venerdí, 14 maggio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    optimist    sport    regate    manifestazioni    persico 69f    rolex capri sailing week    pesca    circoli velici    velista dell'anno    j24    ambiente    meteor    m32    assonat   

MELGES 32

Melges 32 World League, esordio equilibrato a Villasimius

melges 32 world league esordio equilibrato villasimius
redazione

Ha preso il via a Villasimius, grazie all’organizzazione congiunta di Melges Europe del Marina e della Lega Navale di Villasimius, la prima tappa ufficiale delle Melges 32 World League 2020.

L’esordio ha impegnato la flotta in una lunga giornata di regate, iniziata a pomeriggio inoltrato e terminata solo al tramonto: il Comitato di Regata, egregiamente diretto da Maria Torrijo, ha infatti dovuto attendere a lungo lo stabilizzarsi della brezza termica che oggi ha tardato ad entrare, mettendo alla prova i velisti con condizioni leggere e talvolta instabili, drasticamente diverse da quelle previste per le prossime giornate, per cui si preannuncia l’arrivo di un intenso Maestrale. 

Il primo bullet della stagione va ai Campioni del Mondo in carica a bordo de La Pericolosa, che la prossima settimana dovranno difendere il titolo conquistato lo scorso anno a Valencia, seguita sulla linea d’arrivo da Fra Martina di Edoardo e Vanni Pavesio e da Donino di Luigi Giannattasio, entrambi al rientro nel 2020 nella flotta Melges 32.

La seconda prova, caratterizzata da un vento leggero in progressiva diminuzione, ha visto la classifica stravolgersi più volte, portando al successo Caipirinha di Martin Reintjes, seguito dalla Norvegese Wilma di Fritz Homann e da G-Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio.

Al termine del day 1, la classifica è compatta, con La Pericolosa a guidare il gruppo (5 punti), seguito da Caipirinha (7 punti) e da Wilma (10 punti), a sua volta a pari punti con Homanit, che domina anche la divisione Corinthian. Chiude la top-five Vitamina di Andrea Lacorte, con 11 punti in totale.

Le regate della prima frazione delle Melges 32 World League riprenderanno domani: il Comitato di Regata intende chiamare la flotta in acqua a metà mattinata, cercando di rinforzare la serie di regate avviate oggi con tre ulteriori prove, prima che il preannunciato Maestrale renda le condizioni troppo complicate per regatare. 

Melges Europe e Melges World League ringraziano tutti i partner dell'edizione 2020: Helly Hansen, Quantum Sails, North Sails, Garmin Marine, Rocket Performance, Rigoni di Asiago, Azienda Agricola il Ponte, Revi Trento Doc, Loison Pasticceri dal 1938, Dai Dai, Le Formiche di Fabio Vettori, La Thuile, boutique hotel Rifugio Azul (Minorca) e Rifugio hotel Lilla (La Thuile), Equilibra, Cedea, Sabatini Gin, Free Ride Cosmetics e One Ocean; nonché del contributo diretto dei Team Partners UYN Sports.

Melges Europe e la Melges World League sostengono il messaggio di One Ocean Foundation avendo sottoscritto la Charta Smeralda. Ph. Max Ranchi 

 


22/08/2020 22:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

FIV e SailGP I dettagli del programma "Inspire" a Taranto

Nel week end del 5 e 6 giugno, Taranto sarà lo stadio nautico dell’Italy Sail Grand Prix. Già dal primo giugno partirà nel capoluogo ionico ‘Inspire’, il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica a tutti i territori toccati dal circuito

Meteor: in corso a Santa Marinella il Trofeo del Timoniere

Trofeo del Timoniere è giunto a Santa Marinella. Diavolo a 4 conduce vince la classifica provvisoria dell’ultima tappa. Oggi i vincitori anche del Trofeo Carlo d’Amelio

XXVII Campionato Italiano Este24: Ricca D’Este 27 mantiene la rotta

La seconda giornata di regate a Porto Ercole ha ribadito la consistenza di Lorenzo Rossi ed il team di Ricca D’Este27, che con due terzi ed un secondo posto, primeggia in classifica, scartando già una prova

Il "Triplete" di Giovanni Soldini

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini conquistano il primato sulla rotta originale del Fastnet. Tris di record nella Manica per il trimarano italiano. 595 miglia in 23 ore, 51 minuti e 16 secondi

Coppa Regina d’Olanda: Luduan 2.0 Asso Pigliatutto

Dopo una lunga astinenza, le barche d’altura del medio Tirreno sono tornate a regatare, sfidandosi nella 44°edizione della Coppa Regina d’Olanda

A Porto Corsini (RA) iniziata la Coppa Italia Techno 293 per il Memorial Ballanti-Saiani

Ancora forte garbino a Ravenna: iniziata la II tappa di Coppa Italia della classe giovanile Techno 293; concludono le prime tre regate solo gli atleti della categoria Techno Plus

Italiano Este 24: Ricca d'Este 26 si conferma campione

XXVII Campionato Italiano Este24 : Lorenzo Rossi con Ricca d’Este 27 è ancora Campione . Medaglia d’argento a Alessandro M. Rinaldi con il suo team CCANIENE e medaglia di bronzo a Marco Flemma con il suo Ricca d’Este 37

Soldini, altro giro altro record

Nel mirino di Giovanni ora c'è il record sul percorso originale del Fastnet. Tempo da battere:25 ore, 4 minuti e 18 secondi

Concluso a Vilamoura l’Europeo della classe olimpica 470

I titoli Maschile e Femminile alla Francia, quello Mixed a Israele. Elena Berta e Bianca Caruso chiudono quinte europee. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò chiudono al 13° posto. Marco Gradoni e Alessandra Dubbini decimi europei

A Salò Antonio Squizzato domina la 1^ Regata Nazionale 2.4 mR

La stagione della Canottieri Garda ha preso il via l’8 e il 9 maggio nel golfo di Salò con la 1^ Regata Nazionale 2.4 mR, dominata da Antonio Squizzato

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci