venerdí, 24 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

MELGES 40

Melges 40 Grand Prix: Stig vince la prima assoluta in Costa Smeralda

melges 40 grand prix stig vince la prima assoluta in costa smeralda
redazione

Stig di Alessandro Rombelli si aggiudica il primo Grand Prix della classe Melges 40, la barca candidata ad essere il nuovo monotipo di riferimento.
Lo Yacht Club Costa Smeralda ha tenuto a battesimo il primo Grand Prix del circuito dedicato al Melges 40, il monotipo più grande del brand americano, il cui debutto in regata destava grande interesse per tutto il mondo dello yacht racing, in particolare per l'uso della canting keel in regate tecniche tra le boe. "Sexy, fast and different - così Vasco Vascotto descrive la nuova barca. Ho creduto nel progetto fin da subito e il risultato rispecchia appieno le aspettative, la barca è molto divertente e sono certo che la attende un grande futuro."Dopo la doppietta di ieri in cui Stig, con l'oro olimpico Jordi Calafat alla tattica, si era nettamente imposto sul resto della flotta, l'interesse era per la reazione odierna degli avversari. Dopo un primo tentativo di dare la partenza alle ore 12 come da programma, il Comitato di regata ha rimandato in porto i regatanti in attesa che entrasse un leggero vento da nord-nordest. 
Alle 15 la prima partenza, con 5-6 nodi da nordest: Inga si porta subito al comando sulle chiamate tattiche di Vasco Vascotto, tallonata da Stig. A seguire il team russo di Synergy dell'armatore Valentin Zavadnikov con Ed Baird alla tattica e Night Shift di Hannes Weimar. Nel vento leggero e ballerino le posizioni sono comunque rimaste immutate nonostante i ripetuti attacchi di Stig a Inga. A causa del vento in calo il Comitato di regata ha dichiarato chiusi i giochi dopo l'unica prova della giornata, i concorrenti sono rientrati a Porto Cervo per festeggiare la prima regata in assoluto del monotipo Melges 40.
Con due primi e un secondo posto Alessandro Rombelli, armatore-timoniere di Stig, sale sul gradino più alto del podio. Seconda Inga di Richard Goransson, in questa occasione timonata da Andres Soriano, con un totale di 6 punti, terzo il Synergy Sailing Team di Valentin Zavadnikov. Night Shift di Hannes Waimer, lo scafo numero 1 uscito dal cantiere Premier Composite resta invece ai piedi del podio.
"Siamo molto contenti di aver vinto il primo Grand Prix della Classe Melges 40 - ha dichiarato il vincitore Alessandro Rombelli. Questa nuova classe merita veramente di decollare, è una barca bellissima, oggi siamo riusciti a regatare e divertirci con soli 5-6 nodi. Onore all'equipaggio, onore alla barca e all'organizzazione." 
Durante l'informale cerimonia di premiazione, sulla terrazza superiore dello Yacht Club Costa Smeralda, il Commodoro Riccardo Bonadeo ha così è espresso i suoi migliori auspici per il futuro della classe Melges 40: "Siamo particolarmente lieti di aver tenuto a battesimo il Melges 40 nell'anno del 50° anniversario del nostro Club. Dopo queste prime regate della sua storia, vi attendiamo tutti nei prossimi anni per continuare a scrivere nuove pagine con questa nuova barca. Grazie per essere stati con noi in questo esordio".
"Lo YCCS ha già organizzato nel 2008 un Mondiale di eccezionale partecipazione per i Melges 24, seguito da altri due Mondiali per i Melges 32 nel 2009 e 2013. Appena la classe si sarà sviluppata e avrà ricevuto il riconoscimento da parte di World Sailing, saremo lieti di ospitare una rassegna iridata anche per il Melges 40. Oltre agli armatori, ad Harry Melges, a Federico Michetti e il suo staff, desidero ringraziare il Comitato di regata, la Giuria internazionale, il Class manager e tutta la squadra dello YCCS che ha reso possibile questo primo Grand Prix del Melges 40".
Federico Michetti, Melges Europe: "Abbiamo lavorato duramente e siamo convinti che questa tipologia di barca sia vincente, è una sfida estremamente impegnativa trovare un erede per i Farr 40. Abbiamo provato la barca in tutte le condizioni e siamo molto soddisfatti, la parte più difficile arriva ora, per far comprendere il nuovo concetto di questo monotipo."
Lo Yacht Club Costa Smeralda sarà impegnato già la prossima settimana, dal 21 al 25 giugno, con  l'Audi Sailing Week, quarta tappa del prestigioso circuito 52 Super Series nel quale regata anche Azzurra, la barca simbolo sportivo dello YCCS.


18/06/2017 11:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

La leggenda Loïk Peyron insieme ad altri grandi olimpionici sulla Star a Riva del Garda

Obiettivo: preparazione alla finale della Star Sailor League in programma dal 5 al 9 dicembre a Nassau, Bahamas

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Sport di Mare e Inclusione: incontro pubblico a Lignano Sabbiadoro

Tiliaventum asd e Lo Spirito Di Stella Onlus si occupano da molti da molti anni di inclusione attraverso le discipline sportive di mare e l'occasione nasce dalla recente esperienza WOW - WheelsOnWaves

Testa a testa tra STIG e SIKON al Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

SIKON, del giapponese Yukihiro Ishida (con il maiorchino Manu Weiller alla tattica) è indiscutibilmente la “boat of the day” con un secondo e un primo posto come parziali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci