lunedí, 25 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

marina militare    tp52    vele d'epoca    solidarietà    melges 20    regate    volvo ocean race    altura    mini 6.50    press    circoli velici   

CATAMARANI

Mitch e Ruben Booth campioni Mondiale della Wild Cat

mitch ruben booth campioni mondiale della wild cat
redazione

L’olimpionico Mitch Booth con il figlio Ruben, che correva per i doppi colori dei Club velici di Palamos (Spagna) e del Circolo Vela Gargnano, grazie a 9 primi su 12 prove, è il nuovo Campione Mondiale della Wild Cat. I due austro-olandesi- spagnoli hanno battuto i francesi Peduzzi e Blondeau di Tolone e i lariani Elia Mazzucchi e Jacopo Lisignoli della Canottieri Domaso. Negli Hobie Tiger podio che va tutto al Sudafrica con Wiliam e Douglas Edwards, oro, davanti a Blaine e Peter Doods (Blaine primo anche nel Mondiale con gli Hobie 14 in singolo) e Shaun-Hawkins. L’Europeo degi Hobie 16 va ai francesi Cedric e Laurent Bader di St. Tropez. I due transalpini salgono sul podio in compagnia dei danesi Daniel Bjornohlt e Josephin Friederiksen e i tedeschi Ingo a Sabile Delius. I primi degli azzurri sono, alla fine, Francesco Porro e Martina Cavallari della Canottieri Aniene di Roma, team che abitualmente corre con il catamarano olimpico, 10° il primo dei gardesani, Lamberto Cesari con Leen Dichx del Centro Nautico di Bardolino.

I NUMERI DEL MONDIALE DEI RECORD

Un mondiale da un milione di Euro”, come ha scritto l’attento il giornalista di casa Luciano Scarpetta:  10 mila presenze turistiche che hanno riempito gli alberghi di Gargnano, Maderno e Gardone Riviera,  1500 magliette di distribuite da Marine Pool, 250 concorrenti, 52 regate in totale, 22 Nazioni presenti, l’assegnazione dei titoli Mondiali di Hobie 14, Dragoon, Wild Cat e Tiger, il titolo Europeo Hobie 16, l’Evento mediatico più riuscito per la classe italiana dell’Hobie. Presenti le troupe delle tv , tutte oramai dotate del Drone, di China Travel (che copre tutto il Continente Asiatico), Fox Sport, Channel 9 Australia, le reti regionali della Lombardia, i giornalisti ospiti di un Educational Tour promosso in collaborazione con Brescia Tourism. Da non dimenticare il battesimo alla giornata di Expo promossa il 22 luglio all’ Esposizione universale 2015 dal consorzio bresciano. E’ il primo, temporaneo, bilancio del Multi Worlds. A completare il quadro ci sono le bandiere che sono salite sul pennone più alto per le varie vittorie: Australia, Portogallo, Germania, Francia, Danimarca, Tahiti, Repubblica Sudafricana, Spagna in condivisione con l’Italia per l’affermazione dell’olimpionico Mitch Booth che ha corso per i colori del Club di Palamos e del Circolo Vela Gargnano. Nel bilancio entra anche la medaglia d’argento vinta nella flotta dei “Grand Master” dal giovane prodiere gargnanese Lorenzo Bignami, alle manovre dell’Over 55, l’ australiano Jerry Schaffer.  Il "Mondiale & Europeo" Multiworlds è uno dei grandi Eventi sportivi ospitato durante il periodo di Expo 2015 in Lombardia. La macchina organizzativa del Mondiale della flotta Hobie è promossa dalla classe Hobie Internazionale, coordinata dal Circolo Vela Gargnano, affiancato dalla XIV° Zona di Federvela, Univela Campione, Circolo Nautico Brenzone. I partner logistici sono Marina di Bogliaco, Comune di Gargnano, Brescia Tourism,  Marine Pool.



01/08/2015 15:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Assegnati a Forio i titoli di Campione Italiano ORC 2018

Altair 3 di Sandro Paniccia conferma il suo titolo. Nel Gruppo B successo diExtrema, X35 di Andrea Bazzini

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

MASBEDO a Manifesta 12 Palermo | altri due weekend per visitare l'installazione all'Archivio di Stato di Palermo

Sabato 23 e domenica 24, e sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, dalle ore 10 alle ore 20 l'installazione site-specific Protocollo no. 90/6 (2018) del duo MASBEDO per Manifesta 12 sarà nuovamente fruibile all’interno dell’Archivio di Stato di Palermo

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

La Serenissima celebra la tradizione con il VI Trofeo Principato di Monaco - Vele d'Epoca in Laguna

Per il quarto anno il Trofeo, seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2018, si rivolge alle imbarcazioni classiche ed è organizzato dallo Yacht Club Venezia

Volvo Ocean Race: tappa decisiva

E’ quella in cui veramente ci si gioca il titolo. La leg 11 partirà giovedì 21 giugno da Göteborg, in Svezia, diretta all’Aja nei Paesi Bassi e sarà una sfida totale per i primi tre team della classifica generale, MAPFRE, Team Brunel e Dongfeng Race Team

Grande successo per la 30+Trenta

Il percorso costiero prevede la partenza davanti al porto di Fiumicino con arrivo al molo della marina di Riva con attenzione alle secche di Capolinaro. Il ritorno percorso inverso con arrivo al traverso del molo verde di Fiumicino

Italiano Altura: dopo la prima giornata al comando Mela ed Extrema

Le imbarcazioni hanno portato a termine una prova nel corso di una giornata caratterizzata da bel tempo e vento debole intorno ai 7-8 nodi fino al pomeriggio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci