giovedí, 16 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

rs feva    420    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    vela olimpica    nacra 17    optimist    windsurf    press   

CRN

Nuova campagna CRN

nuova campagna crn
redazione

La ricchezza come valore autoriale è il messaggio della nuova campagna di comunicazione di CRN, cantiere e marchio italiano storico del Gruppo Ferretti specializzato nella costruzione di navi da diporto in acciaio e alluminio completamente personalizzabili dai 40 ai 100 metri. Possedere un bene esclusivo o sfruttarlo per enfatizzare il proprio status non è più sufficiente, oggi la vera ricchezza è avere la possibilità di partecipare alla creazione dello stesso.
La nuova campagna segna l’evoluzione nella comunicazione di CRN. Il concetto di ‘prodotto sartoriale’ assume una nuova connotazione in linea con la figura dell’armatore che sogna, progetta e immagina proprio come avviene nei processi creativi. Da qui, il tema della campagna ‘Made by you with our own hands’, che non descrive il solo possesso di un bene ma la personalizzazione dello stesso. CRN garantisce questa libertà espressiva, trasformando l’Armatore da semplice possessore a vero e proprio autore. Le competenze progettuali del cantiere CRN si fondono al talento e alla visione del Cliente per creare un’opera dallo stile assolutamente unico, capace di esprimerne la sua personalità.
Nella campagna internazionale, curata dall’agenzia Aldo Biasi Comunicazione, l’eleganza del nuovo Cloud 9 di 74 metri diventa assolutamente protagonista, incarnando alla perfezione il nuovo concept di comunicazione. L’ultimo capolavoro del marchio, che verrà presentato in anteprima mondiale al Monaco Yacht Show, è stato costruito interamente seguendo la visione dell’Armatore, in un sapiente connubio fra la funzionalità degli spazi esterni ed interni e il design ricercato degli interiors.
La campagna di CRN ‘Made by you with our own hands’ è veicolata su testate di settore selezionate a livello internazionale da settembre 2017.
 


14/09/2017 21:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci