martedí, 24 ottobre 2017

MINIALTURA

Mind The Gap per il secondo anno consecutivo è campione italiano Minialtura

mind the gap per il secondo anno consecutivo 232 campione italiano minialtura
redazione

Si è concluso ieri il Campionato Italiano Minialtura, ospitato presso lo Yacht Club Acquafresca, ed è per il secondo anno consecutivo un successo per l'equipaggio di Mind the Gap che riesce a riconfermarsi Campione Italiano Minialtura.
L'equipaggio, riproposto nella storica composizione con Enrico Zennaro al timone, che tra l'altro colleziona con questa vittoria il suo decimo titolo italiano, Karlo Hmeljak alla tattica, Stefano Orlandi come tailer, Nicola Zennaro nel doppio ruolo di prodiere e comandante e l'armatore, Andrea Cavagnis, alle drizze, comincia la nuova stagione nel migliore dei modi dopo i successi ottenuti nel 2016.
Con cinque primi posti guadagnati, a fronte delle otto prove disputate, Mind the Gap ha solidamente conquistato la leadership nella classifica con un totale di 11.5 punti e un margine di 15 sull'inseguitore principale, l'UFO 22 Dumbo di Alessandro Lotto. Terzo gradino del podio è andato a Chardonnay di Ugo Guarnieri, con Alberto Leghissa al timone.
"La scorsa stagione era stata molto positiva per Mind the Gap, ripetere i successi non era cosa scontata. Guadagnare il titolo italiano Minialtura al primo evento del 2017 è sicuramente una grandissima soddisfazione - ha dichiarato Andrea Cavagnis, armatore di Mind the Gap, per proseguire - Devo ringraziare tutto l'equipaggio per questa vittoria, siamo ormai un gruppo ben affiatato e coeso, con cui è sempre un piacere regatare: credo sia anche questa la chiave del nostro successo".
"Come ha già detto il nostro armatore, l'ottimo feeling che anche quest'anno abbiamo ritrovato in barca ci ha permesso di vincere e divertirci allo stesso tempo. Con Mind the Gap ho avuto tantissime possibilità di crescita: la mia prima esperienza da prodiere è stata proprio a bordo di quest'imbarcazione e, a seguito di questo campionato, posso dire di trovarmi veramente bene nel ruolo" ha concluso Nicola Zennaro, prodiere e comandante a bordo di Mind the Gap.


15/05/2017 10:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Alla Fraglia Vela Riva il Trofeo Torboli

Si confermano primi Demurtas e Cesana. Domenica disputate altre due prove con vento da nord

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Tu vuò fà o' catamarano

Joe Valia è il nuovo socio di C-Cat; grande appassionato di barche e navigazione, con due giri del mondo a vela alle spalle di cui il primo su un vecchio 13 metri quando non aveva ancora 18 anni

Conclusa La Cinquanta CNSM: Luna per Te XTutti, Città di Grisolera X2

Nella classifica finale del Trofeo Caorle si impongono Angelo X2 e Luna per te Xtutti. Tutti i vincitori di classe

Volvo Ocean Race: partenza spettacolo da Alicante

Condizioni ideali, con vento e sole, e un foltissimo pubblico hanno salutato i sette team e, in un crescendo di azione e colpi di scena, Dongfeng ha guidato la flotta fuori dal golfo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci