mercoledí, 17 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    fincantieri    circoli velici    tp52    optimist    kite    soldini    nave italia    moth    regate    solidarietà    smeralda 888    melges 20    windsurf    manifestazioni    ambiente   

J70

Mondiale J70: una mezza tempesta a Marblehead, ma Claudia Rossi c'è

mondiale j70 una mezza tempesta marblehead ma claudia rossi 232
Roberto Imbastaro

In cinque anni di regate la classe J/70 non si era mai trovata a fronteggiare condizioni come quelle che hanno segnato la giornata di apertura del J/70 World Championship, organizzato dallo Easter Yacht Club di Marblehead, una quarantina di chilometri a nord di Boston.

Vento teso da sud e Oceano formato, tra l'altro in rapido peggioramento con l'avanzare della giornata, hanno messo alle corde la flotta nel corso di due prove spettacolari e competitive che hanno confermato i pronostici della vigilia. Ai vertici della classifica troviamo infatti i campioni uscenti di Relative Obscurity (Duncan-Vega de Leon, oggi 2-2), i già campioni europei di Petite Terrible-Adria Ferries (Rossi-Paoletti, 4-1), rispettivamente primo e secondo, ed Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Brcin, 5-5), detentore del titolo continentale, attualmente quarto dietro a Midlife Crisis (Golison-Hunt, 3-3), unica sorpresa di questa indimenticabile apertura, gestita brillantemente dal PRO Hank Stuart, abile nell'orchestrare le partenze e nell'interrompere i 'giochi' nel momento in cui il meteo è peggiorato sensibilmente.

"In un campionato che si articola su cinque giornate, e su un massimo di quattordici prove, è impossibile fare bilanci dopo appena due regate: certo, per fare risultato non puoi permetterti distrazioni e il nostro inizio ci mette sullo stesso piano dei diretti avversari - ha spiegato Claudia Rossi una volta in banchina - Va da sé che il successo nella seconda prova è molto importante dal punto di vista psicologico: il campo di regata è difficilissimo, il più complicato sul quale ho navigato nella mia pur breve carriera agonistica, e oggi le difficoltà sono state esaltate dalle condizioni meteo che, al termine della seconda regata, erano davvero al limite".

"Nel complesso siamo soddisfatti: abbiamo commesso qualche errore ma siamo stati bravi nel gestire la situazione e nel recuperare prontamente quanto perso. Per il resto siamo sempre stati in fase con il vento e gli spunti prestazionali si sono confermati ottimi: i presupposti per fare bene ci sono tutti" ha invece commentato Alberto Ross.

Il J/70 World Championship riprenderà domani alle 11 (le 17 italiane). Obiettivo del Comitato di Regata è mandare in archivio tre prove anche se il meteo potrebbe confermarsi analogo a quello odierno e rallentare i ritmi dell'evento.

 


26/09/2018 07:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Transpac: stasera la partenza con Soldini e Maserati al via

Al via stasera alle 21:30 (ora italiana) la 50a edizione della Transpacific Yacht Race. Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono pronti alla sfida con Argo e PowerPlay

Melges 20 World League: a Riva del Garda gli applausi sono tutti per Siderval

Russian Bogatyrs di Igor Rytov torna a riappropriarsi dello scettro di Campione del circuito europeo ma la tappa di Riva del Garda la domina il Team Corinthian Siderval

Windsurf e kitesurf: sfide mondiali alle Canarie

Le Isole Canarie “regine del vento e delle onde” con due manifestazioni di richiamo internazionale: il Gran Canaria Wind & Waves Festival e la Windsurfing and Kitesurfing World Cup a Fuerteventura

Per Irene Calici e Petra Gregori argento mondiale nella Casse 420

Irene Calici e Petra Gregori (Soc. Nautica Pietas Julia/Circolo Nautico Sirena) si laureano vicecampionesse del Mondo nella categoria Women dopo una settimana di risultati molto costanti

Robert Scheidt, un brasiliano d'acqua dolce

Ha iniziato a San Paolo, nel lago di Guarapiranga, ed ora si allena a Torbole. Nella foto: sul Laser Bahia Robert e la moglie Gintare mentre osservano l’arrivo del figlio Erik al Trofeo Optimist d’argento

Attrazione fatale: Giovanni Soldini pesca l'ennesimo oggetto galleggiante (VIDEO)

Nel video Giovanni Soldini spiega le dinamiche dell'impatto ed i danni subiti

A Torbole conclusa una bella e divertente settimana a tutto Techno e RS:X

Il” parco giochi" del vento, dell'acqua e del windsurf di Torbole in questa settimana è stato attivissimo con 250 windsurfisti ospiti al Circolo Surf Torbole, che in condizioni ideali hanno partecipato alla Torbole Techno/RS:X Italian Week

La Nautica degrada Napoli: no della Soprintendenza all'esposizione sul lungomare

Tutti favorevoli dal Sindaco, alla Regione Campania, all’Unione Industriali e a Confcommercio, ma la Soprintendenza alle Belle Arti ha detto no

Salpano domani bordo di Nave Italia i ragazzi di Talenti fra le Nuvole

Al via da Cagliari la navigazione didattica dei ragazzi di Talenti fra le Nuvole: a bordo di Nave ITALIA per riconquistare la libertà di apprendere

Foiling Week: Francesco Bruni vince in classe Moth

Continuano i successi di Francesco Bruni nella competitiva classe Moth. Alla Foiling Week 2019, conclusasi ieri a Malcesine, sul lago di Garda, Checco ha conquistato il primo posto in una flotta di oltre 80 Moth

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci