mercoledí, 11 dicembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    campionati invernali    j70    press    optimist    regate    vela olimpica    ucina    the ocean race    boot dusseldorf    trofeo jules verne    spindrift 2    idec   

PROTAGONIST

Mmahhipiù si aggiudica il 40° Trofeo Bianchi

mmahhipi 249 si aggiudica il 40 176 trofeo bianchi
redazione

Organizzato dal Circolo Vela Gargnano in collaborazione con il Circolo Nautico Diavoli Rossi su un percorso Bogliaco-Forbisicle-Bogliaco, il 40° Trofeo Roberto Bianchi è il primo appuntamento per la Classe Protagonist per il Circuito Long Distance.
La mancanza di vento nelle prime ore del mattino costringe il Comitato di Regata, composto da Giuliana Collini Presidente, Dario Zanini ed Emilio Giambarda, a posticipare la partenza di circa 30 minuti.
Il segnale di via viene dato con l’arrivo a sorpresa di una leggera brezza da sud che impegna gli equipaggi in una inconsueta partenza di poppa a vele bianche e con issata dello spy subito dopo la linea di partenza. La flotta avanza compatta con le imbarcazioni in prima linea che si marcano a colpi di strambate. 
E’ Pata-Ta ITA 14 di Luca Bovolato a mostrare subito la supremazia. Con una conduzione impeccabile dell’imbarcazione si presenta primo alla boa di Forbisicle seguito a breve distanza da Yerba del Diablo ITA 34 di Andrea Barzaghi, tallonata da Mmahhipiù ITA 51 di Marina Guerra, Mister Max ITA 15 condotta da Pietro Bembo e Gattone ITA 44 di Massimiliano Docali. A seguire il resto della flotta.
La discesa verso Bogliaco è stata caratterizzata da una brezza costante sempre da sud intorno ai 6-7 nodi. Tranne alcune barche che hanno scelto il centro lago, la maggior parte della flotta è rimasta sotto costa verso la sponda bresciana. 
Al traguardo mantiene la prima posizione Pata-Ta con un netto vantaggio su tutti, seguita da Mmahhippiù in seconda posizione e Gattone che chiude terzo.
La giornata non è tra le migliori per Pata-Ta che, penalizzata per start anticipato, si vede sfumare la prima posizione mantenuta durante tutta la regata.
Il ribaltamento della classifica piazza al primo posto Mmahhipiù di Marina Guerra con al timone Andrea Taddei, al secondo posto Gattone di Massimiliano Docali e al terzo Spirito Libero di Bazzoli Claudio.
Anche nelle retrovie la battaglia è serrata ed il lago a mettere a dura prova anche i più esperti timonieri / tattici. Per le imbarcazioni in coda alla boa di bolina è infatti il centro del lago la scelta vincente. nonsissamai condotta da Andrea Sissa, ultimo alla boa di bolina, con un bordo lunghissimo a centro lago si presenta ottavo sulla linea di arrivo a poca distanza dal gruppetto degli inseguitori delle prime imbarcazioni con un recupero di 7 posizioni. La costa bresciana tradisce tra gli altri L’ombra del Vento, Tremendo e Brivido per citare le barche più blasonate.
Prossimo appuntamento per la Classe Protagonist sarà il Trofeo Pasqualin il 21 e 22 aprile organizzato dal Y.C. Acquafresca.


28/03/2018 10:23:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Trofeo Jules Verne: partito il tentativo di Spindrift 2

Spindrift 2 ha passato la linea di partenza del Jules Verne Trophy martedì 3 dicembre 2019 alle 20h 55' 54" UTC per iniziare la lunga rotta di ben 21.600 miglia intorno al mondo alla ricerca del record

World Championships 2019: sei equipaggi italiani in Finale Gold

Terminate le Qualifiche allo Hyundai World Championships 2019. Sei equipaggi italiani promossi in Finale Gold, tre nella classe 49er FX femminile e tre nel Nacra 17 misto. Vittorio Bissaro e Maelle Frascari secondi in classifica

World Championship, Auckland: Bissaro/Frascari ancora leader nei Nacra 17

Domenica 8 la volata, con le ultime due prove di Finale e la Finalissima Medal Race tra i Top-10 per il titolo e il podio, alle 15:30 (le 3.30 di notte in Italia)

Argentario: per l'Invernale è stato un bel week-end di regate

Sabato 7 e domenica 8 dicembre si sono disputate le regate della quarta e quinta giornata del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano

Missione in USA per Ucina

UCINA Confindustria Nautica partecipa alla Missione negli USA per promuovere il sistema industriale italiano

Francis Joyon: il suo Asian Tour è arrivato in Vietnam

IDEC ha stabilito un tempo di riferimento sulla rotta tra Mauritius e Ho Chi Minh City in Vietnam

The Ocean Race torna ad Auckland

The Ocean Race farà tappa ad Auckland, in Nuova Zelanda, durante l’edizione 2021-22 del giro del mondo a vela in equipaggio

Claudia Rossi e Petite Terrible vincono il J70 South American Championship

La barca italiana ha infatti conquistato il titolo Sud Americano di questo performante monotipo, superando l'agguerrita concorrenza di una nutrita serie di avversari

World Championships 2019: Bissaro e Frascari in testa nei Nacra 17

Primo giorno delle Finali Gold . Vittorio Bissaro e Maelle Frascari in testa nei Nacra 17 a cinque prove dalla Medal Race. L'America's Cup "incontra" le classi olimpiche

World Championship, Nacra17: Bissaro/Frascari sono Campioni del Mondo

Vela Olimpica azzurra in trionfo: Vittorio Bissaro (Fiamme Azzurre) e Maelle Frascari (CC Aniene) sono campioni del mondo del catamarano misto foiling Nacra 17!

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci