martedí, 25 settembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

salone nautico di genova    j24    garda    vela oceanica    circoli velici    j70    vele d'epoca    vela paralimpica    regate    solidarietà    salone nautico    perini cup    tp52    luna rossa    ambiente   

SOCIAL MEDIA

Nei social è Emilio Salgàri che fa sognare l'Oceano

nei social 232 emilio salg 224 ri che fa sognare oceano
samanta Sarti

Emilio Salgàri (Verona, 1862 – Torino, 1911) è stato e sarà sempre il demone letterario italiano dei viaggi e delle avventure di terra e di mare. Amò a tal punto Oceani e Mari, e descrisse con tanta abilità e dovizia di particolari ogni tipologia di imbarcazione, da guadagnarsi il titolo di Capitano pur viaggiando pochissimo. Si fatica ad inscatolare questo romanziere in un genere letterario specifico: è Salgàri, punto e basta. E continua a far parlare di sé, tra convegni, film, documentari, approfondimenti, premi letterari…  Soprattutto, continua a generare business, come si dice oggi.

Se ne parla, e molto, persino in Rete. Dal mese di Agosto 2017 alla metà di Gennaio 2018, sono state rintracciate sui siti online oltre 1.500 citazioni univoche pertinenti che hanno sommato oltre 700.000 azioni di engagement (ossia, like, commenti e condivisioni) tra gli internauti italiani (Fonte dati: Bauciweb).

Tra le notizie di attualità più riprese dagli utenti, spiccano le interviste a personaggi del mondo politico e culturale che riconoscono a Salgàri un ruolo importante tra le proprie preferenze letterarie: Vito Mancuso, ad esempio, Francesco De Gregori, la chef Antonia Klugmann, il ministro Dario Franceschini, l’editor e sceneggiatore Giorgio Giusfredi, lo scrittore Claudio Magris, la scrittrice-giornalista Adriana Pannitteri, la scrittrice Antonella Cilento. Nel mese di Ottobre 2017, ad accrescere il tam tam mediatico sul “Capitano”, hanno contribuito la scomparsa del regista Umberto Lenzi, autore di alcune pellicole ispirate ai romanzi di Salgàri, e l’anniversario della morte di Ernesto «Che» Guevara appassionato lettore di romanzi d’avventura.

Tra gli eventi, il più condiviso è la mostra “Salgari - Il viaggio continua… I libri del Capitano dalle edizioni torinesi al mondo dei media” (visitabile sino al 18 Febbraio 2018) allestita al Borgo Medievale di Torino, città in cui lo scrittore visse tra il 1893 e il 1911, in collaborazione con la Fondazione Tancredi di Barolo - MUSLI (Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia). Seguono “La Tigre è ancora viva! Omaggio a Emilio Salgari 1862-1911”, mostra-itinerante tenutasi a Palmanova (Udine), dal 13 al 23 Ottobre, nei locali della Loggia della Gran Guardia in Piazza Grande, e organizzata dall’Associazione Friulana Emilio Salgari; e, seppure la citazione all’Autore sia marginale, l’undicesima edizione di “Portici di carta”, a Torino, l’8 Ottobre: percorso letterario in compagnia di Rocco Pinto e Giovanna Viglongo, moglie di Andrea Viglongo giornalista-editore che nel 1944 decise di pubblicare opere di Salgàri precedentemente rifiutate da Mondadori.

Per quanto concerne l’Editoria, al primo posto per numero di “mi piace” e condivisioni spetta alle saghe a fumetti Emilio Salgari e l’acqua portentosa (ideato dal collettivo Nasone e pubblicato da Cyrano Comics); e Sandokan, Le Tigri di Mompracem e altre storie (edito da Star Comics). Sempre per i cultori delle storie a fumetti, la rivista Sbam! Comics (N. 36, Novembre/Dicembre 2017) in Emilio Salgari, il primo fumettista italiano, ha intervistato Pasquale Frisenda ed Enrico ‘Nebbioso’ Martini sul contributo, inconsapevole, di Salgari all’arte delle bande dessinée. Poche le riprese, e condivisioni, al momento, per le recensioni al lavoro, imponente, un po’ di nicchia, di Ann Lawson Lucas che da oltre mezzo secolo si occupa di classici della Letteratura Italiana: Emilio Salgari. Una mitologia moderna tra letteratura, politica, società in tre volumi editi da Olschki (pubblicato il Vol.1, Fine secolo. 1883-1915. La verità di una vita letteraria). 

Infine, notevole l’eco mediatica sul canale Twitter che, data la brevità, si presta alle “citazioni citabili”. In testa, per azioni di engagement, il post di Roberta Scorranese, giornalista del Corriere della Sera: “Nel 1911 Emilio Salgari si uccide a colpi di rasoio da barba. Ai figli fa avere un biglietto: Sono un vinto, non vi lascio che 150 lire”, con ritaglio da La Stampa, del 26 Aprile 1911, con la cronaca del suicidio. 

Menzione “a parte” – a riprova del fatto che le statistiche vadano prese con le dovute cautele e sia sempre doveroso risalire alla correttezza delle citazioni - merita la frase “Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli” (veicolata soprattutto dal canale Facebook). Attribuita erroneamente a Salgàri ha raggiunto quota 800 azioni di engagement in costante ascesa.  


07/02/2018 00:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma/Giraglia, ecco le sfide in acqua

Sedici gli iscritti ad una settimana dal via, con tre solitari e l'atteso ritorno alle corse di Mario Girelli

Prima giornata del 31° Trofeo Mariperman

La cerimonia d’inaugurazione del 31° Trofeo Mariperman ha avuto luogo oggi 21 settembre nella Baia delle Grazie di Porto Venere

Nuotare a Capo Horn

Primo italiano a partecipare e competere nell’ICE Swimming, Chiarino ha all’attivo diversi altri primati come atleta italiano, tra cui la traversata a staffetta dello Stretto di Bering dalla Russia agli Stati Uniti nel 2013

Atalanta II sarà la barca istituzionale della città di Genova alla Millevele 2018

Saranno a bordo: il Sindaco di Genova Marco Bucci, il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il Viceministro alle infrastrutture e ai trasporti Edoardo Rixi

Turismo Costiero: anche al Salone Nautico si chiede di superare la Bolkestein

La V Conferenza Nazionale sul Turismo Costiero e Marittimo alla presenza del Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Gian Marco Centinaio

Il Ministro Toninelli inaugura il Salone Nautico di Genova

Prende il via domani, giovedì 20 settembre, la 58° edizione del Salone Nautico Internazionale a Genova dal 20 al 25 settembre

Al via negli USA il Campionato Mondiale Paralimpico

Sono iniziate martedì 18 settembre le regate valevoli per il Campionato del Mondo Paralimpico in corso di svolgimento a Sheboygan nella contea di Sheboygan, Stato del Wisconsin, USA

Vela d'amore sul Garda: la Childrenwindcup

Tanti bambini e altrattenti campioni alla Childrewindcup del Lago di Garda

Trofeo Arcipelago Toscano: premiati al Salone Nautico i vincitori 2018

Il Trofeo, che viene assegnato nelle due classifiche ORC e IRC, con un sistema di punteggio basato sulla partecipazione di 4 regate organizzate dai rispettivi circoli, nel 2019 avrà una diversa calendarizzazione rispetto agli anni precedenti

Al via l'asta di La Spina, storica vela d'epoca del 1929

A dieci anni dal restauro che le ha permesso di tornare a navigare, è partita l’asta pubblica online per il 21 metri La Spina, storica imbarcazione a vela d’epoca costruita in legno nel 1929 dai cantieri navali Baglietto di Varazze, in Liguria

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci