giovedí, 22 febbraio 2018

52 SUPER SERIES

A Miami Platoon ed Azzurra a pari punti

miami platoon ed azzurra pari punti
redazione

Vento teso anche per la prima giornata di regate della seconda tappa delle 52 SUPER SERIES, la Miami Royal Cup si presenta con delle condizioni meteo intense. Due partenze per saggiare lo stato di forma e rimpiazzare per così dire la giornata di prova, la flotta da subito spettacolo, questo specchio d’acqua regala sempre qualcosa di emozionale per la flotta e per chi vede queste regate. Fa colpo la nuova grafica di Sorcha, un total black molto accattivante, nell’azzurro di Miami poi. Bando alleciance, dopo le due partenze arriva il primo start ufficiale, boa di bolina a 115° di direzione ed un vento intorno ai 16 nodi, 2 miglia la lunghezza del lato. Quantum, Azzurra e Platoon, questo il copione che viene messo in scena per la prima manche di questa seconda tappa. C’è onda fastidiosa, “choppy” da queste parti, la flotta è ben compressa, il terzetto che domina va spedito alla boa. Azzurra si presenta davanti a tutti, Quantum e Platoon seguono, lo spettacolo non manca, è battaglia tra Quantum ed Azzurra, testa a testa tra Terry Hutchinson e Vasco Vascotto, tattica alla stato puro. Al passaggio della terza boa, gli americani sono davanti ad Azzurra e Platoon. Non c’è un attimo di calma in questo triplice confronto tra le due barche che “vestono” vele Quantum e Azzurra, una vera battaglia tra Parada e Bora Gulari, alla fine è l’americano ad avere la meglio. Ottimo terzo posto per Platoon, Rán Racing, Provezza, Sled, Gladiator, Alegre, Sorcha e Bronenosec, con evidenti problemi tecnici, in forse anche la loro presenza alla seconda manche di giornata.
Alle 16,30 arriva la seconda regata, condizioni pressochè invariate anche per quanto riguarda la posizione del campo, la direzione ed intensità del vento. Il lato sinistro è il favorito, scelta per la maggior parte della flotta. Bronenosec mette le ali, sono le prime fasi e non è del tutto scontato. Il lato destro paga, sopratutto per la barca russa del patron Vladimir Liubomirov che sembra rinato dopo il quasi stop della prima prova. Bronenosec, Platoon e Sled formano il terzetto di testa. Al giro di boa i russi sono in testa, Platoon tira le fila. Azzura a destra, Quantum a sinistra, un bel duello per i due che puntano in alto qui a Miami. I russi fanno il vuoto dietro di loro. Succede di tutto, collisione tra Sled e Gladiator, la barca di Takashi Okura avrà la peggio dal punto di vista della penalizzazione, per quanto riguarda il nuovo Gladiator, danni ingenti che compromettono seriamente la presenza della barca di Tony Langley a Miami. Flotta sensibilmente “asciugata” per l’accaduto e cambio al vertice con Porvezza a dominare su Platoon, Bronenosec e Azzurra. I tedeschi vincono al fotofinish su Azzurra, Provezza e Quantum. Bronenosec non riesce a capitalizzare quanto di buono fatto nella prima parte di regata. Harm Müller-Spreer è il primo leader della Miami Royal Cup, Platoon è a pari punti con Azzurra che però non va oltre il secondo posto di manche. Quantum gioca un primo ed un quarto e dunque è terza sul podio. Provezza e Rán Racing giocano in quarta e quinta posizione. Sled si prende la squalifica, le sue mure a sinistra contro Gladiator hanno reso invano il tentativo di ben figurare da parte dell’armata di Tony Langley.
La seconda giornata di regata, prenderà il via alle 11.30 ora locale (17.30 in Italia), sono previste due prove che potrete seguire dal vivo sul nostro sito www.52superseries.com e da giovedì fino a sabato anche in diretta streaming nella 52 SUPER SERIES TV powered by Quantum Racing, con collegamento quindici minuti prima della regata.

52 SUPER SERIES Miami Royal Cup
1. Platoon (GER, Harm Müller-Spreer), (3,1) 4 puntos.
2. Azzurra (Familia Roemmers, ITA/ARG), (2,2) 4 p.
3. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), (1,4) 5 p.
4. Provezza (Ergin Imre, TUR) (5,3) 8 p.
5. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), (4,8) 12 p.
6. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA) (8,6) 14 p.
7. Gladiator (Tony Langley, GBR) (7, RDG 7) 14 p.
8. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), (10,5) 15 p.
9. Sorcha (Peter Harrison, GBR) (9,7) 16 p
10. Sled (Takashi Okura, USA), (6, DSQ12) 18 p.
11. Paprec (Jean-Luc Petithuguenin, FRA) (DNC12, DNC12) 24 p


08/03/2017 10:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Ferretti Group conquista anche l’America

Al “Miami Yacht Show” il Gruppo espone 17 modelli, fra cui tre première per il mercato statunitense: Custom Line Navetta 33, Riva 56’ Rivale e Ferretti Yachts 920

Fumo in spiaggia, la sfida verde di Bibione

Permane il divieto sulla battigia, mentre sotto l’ombrellone si punta a un patto con i turisti

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

De Magistris: “Nauticsud, bilancio positivo per l’economia del mare”

63mila presenze e trend positivo di vendite, il resoconto del 45° salone nautico di Napoli. Nauticsud Award 2018 per le aziende: Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Rinviata causa allerta meteo la ripresa del Memorial Pirini

È al comando il vincitore delle ultime due edizioni, Kismet, armato da Francesca Focardi e timonato da Dario Luciani, battente bandiera del circolo ospitante

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci