domenica, 24 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    regate    altura    volvo ocean race    mini 6.50    press    melges 20    circoli velici    ucina    gc32    cnrt   

J24

Nuvola La Superba vince la II manche del 43° Invernale di Anzio Nettuno

nuvola la superba vince la ii manche del 43 176 invernale di anzio nettuno
redazione

Anche se nel week end conclusivo non è stato possibile disputare le ultime regate in programma a causa delle avverse condizioni meteo marine, il XLIII Campionato Invernale di Anzio e Nettuno si è chiuso in bellezza, senza tradire le aspettative dei numerosi e agguerriti equipaggi. Dodici le prove portate a termine complessivamente nelle due manche da ventiquattro J24 della Flotta romana. Ottimo il lavoro svolto dal Comitato di Regata presieduto da Mario de Grenet e dal Comitato Proteste diretto da Paolo Romano Barbera.
E’ Ita 416 Nuvola La Superba timonato da Ignazio Bonanno (Centro Sportivo Agonistico della Marina Militare 10 punti) ad aggiudicarsi la vittoria della seconda manche (classifica stilata dopo 7 prove con 1 scarto) del 43° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno, ben organizzato dal Circolo della Vela di Roma, Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, Lega Navale Italiana sez. di Anzio, Nettuno Yacht Club e con la collaborazione della Half Ton Class Italia, Sezione Velica di Anzio Marina Militare, Marina di Nettuno e Marina di Capo d’Anzio. 
Segue in seconda posizione il vincitore della I manche Ita 447 Pelle Nera armato da Paolo Cecamore e timonato dal fuoriclasse magiaro Farkas Litkey (15 punti) che ha preceduto nell’ordine Ita 428 Pellerossa (26) armato e timonato da Gianni Riccobono (26), Ita 487 American Passage armato e timonato dal Capo Flotta Paolo Rinaldi (37) e Ita 458 Enjoy due di Luca Silvestri (38). 
La classifica generale J24 (stilata dopo le 12 prove disputate complessivamente nelle due tappe e due scarti), invece, è firmata da Ita 447 Pelle Nera (21 punti; 1,1,1,13,3,2,2,3,6,1,1,6 Nettuno YC) che vince il Campionato anticipando Ita 416 Nuvola La Superba (37 punti; dnc,20,dnc,3,1,3,1,1,1,2,2,3), Ita 428 Pellerossa (44 punti, 7,6,5,4,5,1,9,8,2,3,3,9 Nettuno YC), Ita 487 American Passage (56 punti; 2,2,3,12,dnf,4,4,13,4,4,8,13 Lni Anzio) e Ita 210 Cesare Julio di Pietro Massimo Meriggi (LNI Anzio; 60 punti; 4,3,4,5,4,15,12,10,7,7,6, 10).
Conclusione anche per il Trofeo Lozzi che si è svolto contemporaneamente all’Invernale e che è stato voluto dalla Flotta J24 romana per ricordare l’armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso. Al termine delle sette prove disputate dai sedici equipaggi in acqua per cinque week end, la vittoria e il Trofeo sono andati ad Ita 416 Nuvola la Superba, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno (22,5 punti; dnc,dnc,1,1,1,1,1) seguito da Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri (24 punti; 3,6, 2,6,4,3,6 Lni Anzio), Ita 190 Don J di Marco D’Aloisio (CdV Roma, 25 punti; 1,1,9,5,5,4,9), Ita 447 Pelle Nera di Paolo Cecamore timonato da Farkas Litkey (33 punti; dnc,dnc,4,3,2,2,5) e da Ita 333 Daiquiri di Fabrizio Sabatini (43 punti, dsq,2,3,11,10 ,7,10 CdV Roma).
“Anche quest'anno siamo riusciti a vincere entrambe le manifestazioni alle quali abbiamo preso parte, il Trofeo Lozzi e la seconda manche dell’Invernale.- ha commentato soddisfatto Bonanno -Ci dispiace non aver potuto regate nel fine settimana appena concluso e in altre giornate del Campionato a causa delle avverse condizioni meteo, perché avrebbe messo un po' di pepe in più all'assegnazione del titolo di campione d'inverno. Purtroppo, infatti, avendo saltato quasi tutta la prima parte del Campionato per prendere parte ad altre manifestazioni, speravamo di totalizzare un numero sufficiente di prove per rientrare in partita e “tentare l’assalto" a Pelle Nera come avremmo voluto. In ogni caso siamo contenti di aver dovuto regatare tutto l'inverno sapendo di non poter sbagliare nulla avendo già bruciato tutti gli scarti, quindi un buon allenamento per le regate dove la pressione è più alta e gli errori si pagano cari.”
Alla cerimonia di premiazione il Presidente del Circolo della Vela di Roma Marco Minghetti ha espresso grande soddisfazione per la riuscita dell’evento ed ha ringraziato le autorità intervenute, in particolare il Comandante del porto di Anzio TV Enrica Naddeo, il Presidente IV Zona FIV Giuseppe D’Amico e il Direttore del Marina di Capo d’Anzio Emanuele Montani.


13/03/2018 10:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

Assegnati a Forio i titoli di Campione Italiano ORC 2018

Altair 3 di Sandro Paniccia conferma il suo titolo. Nel Gruppo B successo diExtrema, X35 di Andrea Bazzini

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Un'estate di grandi eventi per il Circolo Vela Gargnano

Tante regate prima di Gorla & Centomiglia, anticipate dal Circuito Internazionale del Catamarano M 32. Il 22 settembre la Childrenwindcup. Si parte a fine giugno con il trofeo Danesi, a metà luglio il Trofeo Alpe del Garda alla base di Campione Univela

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

Volvo Ocean Race: tappa decisiva

E’ quella in cui veramente ci si gioca il titolo. La leg 11 partirà giovedì 21 giugno da Göteborg, in Svezia, diretta all’Aja nei Paesi Bassi e sarà una sfida totale per i primi tre team della classifica generale, MAPFRE, Team Brunel e Dongfeng Race Team

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci