sabato, 23 agosto 2014

MELGES 24

Mondiale Melges 24: in testa c'è Altea

mondiale melges 24 in testa 232 altea
redazione

Su due campi di regata, uno di fronte a Torbole e uno più a sud, posizionato poco a nord di Limone, ha preso il via ieri il Campionato del Mondo Melges 24 con la nutrita flotta dell'evergreen di casa Melges divisa in quattro gruppi, contrassegnati da altrettanti colori.

Centoventinove, provenienti da ventidue nazioni, le barche in acqua ad aspettare l'attesissimo start. In occasione delle prime due prove si sono affrontati, a nord il gruppo arancione contro quello blu, mentre a sud la sfida è stata tra i gruppi bianco e nero.

Alla fine l'Italia la fa quasi da padrona e piazza in testa Altea di Andrea Rachelli che, con un secondo e un sesto, mette dietro i favoriti della vigilia.

Condizioni difficili per tutti, molti richiami generali tanto che i più forti, almeno sulla carta, si ritrovano a ricoprire posizioni non in linea con le previsioni, eccezion fatta per il tedesco Markus Wieser che, insieme al tattico Pascal Rambeau, è staccato di una sola lunghezza grazie a un primo e ad un ottavo. La terza piazza è appannaggio di un outsider: Tommaso del Rio che su Maitech gira le boe sempre in ottima posizione e conclude a ridosso dei primi. Un risultato incredibile anche per lui.

Anche la classifica Corinthian parla la nostra lingua, più precisamente quella della Sardegna, con i ragazzi di SIV Arborea, undicesimi in overall, che staccano di un solo punto Jeco Team della famiglia Cavallini, quattordicesimo in generale. Con un ritardo di quindici punti è bronzo provvisorio il finlandese Matias Sappovaara, inseguito da un altro di casa nostra: Alessio Marinelli su Pensavo Peggio.
Oggi altre due prove con campi di regata e gruppi invertiti. Mercoledì, invece, si concluderà la serie di qualificazione e con l'entrata dello scarto alla sesta prova si comporranno le due classifiche: Gold e Silver.

Ed è proprio dalla Gold che usciranno i nomi dei campioni del mondo Melges 24: un titolo per la overall e uno per i Corinthian.


31/07/2012 7.03.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giancarlo Pedote: il "Test di raddrizzamento" nella 6^ puntata di SeaYou

E’ on line da oggi, lunedì 18 agosto, sul sito di ItaliaVela (www.italiavela.it), la sesta puntata di SeaYou, il programma televisivo ideato da Giancarlo Pedote

Palermo-Montecarlo: la regata di warm-up a Mondello

Primi bordi per la Palermo-Montecarlo del decennale, con la regata warm-up a Mondello. Domani mercoledi 20 alle 10,30 la presentazione ufficiale alla vigilia della partenza

VOR: Abu Dhabi stabilisce il nuovo record dei monoscafi nella Round Britain & Ireland Race

Abu Dhabi Ocean Racing ha lanciato un importante segnale agli avversari della prossima Volvo Ocean Race aggiudicandosi la vittoria nella Sevenstar Round Britain and Ireland Race e sbriciolando il precedente record- ph. Rick Tomlinson

La vela agli Youth Olympic Games di Nanchino

Si sono appena aperti ufficialmente a Nanchino, in Cina, gli Youth Olympic Games 2014, seconda edizione dei Giochi Olimpici estivi giovanili. Presente alla cerimonia d’inaugurazione la spedizione italiana al gran completo

Contest Extreme Skipper: vince il chioggiotto Daniel Boscolo Cegion

Daniel Boscolo Cegion, 19 anni, di Chioggia, si è aggiudicato il 1° Contest Extreme Skipper, ideato e promosso da Sergio Frattaruolo e dalla Extreme Sail Academy

MOD70 Musandam-Oman Sail: nuovo record alla Round Britain

Nuovo record di percorrenza alla Sevenstar Round Britain and Ireland Race 2014 per il trimarano MOD70 Musandam-Oman Sail

Palermo-Montecarlo: Mario Girelli "balla da solo"

Mario Girelli ha chiesto ed ottenuto di partecipare in solitario alla Palermo Montecarlo con il sio Class 40 Patricia II

Prime regate agli Youth Olympic Games di Nanchino

Prime regate a Nanchino, in Cina, per gli Youth Olympic Games, i giochi olimpici giovanili

Al via i Mondiali delle classi Paralimpiche

Sarà lo statunitense Gary Jobson, velista dal passato glorioso, noto commentatore tv e attuale Vice Presidente dell’ISAF, ad aprire ufficialmente domani, alle ore 18 - ph. Taccola

RC44 World Championship: il titolo va a Bronenosec

Sul podio sono saliti anche Charisma (Poons-Slingsby), finito secondo a sei punti dal leader, e Team Aqua (Bake-Appleton)