martedí, 21 novembre 2017

MELGES 20

Melges World League a Porto Venere continua con la flotta Melges 20

melges world league porto venere continua con la flotta melges
redazione

Porto Venere, dopo l’esordio della flotta Melges 32 con la prima tappa della Melges World League European Division  (il cui successo è stato ottenuto dal team italiano Giogi di Matteo Balestrero), torna ad ospitare una appuntamento Melges World League nell’imminente fine settimana che vedrà protagonisti i campioni del Melges 20.
La regata di Porto Venere costituisce il terzo evento della Melges 20 World League, il circuito mondiale di regate iniziato a febbraio negli Stati Uniti, con le  prime due tappe (delle 16 stagionali programmate) in Florida, nelle acque di Miami.
Sono oltre 30 i team (in rappresentanza di 9 Nazioni tra cui Russia, Australia, Giappone, Sud Africa, Polonia, Germania, Principato di Monaco, Svezia e Italia) attesi sulla linea di partenza del primo evento europeo Melges 20 World League. Tra i nomi dei candidati al successo della regata italiana spiccano quelli di Mascalzone Latino Jr. di Achille Onorato (Vicecampione del Mondo 2014) con alla tattica il neozalendese Cameron Appleton, Russian Bogatyrs di Igor Rytov (attuale numero 2 del ranking mondiale Melges World League), i monegaschi Arcora di Orel Kalomeni (affiancato alla tattica dal francese Sebastian Col), Raya di Matteo Marenghi Vaselli (insieme al tattico sloveno Branko Brcin) Synergy GT del veterano della Classe Valentin Zavadnikov. gli  italiani Camay di Lauro Bonora (con Carlo Fracassoli), Maolca di Manfredi Vianini Tolomei, Mezzaluna di Marco Franchini e Asante Sana di Claudio Dutto solo per citarne alcuni. 
La flotta Melges 20 registra anche nuovi arrivi come il team di Gone Squatchin di Pietro Loro Piana, G3B Sailing Team Mendieta di Luigi Giannattasio, Vanite di Marco Aquila.
Il primo segnale di avviso è fissato per venerdì  7 aprile alle ore 13.30.


05/04/2017 19:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci