giovedí, 8 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    vela oceanica    gaetano mura    guardia costiera    press    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    altura    yacht club sanremo    laser    nautica    j24    campionato invernale riva di traiano   

TURISMO

Norwegian Cruise Line amplia la collaborazione con Margaritaville

Norwegian Cruise Line ha annunciato oggi l'ampliamento della propria esclusiva collaborazione con Margaritaville®. Nell'ambito di The Norwegian EdgeTM, un programma di investimenti da 400 milioni di dollari dedicato all'offerta di eccezionali esperienze di viaggio, quest'autunno Norwegian presenterà i nuovi ristoranti Margaritaville® at Sea a bordo della Norwegian Getaway e della Norwegian Breakaway.

Partendo dal successo registrato a bordo della sua nave più recente, la Norwegian Escape, i ristoranti Margaritaville® at Sea a bordo della Norwegian Getaway e della Norwegian Breakaway faranno rivivere la nostalgia per i paradisi tropicali con un menu che offre piatti esclusivi come il Cheeseburger in Paradise e il Who's to Blame Margarita, disponibili à la carte, in un locale all'aperto che garantirà panorami indimenticabili.

“Norwegian Cruise Line porta i propri ospiti in paradiso da quasi 50 anni”, ha dichiarato Andy Stuart, Presidente e Chief Operating Officer di Norwegian Cruise Line. “Con l'espansione della nostra collaborazione con Margaritaville sulle navi di classe Breakaway, gli ospiti potranno godersi lo stile di vita tropicale ancor prima che la nave salpi dal porto”.

Margaritaville® at Sea aprirà il 18 settembre a bordo della Norwegian Getaway, nell'area dell'ex Flamingo Grill, e il 9 ottobre a bordo della Norwegian Breakaway, nell'ex Uptown Grill.

“Siamo lieti di espandere la nostra collaborazione con Norwegian Cruise Line, che permette a un numero maggiore di viaggiatori di godere dell’atmosfera Margaritaville”, ha dichiarato John Cohlan, Chief Executive Officer di Margaritaville®. “Norwegian condivide la nostra filosofia, che combina il divertimento con servizi di qualità eccezionale, e non vediamo l'ora di continuare a portare questa collaborazione sempre più al largo”.

La Norwegian Getaway ha debuttato nel 2014 e offre 26 proposte ristorative, due spettacoli di Broadway, un emozionante Acqua Park con cinque scivoli da brivido, la Splash Academy per i bambini e ulteriori proposte. Fino ad aprile 2017, la Norwegian Getaway partirà con itinerari da sette notti nei Caraibi occidentali, con scali alternativi tra cui Costa Maya, in Messico, Roatán, in Honduras e la nuova esclusiva destinazione in stile resort di Norwegian nei Caraibi, Harvest Caye in Belize, di prossima apertura a novembre, nonchè altre tappe. Nell'estate del 2017, la Norwegian Getaway tornerà in Europa per la prima volta dalla sua consegna, nel 2014, e seguirà la rotta delle Capitali Baltiche da Copenhagen e Warnemünde, offrendo agli ospiti l'opportunità di vivere vacanze con la massima libertà e flessibilità principalmente con crociere da nove notti. Questo spettacolare itinerario permetterà agli ospiti di esplorare patrimoni dell'umanità UNESCO, farsi rapire dalla pittoresca campagna lungo il Mar Baltico e vivere l'esclusiva storia, cultura e architettura di queste famose città. L'itinerario comprende visite a Tallinn, in Estonia, Helsinki, in Finlandia, Stoccolma, in Svezia, e una notte a San Pietroburgo, in Russia.

Al suo debutto, nel 2013, la Norwegian Breakaway ha rivoluzionato l'industria delle crociere portando in mare il meglio che New York ha da offrire: innovazioni assolute come il Waterfront, una passeggiata sul ponte costeggiata da ristoranti, bar e saloni che intensifica il contatto degli ospiti con l'oceano; l'eccitante intrattenimento di Broadway con gli spettacoli Rock of Ages e Burn The Floor, un'ampia offerta di sistemazioni e altre proposte. La Norwegian Breakaway parte da New York tutto l'anno: durante i mesi invernali offre crociere da sette notti verso le Bahamas e la Florida e crociere verso i Caraibi fino a 14 notti, visitando alcune delle destinazioni invernali più ricercate, nonchè crociere da sette notti verso Bermuda con una sosta di tre giorni in porto.


04/08/2016 18:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci