giovedí, 21 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    este 24    nautica    salone nautico    regate    press    ufo 22    azzurra    circoli velici    barcolana    52 super series    federagenti    chioggiavela    swan    solidarietà    ufo22   

REGATE

Memorabile vittoria di Ardi alla XIV Copa del Rey - Panerai Vela Clásica Menorca

memorabile vittoria di ardi alla xiv copa del rey panerai vela cl 225 sica menorca
redazione

Una vittoria davvero memorabile quella dello stupendo One Tonner Ardi, l’ex Kerkyra II, alla XIV Copa del Rey Panerai Vela Clásica Menorca appena conclusa nelle acque di Mahon. Dopo tre regate costiere caratterizzate da vento dai 17 ai 25 nodi e onde di 2/3 metri, grazie ad una bellissima vittoria nella seconda giornata e a due ottimi secondi posti, l’imbarcazione portacolori del sodalizio presieduto da Roberto Brunetti, si è, infatti, aggiudicata la vittoria finale nella Categoria Classic Raggruppamento A+B (la più numerosa e titolata) alla prestigiosa manifestazione valida come penultima tappa del Panerai Classic Yachts Challenge 2017. Un risultato che riempie di orgoglio non solo l’equipaggio (i versiliesi Alberto Falcini, Roberto Pardini, Francesca Pucci, Simone Murri, Guido Romano, Paolo Ciabatti e i pisani Luca Poli e Patrizio Cau, Paolo Ciabatti) ma tutti soci del Club Nautico Versilia che in questi giorni hanno fatto il tifo da casa per l’imbarcazione realizzata dal cantiere di Brema Abeking & Rasmussen, progettata da Sparkman & Stephens e varata nel 1968. 
Alla tappa spagnola del PCY Challenge 2017 hanno preso parte complessivamente 67 barche suddivise in tre categorie, in maggioranza spagnole, italiane, francesi, inglesi ma anche portoghesi, argentine e monegasche.
“La terza ed ultima prova è stata una regata perfetta. Il vento in partenza era sui 15/20 nodi in diminuzione ma il mare era davvero impegnativo con onde mantenutesi sempre sui 2/3 metri- ha spiegato Luca Poli al termine della terza giornata di regate- Arrivare alla boa di disimpegno (posizionata a 2 miglia e contro vento) è stata durissima. La scelta tattica di partire dalla boa e di strambare subito dopo la boa di disimpegno ci ha permesso di portare i colori dell’Italia e ovviamente quelli del nostro Club Nautico Versilia, fra le imbarcazioni di testa ma tutte barche più grandi di Ardi, e di essere in poppa insieme al Moro di Venezia. In planata, in poppa, con onde di 2/3 metri, a 8/9 nodi, con la randa stambante, ad ogni onda siamo riusciti a mantenerci davanti alle dirette avversarie, lo Sloop ESP1274 Argos del 1964 e lo Sloop Bermudiano ITA4971 Guia, il Classic 1970 che ha partecipato al primo giro del mondo, la Whitbread del 1973, già legato a Giorgio Falk e adesso, rinnovata a Barcellona dal nuovo proprietario Ramon Roses Batllo, in regata per lo RCN Barcellona. Dopo una lunga e perfetta bolina dall’Isola del Vento sino al fiordo di Mahon, sempre con gli occhi puntati sull’albero di legno messo a dura prova, Ardi è entrata nel fiordo tra le prime tre barche Classic, tutte notevolmente più grandi. Solo il Moro di Venezia è riuscito a dare il compenso per il calo del vento finale e a precederci nella classifica di giornata. E’ indescrivibile la soddisfazione provata a bordo in questa trasferta. Una vittoria combattuta e meritata che ci riempie di gioia e ci fa già pensare alla prossima tappa… Considerate le condizioni avverse trovate in queste giornate, inoltre, non abbiamo usato “l’arma segreta” di Ardi… la randa nuova che utilizzeremo a Cannes.”  Archiviata con questa splendida vittoria la tappa a Mahon, Ardi che ha avuto come primo armatore Marina Spaccarelli Bulgari e come primo skipper l’Ammiraglio Straulino (nel cui equipaggio, come ufficiale di rotta, è stato impegnato anche l’Ammiraglio Florindo Cerri, socio onorario del CNV), si sposterà, infatti, nelle acque francesi di Cannes dove, dal 26 al 30 settembre si svolgerà l’evento conclusivo del Circuito del Mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge 2017, le Régates Royales.
“E’ stata un’emozione indescrivibile - ha commentato il commodoro Fabio Conti, il consigliere del CNV che ha seguito le imprese spagnole di Ardi da terra- La barca in planata è spettacolare, elegante come un cigno. Fra tutti coloro che ci hanno sostenuto e hanno contribuito a rendere possibile questa grande impresa desidero ricordare che il ripristino del boma in legno è stato donato dal Cantiere del Carlo e che le ferramenta di acciaio inox del boma sono state donate dal odio del Club Nautico Viareggio, Paolo de Santis.”
La stagione agonistica 2017 della barca scuola del Club Nautico Versilia e del CV Torre del Lago (con il quale il CNV è gemellato per la Scuola di Vela) si concluderà con il XIII Raduno delle vele storiche Viareggio organizzato dall’Associazione Vele Storiche Viareggio in collaborazione con il Club Nautico Versilia dal 13 al 15 ottobre nelle acque di casa.


03/09/2017 18:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team in gara andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa

Con Eleva Yacht la vela italiana si arricchisce di un nuovo marchio

Il primo modello è The Fifty, un fast cruiser per la crociera velocedi quindici metri

Il Campionato Europeo D-One

Ad Alassio dal 21 al 24 settembre.Sono sei le nazioni rappresentate, tra cui Gran Bretagna e Cecoslovacchia per un totale di oltre 25 timonieri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci