mercoledí, 23 gennaio 2019

MOTONAUTICA

Motonautica: Al&Al e Circolo Savoia battono il record UIM Napoli-Capri

motonautica al amp al circolo savoia battono il record uim napoli capri
redazione

Il Cantiere Postiglione batte il record di velocità Napoli-Capri: 12 minuti e 47 secondi è il tempo fissato nelle prime ore di questa mattina nelle acque del golfo di Napoli da Alfredo Amato e Daniele Martignoni, entrambi pluricampioni mondiali di motonautica.
È cosi che Al&Al Racing Team, fondato insieme al pilota Alfredo Nuzzo, ha deciso di festeggiare davanti al pubblico di casa i 10 anni di campionati e di successi: un’altra bandiera a scacchi sull’Outerlimits SV 40 dopo 15,869 miglia con una media di 85 miglia orarie per fissare il nuovo record di velocità nella categoria fino a 50 piedi, record riconosciuto dalla Union International Motonautique UIM e dalla Federazione Italiana Motonautica.
A supportare il team in questa nuova avventura sportiva sono stati i partner storici, quali Coolbay Sunset, Pastamato e la Reggia di Caserta, che il team è ben lieto di portare in giro per il mondo nei campionati mondiali offshore X Cat e Class 1 della nuova stagione sportiva.
Adesso l’invito rivolto a tutti gli sportivi della motonautica è confrontarsi con il primato stabilito. “Siamo soddisfatti di aver stabilito questo record nelle acque di casa – ha dichiarato Alfredo Amato - e di aver concluso il percorso senza nessun problema tecnico. Ringraziamo il Cantiere Postiglione per la professionalità e dedizione con cui assiste costantemente le nostre barche da 10 anni e tutto lo staff del glorioso Circolo Savoia dal Presidente Carlo Campobasso per il prezioso  supporto fornitoci in questo record, che dimostra come l’attività sportiva resti una priorità del club. Per noi è poi motivo di orgoglio far conoscere le eccellenze del nostro territorio come la Reggia di Caserta”.
Soddisfatto il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori che ringrazia il Cantiere Postiglione e Alfredo Amato con Daniele Martignoni per aver offerto la disponibilità a portare l’immagine del Monumento vanvitelliano in giro per il mondo.


04/08/2017 18:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Otranto: IV regata "Più Vela per Tutti"

Il campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ continua a singhiozzo per via del meteo che regala sempre condizioni estreme, bufere di vento o calma piatta

Invernale Riva di Traiano: pioggia e vento per due belle regate

Tevere Remo Mon Ile continua a dominare la classe Regata, mentre Malandrina non lascia spazio a nessun rivale in Crociera

Spindrift 2 partito per il Jules Verne Trophy

Per conquistare il Jules Verne Trophy devono tagliare il traguardo entro il 26 febbraio alle 11h 16h 16m 57sec UTC per battere il record, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio, di 40 giorni 23h 30m 30s.

Un mistero dietro il naufragio agli scogli della Meloria?

La Guardia Costiera indaga perché non convinta delle spiegazioni dello skipper francese. Imperizia o traffici illeciti?

Riva di Traiano: domenica riparte l'invernale

Nella classe regina, la Regata IRC, è Tevere Remo-Mon Ile la barca da battere

Ferretti Group protagonista al Boot 2019

Inizio d’anno sfavillante per Ferretti Group e le sue incredibili novità, svelate per la prima volta al BOOT, il più importante appuntamento nautico della stagione invernale, in programma a Düsseldorf dal 19 al 27 gennaio

FIV: stage Nacra 15 a Cagliari dal 7 al 10 febbraio

Il settore giovanile della Federazione Italiana Vela ha programmato, in collaborazione con la III Zona, a Cagliari presso il Windsurfing Club Cagliari, per i giorni 7-10 febbraio uno Stage per la classe Nacra 15

Trofeo Jules Verne: per Spindrift è record all'Equatore

Inizia bene il tentativo di Spindrift 2 di conquistare il Trofeo Jules Verne con un primo passaggio record all’Equatore, attraversato oggi 21 gennaio alle 07h45 UTC

Campionato invernale di Napoli, domenica il Trofeo Martinelli

Quinto appuntamento con il Campionato Invernale di vela d’altura del Golfo di Napoli, edizione 2018-19, la 48 esima della rassegna velica partenopea

La Fremm “Carlo Margottini” in missione nell’Oceano Indiano

Il 17 gennaio, la Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Carlo Margottini è partita dalla base navale di La Spezia, per iniziare una campagna navale che la vedrà impegnata in Oceano Indiano, Medio Oriente e Mare Arabico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci