domenica, 18 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    volvo ocean race    x-yachts    nauticsud    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group    press    premi   

NAUTICA

Nautal ottiene un nuovo finanziamento di 1 milione di euro

nautal ottiene un nuovo finanziamento di milione di euro
redazione

Nautal in soli 3 anni  è diventata l’agenzia leader nel noleggio imbarcazioni online in Spagna.

Nautal è nata nel maggio del 2013 con l’intenzione di diventare il leader mondiale nelle prenotazioni online di barche.  Attualmente Nautal è l’agenzia start up leader in Spagna per il noleggio online di imbarcazioni con e senza skipper, contando 9.000 imbarcazioni in tutto il mondo e offrendo un servizio personalizzato in ben 6 lingue. I punti forti di Nautal sono avere tutta l’offerta di qualità in una sola web, la consulenza professionale e personalizzata dei nostri gestori, la trasparenza delle condizioni e dello stato delle imbarcazioni, la massima sicurezza grazie ad una assicurazione per la responsabilità civile di 500.000 euro per ogni operazione. Inoltre questa impresa si sottomette volontariamente ad audit esterne volontarie.  “Il nostro portfolio di clienti è così variegato, partendo da migliaia di clienti che noleggiano piccole imbarcazioni soltanto per mezza giornata con budget sotto i 100€, sino a sceicchi arabi, cantanti di fama mondiale o calciatori con un budget da decine di migliaia di euro” afferma Mirko Miniello, country manager per l’Italia

Caixa Capital Risc finanzia Nautal con 600.000 euro, insieme al finanziamento pubblico di Emprendeteur di 240.000 euro e da un prestito di Enisa che si formalizzerà a breve per un totale di un milione di euro

Attualmente Nautal, che ha ottenuto un volume di visite pari a 500.000 annuali, ha prestato i suoi servizi a più di 10.000 utenti che, successivamente, hanno valutato la loro esperienza con un voto medio di 4,6 su un massimo di 5.  Questa start up prevede di moltiplicare per 100 la fatturazione del primo anno e triplicare la fatturazione dell’anno precedente, superando i 3 milioni di euro solo nel prossimo anno. Attualmente il 55% delle vendite proviene dalla Spagna, il 35% dal resto d’Europa, con una velocissima evoluzione in Italia (in cui Nautal è presente solo da maggio 2016), che ha velocemente eguagliato le richieste di paesi come Francia e Germania (in cui Nautal è presente dal 2014) e dimostrando che il mercato nautico italiano è in rapidissima ripresa. 

“Il mercato francese e tedesco, in cui operiamo dal 2014, fattura già come come quello spagnolo dello scorso anno, ciò dimostra che la nostra internazionalizzazione sta prendendo forma con successo” -  afferma Roger Llovet, COO di Nautal - Durante questa operazione di finanziamento con a capo la Caixa Capital Risc, una delle banche più importanti in Spagna,  sono entrati nuovi azionisti investitori come Red de Business Angels di Iese, imprenditori del calibro di Fernando Negro e Gabriel Prat, ex product manager di Infojobs e inoltre tornano a scommettere sul progetto gli attuali investitori come Albert Armengol, che ha assistito ai tre finanziamenti che ha realizzato la startup. 

  Nautal vuole assumere un addetto al marketing ed un country manager per U.S.A. nelle prossime settimane.      

 “I soldi di questo finanziamento saranno destinati allo sviluppo sempre più incalzante in Italia e per far sì che Nautal diventi una referenza nel panorama europeo, posto che non è occupato ancora da nessuna agenzia, e per iniziare l’espansione in U.S.A, - afferma Octavi Uyà, CEO di Nautal -  facendo una grande investimento in marketing e tecnologia, considerata la migliore soluzione per far crescere rapidamente questa impresa. Infatti quest’anno il personale del dipartimento tecnologico è stato rafforzato con altre 4 persone ed incorporeremo a breve un responsabile per il marketing ed un country manager per U.S.A.” 



03/08/2016 17:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Annullata la prima giornata del Campionato Vela d'Altura di Bari

Vento tra i 22 e i 29 nodi e onda fino a tre metri bloccano la prima giornata di prove. I 37 equipaggi torneranno in acqua il 25 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci