venerdí, 26 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giraglia rolex cup    federagenti    j24    guardia costiera    nautica    formazione    regate    protagonist    lega italiana vela    scuola vela    dinghy    yahama   

CENTOMIGLIA

Nel weekend la Centomiglia remake un vero film in bianco e nero

nel weekend la centomiglia remake un vero film in bianco nero
redazione

Gli eventi della Centomiglia velica stanno per prendere il largo. Sarà la versione storica della regata a tutto lago che correrà la sua 66° edizione i prossimi 10-11 settembre, il primo appuntamento. 
La "vernice" è fissata per questo fine settimana (9-10 lugio) con la "Centomiglia Classic", mentre il 25 sempre di luglio, nella cornice di Villa Sostaga, sulla collina sopra Gargnano, saranno svelate tutte le novità alla stampa internazionale con la Centomiglia inserita nel circuito "Interlake" che prevede le tappa del Bol d'Or Mirabaud del lago di Ginevra e il Keszlag del lago Balaton. 
Il primo appuntamento è dunque con la storia della vela lacustre,  dipinta negli anni ’50, addirittura da Wiston Curchill. La versione “Remake” vedrà in scena tra Marina di Bogliaco, Gargnano e Brenzone con le barche costruite prima del 1980 . L'anno scorso, alla prima edizione, c'erano carene dal lungo passato come il 6 metri “Laura” (di fatto una barca simile al 6 metri "Airone" che vinse la prima edizione del 1951), le Rennjollen (prime nel 1953), il 5.5 metre “Volpina” progetto dall'ingegnere della Moto Guzzi, Giulio Cesare Carcano (prima nel 1966), il Falcone “Septembre”, primo nel 1976 con l’attuale presidente del sodalizio sportivo di Gargnano, Francesco Capuccini, primo in entrambe le prove del 2015. Quest'anno si aggiungerà il bellissimo 40Mq che è ormeggiato nel porto della Canottieri Garda a Salò e altre carene che arriveranno grazie al circuito internazionale "Vele d'epoca".  Anche questa volta, a terra e in acqua, ci sarà il “Galeotto”, barca che ora fa parte, grazie ai fratelli Magrograssi, della flotta del Circolo Vela Gargnano. Il "Galeotto" festeggerà  i suoi 86 anni di attività agonistica. La sua lunga carriera iniziò, infatti, il 6 luglio del 1930 durante la gara dei “Bragozzi” di Riva del Garda, quando vennero ammesse anche la barche non da trasporto. Tra queste c’era “Galeotto” portato dal comandante trentino Bortolo Cretti e che si impose fin da subito nella Categoria “Cutter”.  


06/07/2016 10:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cinquecento, la faccia dura dell'Adriatico

La Cinquecento X2 e XTutti è la grande vela d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Friuli: l'adrenalina pura della "Caccia al Tonno Rosso"

In Friuli dal 16 giugno inizia la stagione della pesca al tonno rosso, un Big Game che si pratica in alto Adriatico dal 1970. E per chi ama la fotografia subacquea i fondali di Lignano saranno una scoperta incredibile

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

Bel week end di regate e podi per le squadre Optimist e Laser Fraglia Vela Riva

La Fraglia Vela Riva qualificata ai Campionati nazionali a Squadre Optimist dopo la vittoria alla "Due giorni di Ledro", organizzata dall'Associazione Velica Lago di Ledro

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

Il Circolo Canottieri Aniene vince l'Audi - Italian Sailing League

Al secondo posto il Circolo Velico Ravennate e ottimo esordio da terzi per il Centro Velico 3V

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci