giovedí, 18 agosto 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giovanni soldini    palermo-montecarlo    420    centomiglia    foil    vaurien    nacra 15    69f    libri    ambrogio beccaria    press    2.4mr    optimist    solidarietà   

OPTIMIST

Mondiale Optimist di Bodrum: missione Flotta Gold

mondiale optimist di bodrum missione flotta gold
Roberto Imbastaro

Seconda giornata di regate e nuovi equilibri al Campionato Mondiale Optimist di Bodrum, in cui emergono distaccati da un solo punto l’ucraino Sviatoslav Madonich - già favoritissimo durante i mesi delle qualificazioni - e il greco Ioannis Tournis. “Ci vorrà ancora un po’ di pazienza per il verdetto - commenta il coach Marcello Meringolo - il vento non manca, il campo si sta dimostrando complicato e allo stesso tempo selettivo: i giochi sono ancora aperti”.

Il primo degli italiani è ancora Francesco Carrieri del Circolo Vela Bari, che si mantiene nei primi 10, piazzandosi nono (oggi 3-18) nella classifica provvisoria dopo quattro delle dodici prove in programma per il titolo individuale. Seguono Mattia Di Martino, della Società Velica di Barcola Grignano, in quattordicesima posizione (7-6) e Giuseppe Montesano del Sirena CNT,  ventiduesimo (2-33). Scende di qualche posizione Niccolò Pulito del Tognazzi Marine Village, che dopo una seconda prova non eccellente si trova al ventottesimo posto (oggi 13-34); chiude le fila Alberto Avanzini del Centro Nautico Bardolino, che ha saputo reagire con grinta e determinazione dopo la prima giornata di regate e si assesta trentaseiesimo (5-6).

“Sono fiero di come i ragazzi stanno reagendo alle piccole difficoltà che trovano in regata - aggiunge Meringolo - stanno affrontando questo mondiale con carattere e coraggio. Al momento tutti gli atleti italiani sono in corsa per la flotta gold e questo non è solo un primo step molto importante, ma è soprattutto l’obiettivo verso il quale puntare”.

Domani si torna in acqua alle 13:00 per l’ultima giornata di qualifiche con altre due prove i cui risultati, sommandosi a quelli delle quattro già disputate, definiranno i partecipanti della flotta gold che tornerà a regatare lunedì. Nel fine settimana invece gli azzurri saranno impegnati nella gara a squadre.


30/06/2022 19:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Rosignano dal 19 al 21/8 la festa per i 60 anni del Vaurien in Italia

Due serate da non perdere, la mostra con 28 barche storiche, due eventi in acqua e altri appuntamenti per celebrare i 60 anni della storica barca scuola in Italia, sulla quale sono cresciuti generazioni di velisti

Ambrogio Beccaria vara il suo Class 40

Alla Grande - Pirelli: varata a Genova la nuova barca di Ambrogio Beccaria disegnata da Gianluca Guelfi in collaborazione con Fabio D’Angeli

Mondiale Nacra 15, sorpasso francese

Partono bene gli svizzeri ma nella seconda giornata sono i francesi a conquistare la testa con ben 2 equipaggi

A Torbole i 69 F per la Youth Foiling Gold Cup

Dodici Team under 25 impegnati sul Garda Trentino nelle fasi eliminatorie, per accedere alle finali programmate sabato e domenica 13 e 14 agosto

La “Foil Academy" powered by Luna Rossa decolla all'Adriatico Wind Club

Gli Under 19 romagnoli impegnati su iQFoil, Waszp, Skeet protagonisti dal 16 al 25 agosto

Il mondiale Nacra 15 parla solo francese

Dopo 11 manche sono ancora Clement Martineau e Lou Mouriac, team di La Rochelle-Quiberon, a guidare le danze. Secondi, staccati di tre punti, sono Thomas Proust ed Eloise Clabon, altri francesi, come i terzi Titouan Petard ed Elisa Lecount

Mondiale Nacra 15, dominio francese

Dopo le fasi di qualificazione si chiude a Ferragosto, il tutto nelle acque del Garda.

Prime regate al Campionato Mondiale Nacra 15

Dopo le prime battute sono gli equipaggi svizzeri i protagonisti di "Day 1" che dopo tre regate occupano le prime due posizioni

Antonio Squizzato è argento al Campionato Tedesco 2.4 mR

A Berlino, ottimo secondo posto per l’atleta paralimpico della Canottieri Garda

Emozioni fortissime con "Liberi nel Vento" alla Marina di Porto San Giorgio

“Liberi nel Vento” tratta della bellissima esperienza che l’associazione ha realizzato nel 2016, con un corso vela per gravissime disabilità dove Angelo ha timonato una barca, l’Hansa Liberty, in completa autonomia con il solo soffio – succhio della bocca

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci