venerdí, 22 marzo 2019

J70

Mondiale J70: una mezza tempesta a Marblehead, ma Claudia Rossi c'è

mondiale j70 una mezza tempesta marblehead ma claudia rossi 232
Roberto Imbastaro

In cinque anni di regate la classe J/70 non si era mai trovata a fronteggiare condizioni come quelle che hanno segnato la giornata di apertura del J/70 World Championship, organizzato dallo Easter Yacht Club di Marblehead, una quarantina di chilometri a nord di Boston.

Vento teso da sud e Oceano formato, tra l'altro in rapido peggioramento con l'avanzare della giornata, hanno messo alle corde la flotta nel corso di due prove spettacolari e competitive che hanno confermato i pronostici della vigilia. Ai vertici della classifica troviamo infatti i campioni uscenti di Relative Obscurity (Duncan-Vega de Leon, oggi 2-2), i già campioni europei di Petite Terrible-Adria Ferries (Rossi-Paoletti, 4-1), rispettivamente primo e secondo, ed Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Brcin, 5-5), detentore del titolo continentale, attualmente quarto dietro a Midlife Crisis (Golison-Hunt, 3-3), unica sorpresa di questa indimenticabile apertura, gestita brillantemente dal PRO Hank Stuart, abile nell'orchestrare le partenze e nell'interrompere i 'giochi' nel momento in cui il meteo è peggiorato sensibilmente.

"In un campionato che si articola su cinque giornate, e su un massimo di quattordici prove, è impossibile fare bilanci dopo appena due regate: certo, per fare risultato non puoi permetterti distrazioni e il nostro inizio ci mette sullo stesso piano dei diretti avversari - ha spiegato Claudia Rossi una volta in banchina - Va da sé che il successo nella seconda prova è molto importante dal punto di vista psicologico: il campo di regata è difficilissimo, il più complicato sul quale ho navigato nella mia pur breve carriera agonistica, e oggi le difficoltà sono state esaltate dalle condizioni meteo che, al termine della seconda regata, erano davvero al limite".

"Nel complesso siamo soddisfatti: abbiamo commesso qualche errore ma siamo stati bravi nel gestire la situazione e nel recuperare prontamente quanto perso. Per il resto siamo sempre stati in fase con il vento e gli spunti prestazionali si sono confermati ottimi: i presupposti per fare bene ci sono tutti" ha invece commentato Alberto Ross.

Il J/70 World Championship riprenderà domani alle 11 (le 17 italiane). Obiettivo del Comitato di Regata è mandare in archivio tre prove anche se il meteo potrebbe confermarsi analogo a quello odierno e rallentare i ritmi dell'evento.

 


26/09/2018 07:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Invernale Traiano: Tevere Remo Mon Ile concede il bis

E' Tevere Remo Mon Ile di Gianrocco Catalano il vincitore assoluto del Campionato Invernale di Riva di Traiano 2018/2019. In regata 2 vincono Vulcano 2 e Canopo, nei Crociera Soul Seeker

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

Spettacolo Swan a Scarlino

Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45.

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

RS Feva Italia: nell’anno del mondiale di Follonica ecco come parte la stagione nazionale

In questo avvio di stagione anche il doppio giovanile FIV RS Feva inizia ad organizzare le prime attività 2019

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci