sabato, 16 febbraio 2019

MONDIALI

Mondiali Classi Olimpiche: Conti - Clapcich conquistano la medaglia a Santander

mondiali classi olimpiche conti clapcich conquistano la medaglia santander
redazione

Dopo tre giorni di vento forte, oggi Santander ha ritrovato le condizioni meteo incontrate nella prima parte di questi Campionati Mondiali ISAF delle Classi Olimpiche: sole, caldo e una brezza molto leggera che non ha mai superato i 12 nodi d’intensità (30° circa la direzione), costringendo i Comitati di regata ad attendere parecchio tempo prima di poter dare il via alle competizioni. Tre prove per i 49er FX, una sola per Nacra e 49er, nessuna per i Finn, che hanno atteso invano in acqua prima di tornare a terra con un nulla di fatto, oltre alle due Medal race dei 470 (sia maschile che femminile), hanno così caratterizzato il penultimo giorno di questi Mondiali. Una giornata molto positiva per la vela italiana, che ha conquistato una medaglia matematica nella classe 49er FX con l’equipaggio formato da Giulia Conti e Francesca Clapcich, oggi 4-17-3 e terze, prima della Medal race in programma domani, nella classifica generale provvisoria con 24 punti di vantaggio sulle quarte. Medaglia sicura, quindi, per le due azzurre, la prima per l’Italia in questi Mondiali di Santander che da venerdì scorso hanno offerto uno show strepitoso, con i migliori velisti al mondo a caccia dei titoli iridati delle dieci classi olimpiche, nonché dell’allocazione del 50 per cento dei ticket olimpici riservati alle nazioni per i Giochi di Rio de Janeiro 2016. Un obiettivo raggiunto nei giorni scorsi dall’Italia nelle classi Laser Standard, Laser Radial, RS:X maschile ed RS:X femminile, e al termine di questa giornata, anche nei Nacra 17, 49er FX e 49er, grazie al 12mo posto finale conquistato da Stefano Cherin e Andrea Tesei.

Domani le ultime Medal race del programma che chiudono i Mondiali, con Conti-Clapcich che nel 49er FX tenteranno di dare l’assalto alla medaglia argento, e Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri che nel Nacra 17 partono dal secondo posto in classifica, dietro ai francesi Besson-Riou già matematicamente vincitori del titolo iridato. Ed è proprio nell’ambito dei Nacra che oggi è arrivata un’altra gioia per la vela azzurra, con la vittoria di Federica Salvà e Francesco Bianchi nell’unica prova disputata oggi dalla Gold fleet del catamarano misto uomo-fonna.

 

49ER FX

Grazie ai risultati di oggi (4-17-3) e al terzo posto in classifica con un ampio vantaggio sulle quarte, le azzurre Giulia Conti e Francesca Clapcich si aggiudicano una medaglia. Domani, nella Medal race finale, la battaglia sarà con le brasiliane Grael-Soffiatti per aggiudicarsi l’argento, mentre le danesi Baad Nielsen-Thusgaard Olsen hanno già in tasca l’oro.

 

NACRA 17

La serie di regate del catamarano misto uomo-donna si conclude con una sola prova, vinta dagli ottimi Federica Salvà e Francesco Bianchi, che chiudono il Mondiale al 15mo posto. Gli azzurri Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, oggi undicesimi, sono secondi in classifica generale dietro ai francesi Besson-Riou, vincitori del titolo con una giornata di anticipo, e domani dovranno affrontare  la Medal race con un solo punto di vantaggio sui terzi. I risultati finali degli altri italiani: Lorenzo Bressani e Giovanna Micol, oggi quarti, sono 13mi, Federica Salvà e Francesco Bianchi 15mi e Francesco Porro-Caterina Marianna Banti 26mi.   

 

FINN

Niente regate oggi per i Finn e Medal race, domani, senza italiani: Michele Paoletti conclude infatti il Mondiale al 20mo posto, mentre Filippo Baldassari è 30mo. Titolo iridato con un giorno di anticipo per l’inglese Giles Scott.

 

49ER

La Gold fleet dei 49er chiude la serie con una sola prova, che Stefano Cherin e Andrea Tesei concludono al 22mo posto. Alla fine i due azzurri sono 12mi, un ottimo risultato che pur non consentendogli di partecipare alla Medal di domani, qualifica l’Italia per i Giochi di Rio, un obiettivo molto importante. Gli altri italiani: Luca e Roberto Dubbini terminano il Mondiale al 20mo posto, Giuseppe Angilella e Pietro Zucchetti al 22mi e Ruggero Tita e Giacomo Cavalli al 23mo. Medaglia d’oro, anche in questo caso con un giorno di anticipo, per i neozelandesi Burling-Tuke.

 

470 MASCHILE

Concludendo la Medal race al quarto posto, gli australiani Matthew Belcher e William Ryan si aggiudicano il quinto titolo Mondiale consecutivo nel doppio 470 maschile, davanti ai croati Fantela-Marenic e ai greci Mantis-Kagialis.

 

470 FEMMINILE

Vittoria nella Medal race e titolo Mondiale conquistato d’autorità per le austriache Vadlau-Ogar, protagoniste di un gran finale di Campionato che le è valso la medaglia d’oro nel doppio 470. Al secondo posto le neozelandesi Aleh-Powrie, al terzo le inglesi Mills-Clark.


scarica l'App di ItaliaVela per iPad e iPhone

link:https://itunes.apple.com/it/app/italiavela/id827035423?mt=8


20/09/2014 21:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Picciolini/Sardi: ancora 800 miglia per Guadalupa

Ieri il catamarano ha intercettato l'Aliseo registrando ottime velocità per tutta la giornata che gli hanno consentito di recuperare il tempo perso con la scuffia. L'impresa monitorata a terra H24 dal safety team e dalla Guardia costiera

Dakar/Gaudalupa: un oggetto sommerso danneggia la deriva di Ocean Cat

Incidente durante il quarto giorno navigazione: Ocean Cat urta un oggetto cbe provoca la rottura di una deriva, nessun danno strutturale.

Ocean Cat: si scuffia ma non si molla

Secondo le stime del routier anche dopo la scuffia ci sono ancora possibilità per raggiungere Guadeloupe entro gli 11 giorni 1 ora 9 minuti e 30 secondi.

Caribbean 600: si rovescia Argo, il rivale di Soldini. Equipaggio in salvo

Il MOD 70 americano Argo si è capovolto a Sud di Antigua, l’equipaggio è in salvo.

Mascalzone Latino vince la 35° Edizione della Primo Cup con la Smeralda 888

Alto il livello degli equipaggi: ne è prova una classifica cortissima che si è risolta a favore di Mascalzone Latino solo nell’ultimissima regata

Otranto: Just a perfect day per EL NIÑO, che vince in reale e in compensato

Gran bella giornata quella di ieri nelle acque di Otranto, con un sole estivo a baciare la flotta delle 15 barche di ‘Più Vela Per Tutti’

Nauticsud 2019: le 9 giornata della nautica napoletana

Apre il Nauticsud 2019, tutte le istituzoni a celebrare il primo giorno del salone Nautico

Il CICO 2019 sarà sul Garda

La Federazione Italia Vela ha assegnati il Campionato Italiano Classi Olimpiche al Circolo Vela Gargnano, Società Canottieri Garda Salò, Univela Sailing e Circolo Velico Toscolano Maderno

Nauticsud:+20% le presenze nel weekend di apertura

Il salone nautico di Napoli supera ogni previsione di afflusso con i padiglioni affollati dal pubblico, tornano i buyers esteri che identificano il Nauticsud come mercato di riferimento

Domenica settima prova per l'Invernale di Riva di Traiano

Nel mezzo di quella che oramai viene chiamata “L’estate di San Valentino”, si torna in acqua domenica 17 febbraio per la settima giornata del Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci