Superba timonato da Ignazio Bonanno (Centro Sportivo Agonistico della Marina Militare 10 punti) ad aggiudicarsi la vittoria della seconda manche (classifica stilata dopo 7 prove con 1 scarto) del 43° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno, ben organizzato dal Circolo della Vela di Roma, Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, Lega Navale Italiana sez. di Anzio, Nettuno Yacht Club e con la collaborazione della Half Ton Class Italia, Sezione Velica di Anzio Marina Militare, Marina di Nettuno e Marina di Capo d’Anzio. 
Segue in seconda posizione il vincitore della I manche Ita 447 Pelle Nera armato da Paolo Cecamore e timonato dal fuoriclasse magiaro Farkas Litkey (15 punti) che ha preceduto nell’ordine Ita 428 Pellerossa (26) armato e timonato da Gianni Riccobono (26), Ita 487 American Passage armato e timonato dal Capo Flotta Paolo Rinaldi (37) e Ita 458 Enjoy due di Luca Silvestri (38). 
La classifica generale J24 (stilata dopo le 12 prove disputate complessivamente nelle due tappe e due scarti), invece, è firmata da Ita 447 Pelle Nera (21 punti; 1,1,1,13,3,2,2,3,6,1,1,6 Nettuno YC) che vince il Campionato anticipando Ita 416 Nuvola La Superba (37 punti; dnc,20,dnc,3,1,3,1,1,1,2,2,3), Ita 428 Pellerossa (44 punti, 7,6,5,4,5,1,9,8,2,3,3,9 Nettuno YC), Ita 487 American Passage (56 punti; 2,2,3,12,dnf,4,4,13,4,4,8,13 Lni Anzio) e Ita 210 Cesare Julio di Pietro Massimo Meriggi (LNI Anzio; 60 punti; 4,3,4,5,4,15,12,10,7,7,6, 10).
Conclusione anche per il Trofeo Lozzi che si è svolto contemporaneamente all’Invernale e che è stato voluto dalla Flotta J24 romana per ricordare l’armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso. Al termine delle sette prove disputate dai sedici equipaggi in acqua per cinque week end, la vittoria e il Trofeo sono andati ad Ita 416 Nuvola la Superba, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno (22,5 punti; dnc,dnc,1,1,1,1,1) seguito da Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri (24 punti; 3,6, 2,6,4,3,6 Lni Anzio), Ita 190 Don J di Marco D’Aloisio (CdV Roma, 25 punti; 1,1,9,5,5,4,9), Ita 447 Pelle Nera di Paolo Cecamore timonato da Farkas Litkey (33 punti; dnc,dnc,4,3,2,2,5) e da Ita 333 Daiquiri di Fabrizio Sabatini (43 punti, dsq,2,3,11,10 ,7,10 CdV Roma).
“Anche quest'anno siamo riusciti a vincere entrambe le manifestazioni alle quali abbiamo preso parte, il Trofeo Lozzi e la seconda manche dell’Invernale.- ha commentato soddisfatto Bonanno -Ci dispiace non aver potuto regate nel fine settimana appena concluso e in altre giornate del Campionato a causa delle avverse condizioni meteo, perché avrebbe messo un po' di pepe in più all'assegnazione del titolo di campione d'inverno. Purtroppo, infatti, avendo saltato quasi tutta la prima parte del Campionato per prendere parte ad altre manifestazioni, speravamo di totalizzare un numero sufficiente di prove per rientrare in partita e “tentare l’assalto" a Pelle Nera come avremmo voluto. In ogni caso siamo contenti di aver dovuto regatare tutto l'inverno sapendo di non poter sbagliare nulla avendo già bruciato tutti gli scarti, quindi un buon allenamento per le regate dove la pressione è più alta e gli errori si pagano cari.”
Alla cerimonia di premiazione il Presidente del Circolo della Vela di Roma Marco Minghetti ha espresso grande soddisfazione per la riuscita dell’evento ed ha ringraziato le autorità intervenute, in particolare il Comandante del porto di Anzio TV Enrica Naddeo, il Presidente IV Zona FIV Giuseppe D’Amico e il Direttore del Marina di Capo d’Anzio Emanuele Montani.


13/03/2018 10:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ambrogio Beccaria e Geomag campioni di Francia!

Primo italiano a vincere il Campionato francese in solitario in classe serie (Championnat de France Promotion Course au Large), Ambrogio Beccaria, 27 anni, l’8 dicembre scorso Beccaria ha ricevuto la medaglia d’oro presso il Nautic de Paris

Lazio e Campania: allerta meteo sulle zone costiere per domenica 9 dicembre

Previsti anche venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche fino a tempesta, sulla Sardegna in estensione a Sicilia e Calabria

Circolo Vela Gargnano: il bilancio del 2018

Gorla e Centomiglia, il ritorno della classe Star, i successi delle squadre giovanili, l'alternanza scuola lavoro, le Università di Brescia e Padova. Il prossimo anno si annuncia un Settembre a tutta vela con le classi Olimpiche e gli equipaggi azzurri

Seatec prepara l'edizione 2019

La collaborazione sempre più stretta, efficace e produttiva tra ICE-Agenzia e CarraraFiere porta a Seatec 60 buyer da 25 paesi e una delegazione di giornalisti esteri da 6 paesi

My Fin vince per il terzo anno il Trofeo Città di Viareggio

I portacolori del Club Nautico Versilia Bresci e Galeassi fanno poker di vittorie di giornata e si aggiudicano anche dell’edizione 2018

Sydney/Hobart: sarà ancora lotta tra Comanche e Wild Oats XI

Il record è di LDV Comanche, che lo scorso anno ha impiegato 1 giorno, 9 ore, 15 minuti e 24 secondi per coprire le 628 miglia del percorso

Ferretti Group sempre al Top della nautica mondiale

Con 91 progetti (+ 4,6% vs 2018) e 2.952 metri di barche sopra i 24 metri (+ 6,9 vs 2018), il Gruppo si conferma al secondo posto sul mercato della nautica d’eccellenza a livello mondiale nel Global Order Book 2019

Conclusa la Imperia Winter Regatta

Imperia Winter Regatta per le classi 420 e 470: i fratelli Caldari si impongono nei 420 open; Frascari-Lanzetta tra le femmine, mentre il podio dell’olimpica 470 è appannaggio straniero con la vittoria tedesca di Winkel-Cipra

Optimist: presentato al Savoia il Trofeo Campobasso

Il Reale Yacht Club Canottieri Savoia organizza, dal 3 al 5 gennaio 2019, la 26esima edizione del Trofeo Marcello Campobasso, regata velica internazionale voluta dalla Federazione Italiana Vela

Varese: aperte le iscrizioni al 6° Convegno di Barche d’Epoca

Sabato 26 gennaio 2019, presso il prestigioso Palace Grand Hotel di Varese, a soli 40 minuti da Milano e a poca distanza dalla Svizzera e dai Laghi Maggiore e di Como, si terrà la sesta edizione di “Tra Legno e Acqua”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci