sabato, 19 agosto 2017

AZZURRA

Mondiale Tp52: Azzurra vince la costiera e si porta al secondo posto

mondiale tp52 azzurra vince la costiera si porta al secondo posto
redazione

Il programma di oggi al Mondiale TP52, valido anche come quarta tappa della 52 Super Series, è stato perfettamente rispettato con lo svolgimento di due prove, un bastone e una costiera corta di circa 17 miglia, svolte entrambe con vento leggero e oscillante tra gli 8 e i 12  nodi con provenienza sudovest.

La prima prova ha visto Azzurra in anticipo sulla linea di partenza a causa di un’errata manovra sottovento della barca inglese Sorcha. Dopo essere rientrata e ripartita, Azzurra si è lanciata in una forsennata rimonta che l’ha vista girare al terzo posto il gate di poppa. Tuttavia la scelta di navigare sulla sinistra del campo, dove era previsto che girasse il vento, non ha pagato, con un salto di vento inaspettato che ha viceversa favorito chi si trovava sul lato destro del percorso. Azzurra ha tagliato il traguardo al photofinish con Alegre, sembrava un sesto posto ma dal Comitato hanno valutato che Azzurra fosse leggermente arretrata: settima.

La prova costiera ha visto la barca dello Yacht Club Costa Smeralda partire bene sul pin, solo Platoon subito sopravento ha fatto meglio. Dopo aver attaccato e passato la barca tedesca navigando più sottocosta, Azzurra si è portata al comando mantenuto poi fino al termine. Non si è trattato però di una regata facile né scontata, poiché Quantum in recupero si è portato a poche lunghezze da Azzurra cercando ogni occasione possibile per passarla, ma senza successo. Dietro di loro grande battaglia e cambi di posizione: Sled conclude terzo interrompendo una serie di risultati a doppia cifra, seguito da Gladiator e Phoenix.

La classifica provvisoria vede Quantum saldamente al comando, seguito dal gruppo guidato da Azzurra. Platoon, Provezza, Gladiator, Ran e Alegre si trovano infatti raggruppati in pochi punti. Domani le regate riprendono alle 12.30 locali con due prove a bastone. A partire da domani e fino al termine della manifestazione, sul sito della 52 Super Series sarà disponibile la diretta televisiva per la gioia di tutti i fans dello yacht racing al suo massimo livello. Come di consueto verranno postati aggiornamenti sui canali social di Azzurra e il Virtual Eye sarà disponibile su www.azzurra.it

Vasco Vascotto, tattico: "Nella costiera abbiamo navigato bene e dimostrato di meritare la vittoria, mentre la nota dolente della giornata è stata la prima prova dove Sorcha era in anticipo sottovento e ha costretto il gruppo vicino, noi e Platoon, in OCS non potendo poggiare. Per quanto ci riguarda saremo stati fuori di un decimo di secondo ma intanto abbiamo dovuto rientrare e ripartire. Abbiamo fatto un ottimo recupero, eravamo quarti alla prima bolina e terzi al gate di poppa. Poi ho fatto io un errore di valutazione sul vento medio che mi diceva di andare mure a dritta. Invece c'è stato un salto forte sulla destra, inaspettato poiché le previsioni davano una rotazione a sinistra com'è poi avvenuto. Non dobbiamo però lamentarci se siamo secondi in classifica dietro un team che al momento pare essere imprendibile, ma sono umani anche loro e qualche errore è sempre in agguato per tutti. I prossimi giorni è previsto vento più intenso e pensiamo di poter dire la nostra, non stiamo navigando affatto male".

52 World Championship - Mahon, Menorca
Standings after Day 2


1 Quantum Racing, USA (Doug DeVos USA) (2,1,1,2) 6pts
2 Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG) (1,10,7,1) 19pts
3 Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (5,3,5,7) 20pts
4 Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (6,7,3,6) 22pts
5 Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (4,4,10,4) 22pts
6 Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (9,2,2,10) 23pts
7 Alegre, GBR (Andy Soriano USA) (7,5,6,8) 26pts
8 Paprec FRA (Jean-Luc Petithuguenin FRA) (3,DNF/13,8,9) 33pts
9 Sorcha GBR (Peter Harrison GBR) (12,6,4,12) 34pts
10 Phoenix, USA (Richard Cohen USA) (10,9,11,5) 35pts
11 Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (8,8,9,11) 36pts
12 Sled, USA (Takashi Okura USA) (11,11,12,3) 37pts

 


15/09/2016 20:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

La Centomiglia gioca con il territorio del Garda

L'appuntamento con le regate in tutti i vari week end di settembre

Quattro medaglie azzurre agli Europei Juniores 420 e 470

Oro nei 470 maschili e 420 under 17, rispettivamente di Ferrari-Calabrò e Sposato-Centrone. Argento europeo nei 420 open maschili e bronzo nei 420 femminili under 17, conquistato da Ferraro-Orlando e dalle gemelle Scodnik

Ardi fra fascino e soddisfazioni è appena partita per una nuova avventura

Lo stupendo One Tonner, barca scuola e vanto per il Club Nautico Versilia, sarà grande protagonista a Mahon e a Cannes di due tappe del Panerai Classic Yachts Challenge 2017

Italiani in grande evidenza soprattutto nella classe 420 Open e Under 17

Nei 470 testa a testa di Ferrari-Calabrò con i francesi Machetti-Dantés per la prima posizione

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci