domenica, 20 agosto 2017

MINI 6.50

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

mini 50 all arcipelago 650 si cerca il vento
Roberto Imbastaro

Poco vento nella prima fase di questa interessante regata, l’Arcipelago 6.50, partita ieri da Talamone. Una decina di nodi da NO hanno impegnato ieri la flotta dei 19 Mini (Lorenzi Hub, ex Sideral di Andrea Fornaro è rimasto a terra per problemi con le dotazioni di sicurezza) delineando le prime scelte tattiche che hanno portato parte della flotta a restare verso terra, mentre altri skipper hanno scelto il “bordo fuori”. Tutto questo fino all’altezza di Castiglione della Pescaia.

Al passaggio di Punta Ala vediamo un Sideral con la coroncina sulla mappa del Tracking per i Proto, mentre il francese di FRA 868 predomina sulla flotta dei serie.

A questo punto la rotta sembra uniformarsi all’avvicinarsi al canale di Piombino.

Le sorprese di questa prima fase dell’ARCI 650? Da segnalare il proto ITA 342 di Rosetti-Savelli che anche con i suoi anni e con tante miglia sotto la chiglia riesce ad avere un buon passo trovandosi nella visuale dei capo flotta. Anche il Naus ITA 309 di Scalabrin-Polo riescono al momento ad avere una posizione di tutto rispetto.

SITUAZIONE ALLE ORE 8.00 DI SABATO 18 MARZO.

Il gruppo si è ricompattato, anche per la poca aria della notte, solo FRA 868 ha preso le distanze passando per primo Capraia con un largo distacco.

Ancora fortissimi i ragazzi del Proto ITA 342 e del Naus TEN TEN II che continuano a tenere testa al resto della flotta.

Sempre a vista Penelope ITA 603 e JOLLY ROGER (Sabiu-Beccaria) che si marcano stretti. Sia Luca Sabiu, sia Ambrogio Beccaria parteciperanno alla prossima regata Roma per 1/2/Tutti in programma a Riva di Traiano dal 9 aprile. Sabiu in solitario, macinando miglia nella Roma per 1 per prepararsi alla Mini Transat, Beccaria nella Roma per 2, in coppia con il campione italiano offshore Stefano Chiarotti, con speranze concrete di puntare al podio.  

Al momento c’è poco vento, solo 4 nodi da Ovest.

ph. Benedetta Pitscheider


18/03/2017 09:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

La Centomiglia gioca con il territorio del Garda

L'appuntamento con le regate in tutti i vari week end di settembre

Quattro medaglie azzurre agli Europei Juniores 420 e 470

Oro nei 470 maschili e 420 under 17, rispettivamente di Ferrari-Calabrò e Sposato-Centrone. Argento europeo nei 420 open maschili e bronzo nei 420 femminili under 17, conquistato da Ferraro-Orlando e dalle gemelle Scodnik

Volvo Ocean Race, Alberto Bolzan: "Perché ho scelto Team Brunel"

Alberto Bolzan è già da alcune settimane impegnato a bordo del VOR 65 battente bandiera dei Paesi Bassi con il quale ha completato la Leg Zero

I Campionati del Mondo MicroClass di Annecy

73 barche già iscritte ad una settimana dal via è un record assoluto per la Micro Class. 3 continenti e 10 nazioni rappresentate sono un ottimo biglietto da visita

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci