sabato, 24 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    reale yacht club canottieri savoia    pesca    marevivo    cala de medici    ferreti group   

TECHNO293

Mondiali Techno 293 day 2: la pioggia ferma il vento, ma non il divetimento

mondiali techno 293 day la pioggia ferma il vento ma non il divetimento
redazione

Stop forzato oggi, martedì, sul Garda Trentino per i Mondiali Techno 293 in programma al Circolo Surf Torbole fino a sabato 29 ottobre. Le nuvole basse e la pioggia non hanno fatto distendere il vento da nord, che ad un certo punto sembrava promettere bene, tanto che posa-boe e Comitati di Regata erano usciti in acqua per eventualmente iniziare le procedure di partenza. Fortunatamente da mercoledì il tempo dovrebbe migliorare e di conseguenza anche il vento dovrebbe tornare ad animare le acque dell’Alto Garda per far planare i quasi 500 giovani surfisti che sulla tavola olimpica giovanile Techno 293 si giocano in questi giorni il titolo mondiale nelle varie categorie di età under 15, under 17 e Plus. 
Le classifiche rispetto a lunedì sera sono leggermente cambiate a seguito di alcune proteste e al riordinamento di alcuni arrivi, controllati per ore e ore dall’incrocio dei dati tra le registrazioni dei membri del Comitato di regata e i GPS del tracking, che ogni regatante porta con sè. 
Le variazioni maggiori in classifica rispetto a lunedi sera si sono avute nella categoria maschile e femminile Junior Under 15: tra i maschi per gli italiani nella top ten c’è Davide Antognoli ottavo (7-5), Alessandro Josè Tomasi nono (5-8) ed Edoardo Tanas undicesimo (Fraglia Vela Malcesine) in una classifica molto stretta, dovuta anche alle sole due prove disputate finora. Gabriele Guella (Circolo Surf Torbole) è 14°, ma a soli 12 punti dal terzo. In testa il britannico Finn Hawkins, seguito dal greco Kalpogiannakis e l’israeliano Zror. Tra le femmine sempre Under 15 confermato il settimo posto della ligure Matilde Fassio (CN Loano), mentre al decimo troviamo Silvia Aromatario (Nautic Club Castelfusano) e al tredicesimo l’altra ligure Marta Monge. Conduce Mak Cheuk Wing di Hong Kong. Tra gli under 17 confermata la leadership dell’anconetana Giorgia Speciale e il nono della cagliaritana Enrica Schiurru; bene gli azzurri anche tra i maschi con il secondo posto di Nicolò Renna - preceduto dal francese Garandeau-, oltre all’ottavo posto del caldarese Alex Gasser e il tredicesimo di Riccardo Renna, protagonista di un primo nella prova 1.
Domani mattina presto nuovamente tutti pronti al Circolo Surf Torbole per proseguire questo mondiale da record, che sicuramente nei prossimi giorni riserverà spettacolo e colpi di scena.


25/10/2016 22:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

De Magistris: “Nauticsud, bilancio positivo per l’economia del mare”

63mila presenze e trend positivo di vendite, il resoconto del 45° salone nautico di Napoli. Nauticsud Award 2018 per le aziende: Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Rinviata causa allerta meteo la ripresa del Memorial Pirini

È al comando il vincitore delle ultime due edizioni, Kismet, armato da Francesca Focardi e timonato da Dario Luciani, battente bandiera del circolo ospitante

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci