martedí, 6 dicembre 2016

FORMENTON

Memorabile edizione del Trofeo Formenton TAG Heuer Vela Cup Summer

memorabile edizione del trofeo formenton tag heuer vela cup summer
redazione

Mai si erano viste così tante barche a Porto Rafael per il Trofeo Formenton, regata velica organizzata dallo Sporting Club Sardinia con il supporto logistico e tecnico rispettivamente dello Yacht Club Punta Sardegna e dello Yacht Club Costa Smeralda. Giunta alla ventottesima edizione e nata in memoria dell’ex Presidente della Mondadori Mario Formenton, la regata è dedicata ai crocieristi in vacanza nel tratto di mare della costa gallurese, caratterizzata dallo splendido Arcipelago della Maddalena. Complice di questo incremento di partecipazione la semplificazione delle categorie in regata, suddivise quest’anno anche per classi metriche per tutte quelle barche senza certificato di stazza ORC; il cambiamento è stato possibile grazie all’affiancamento della TAG Heuer VELA Cup Summer, ideata con una formula che si è rivelata vincente e che ha potuto avvicinare anche quei crocieristi non abitualmente regatanti, che hanno così potuto gustarsi una manifestazione nata proprio con lo spirito di trascorrere una giornata per mare, veleggiando con amici e famiglia.
In partenza sole, 6 nodi di grecale fino ai 15 tra Budelli e Spargi: queste le splendide condizioni che la flotta ha affrontato nelle 5 ore di navigazione impiegate dagli ultimi, contro il vincitore in tempo reale Ulika, lo Swan 45 di Stefano Masi, che ha distaccato tutti fin dalla partenza, tagliando l’arrivo in sole 2 ore e 41 minuti.Per un errore informatico di inserimento dati, la classifica del Trofeo Formenton Classe Gran Crociera  viene rivoluzionata: lo Swan 45 JEROBOAM CA’ NOVA di Vittorio Codecasa si aggiudica per la seconda volta (la prima nel 2012) la vittoria del Trofeo Mario Formenton 2016, avvicinandosi così alla fatidica terza vittoria, che gli permetterà di aggiudicarsi definitivamente la prestigiosa coppa d’argento. Il Trofeo Formenton è infatti un “Challenge” che viene assegnato all’imbarcazione che per tre volte anche non consecutive vince nella Classe Gran Crociera.
Finora nei 28 anni dell’evento solo Oracabessa e Mahè si sono portati a casa il Trofeo.
EL CHICO di Daniele Fogli si aggiudica la seconda posizione, mentre il bellissimo veliero d’epoca LOKI di Mattia Formenton, la terza.

ADELASIA DI TORRE-DHL dell'Olbiese Renato Azara risulta comunque essere sempre prima, ma nella Classe Regata, riservata alle imbarcazioni con vele ad alta tecnologia: secondo posto allo Swan 45 ULIKA e terzo al One Tonner "I VEZZI MIEI" dei Fratelli Spano di Olbia.Per quanto riguarda la categoria ORC Gran Crociera, valida per l’assegnazione del Trofeo Formenton, vittoria dell'olbiese Renato Azara, esordiente del Trofeo Formenton e da subito vincitore a bordo dell’M37 Adelasia di Torres DHL. 
Nella stessa categoria era in gara anche Ulika, giunto secondo con il calcolo dei tempi compensati; terzo il One Tonner “I Vezzi miei” dei fratelli Spano.
L’immancabile J 109 “El Chico” di Daniele Fogli si è aggiudicato invece la classifica ORC Vele Bianche.
La nuova formula "VELA Cup" ha suddiviso l’intera flotta delle 56 barche iscritte per classi metriche e in 8 categorie a seconda della lunghezza della barca, nelle classi crociera e Regata. Dal più piccolo al più grande sono risultati vincitori tra i Regata rispettivamente l’Este 24 “Supersilvietta" di Michelangelo Tardioli, il J 109 “Chestress” di Leonardo Petti, il Rodman 42 “Cheyenne" di Tommaso Oriani, il vincitore in tempo reale “Ulika" di Stefano Masi, il Grand Soleil 58P di Sergio Sagramoso "Lay Dog". Tra i Crociera vincitore del gruppo Alfa (da 8,01 a 9,30 mt.) il Sun Fast 32 "Babau" di Roberto Bosio, il J-105 “Bruschetta" di Franco Pistone, il Brenta 38 “Ochoa", il Grand Soleil 50 di Angelo Asti "Freetime 5” e il One Off di Roberto Colombo "Ourdream". 
Tra le curiosità da segnalare la vittoria, come tesserata FIV più giovane, di Carolina Cozzi, a bordo con il papà e lo zio e altri bambini tra i 7 e i 10 anni, mentre in altre barche c’erano anche tattici di fama internazionale come Tommaso Chieffi a bordo dell’Ice 62 Sueño e Cristiana Monina sul Comet 51 Ola, anche loro al Trofeo Formenton TAG Heuer Vela Cup Summer con un approccio sicuramente meno agonistico e agguerrito del loro solito, considerato lo spirito dell’evento.
La sera, dopo un'appassionante giornata di vela, si è svolta la premiazione seguita da una bella festa by TAG Heuer, nel suggestivo porticciolo di Porto Rafael.
L'appuntamento è per il 2017 per un'edizione sempre più ricca di novità per coinvolgere attivamente i velisti crocieristi, in cerca di una regata\veleggiata unica come il Trofeo Formenton, evento dell'estate sarda, che si avvicina sempre più al suo trentennale. 

 


21/08/2016 21:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci