sabato, 10 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

gaetano mura    altura    marina di varazze    52 super series    press    alinghi    vela oceanica    guardia costiera    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    yacht club sanremo    laser    nautica   

BARCOLANA

Nasce la linea di merchandising della Barcolana

Souvenir di Barcolana. Le duemila vele della Barcolana salpano verso un nuovo progetto, attivato in vista della 48.a edizione della regata, in programma dal 30 settembre al 9 ottobre a Trieste. La regata più „pop“ e più affollata del mondo, quella con duemila barche e 25mila velisti attesi al via, ha lavorato quest’anno per una completa innovazione della propria immagine, con la nascita del Brand Barcolana.

„Con il grafico Matteo Bartoli – ha spiegato il presidente della Barcolana, Mitja Gialuz – abbiamo quest’anno completamente rinnovato l’immagine della regata, lavorando per un progetto coordinato, in grado di migliorare la visibilità e la divulgazione dell’evento. Da qui anche la scelta di avviare un piano di merchandising, che affianca il grande lavoro effettuato da SLAM che detiene i diritti e commercializza la Collezione Barcolana per quanto attiene il settore abbigliamento“.

Un punto fermo: il made in Italy. Il merchandising Barcolana si inaugura con due gadget di qualità e design, ideati e realizzati in Italia. Si tratta di una collezione di occhiali e un orologio, entrambi di fascia medio alta. „Abbiamo voluto realizzare dei prodotti che rappresentino lo stile Barcolana: qualità, made in Italy, prezzo contenuto, design pensato per gli appassionati del nostro evento, sia per i velisti che per il pubblico“.

Per la Barcolana si tratta di un importante primo passo: „Siamo riusciti a concretizzare un progetto importante per il nostro evento – ha commentato ancora Gialuz – il prossimo step è quello di attivare la vendita online e ampliare la logica di commercializzazione di prodotti e servizi che il nostro pubblico possa considerare come un valore aggiunto“. Il merchandising Barcolana sarà in vendita a partire dal 30 settembre nell’Info-point, al centro del Villaggio Barcolana.

OCCHIALI - Nasce l’occhiale Barcolana, interamente Made in Italy. Un prodotto di elevata qualità, ricercato nei dettagli e con un design innovativo e accattivante, realizzato in un polimero estremamente leggero e resistente. Monta lenti polarizzate e ad alta protezione UV. Grazie ad un sistema di aste particolarmente aderenti, risulta adatto per la vita di chi va in barca, ma non solo. Viene venduto in una confezione personalizzata Barcolana, compreso di percorso della regata disegnato sul panno per la pulizia delle lenti. Disponibile dal 30 settembre all’Info-point del Villaggio Barcolana e in anteprima da sabato 3 settembre, al prezzo di 69,00 euro, nei seguenti rivenditori:

- GU – Mureadritta, Molo f.lli Bandiera,1 Trieste Tel. 348 2691251

- Motomarine, Via del Boveto, 10 Trieste tel. 040 420211

- Ottica Carturan, Via Roma, 6 Trieste Tel. 040 368686

- Slam – Via della Zonta, 1 Trieste Tel. 329 6012100

- Vista Più, Via Einaudi, 2 Trieste Tel.040 2462124

- Vista Più, c/o Tiare Shopping, Loc. Maranuz, 2 Villesse Tel. 0481 065041

Promozioni per gli iscritti alla regata e per acquisti multipli.

OROLOGI - IT’S Watch è l’orologio della Barcolana 2016: realizzato in Italia, è in acciaio, water resistant, con vetro minerale e fondello a vite. Ha un diametro di 38 mm (pensato per il polso maschile e femminile) e monta un movimento al quarzo Miyota. L’orologio IT’S Watch, in edizione limitata per Barcolana 2016, riproduce l’immagine che più di ogni altra rappresenta la Barcolana – la veduta aerea del campo di regata – sul cinturino, rigorosamente intercambiabile e in tessuto, com’è nello spirito dell’azienda triestina. Il cinturino, intercambiabile e realizzato artigianalmente in Italia, abbina la tela di cotone alla pelle di vitello pieno ore perché il prodotto sia di qualità e di massimo confort.


03/09/2016 13:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tir: sicurezza stradale a rischio per autisti stranieri senza formazione

Sono circa il 20% della forza lavoro alla guida nelle imprese di autotrasporto italiane, ma il coinvolgimento di patenti estere nel totale degli incidenti che vedono protagonisti mezzi pesanti supera ampiamente il 40%

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Extreme Sailing Series: Alinghi in testa dopo la prima giornata

Condizioni di vento extreme a Sydney, ma Alinghi c’è e guida la classifica provvisoria. Spettacolari le foto delle regate odierne con le imbarcazioni in full foiling

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci