martedí, 13 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    aziende    turismo    j24    press    regate    route du rhum    melges 40    ucina    nautica    este 24    federvela    mini 6.50   

MELGES32

Melges 32: i Mascalzoni pronti a difendere la leadership a Marina di Scarlino

melges 32 mascalzoni pronti difendere la leadership marina di scarlino
redazione

Partito il conto alla rovescia per il secondo appuntamento stagionale in acque italiane della Melges 32 World League, che avrà inizio domani alle 13.30 e terminerà domenica 3 giugno. L’importante serie internazionale, inaugurata lo scorso anno, ha organizzato in questo weekend la manche numero due del 2018 presso il Club Nautico Scarlino all’interno del noto porticciolo dedicato al diporto di recente costruzione. 
L’equipaggio di Vincenzo Onorato, neo vincitore della prima tappa a Forio d’Ischia di metà aprile, sarà impegnato perciò al Marina di Scarlino per l’affermazione della propria posizione nella classifica generale. Insieme ad Onorato, portano in gara i colori dello Yacht Club di Monaco anche: Benedetta Iovane (al timone solo venerdì per impegni di lavoro dell’armatore), Paul Goodison (tattica), Flavio Favini (randa), Stefano Ciampalini e Lorenzo De Felice (trimmer), Davide Scarpa (drizze), Filippo La Mantia (albero) e Daniele Fiaschi (prodiere). 
Quindici le imbarcazioni iscritte questa settimana, una in più rispetto alla season opener: si è aggiunto il vice-campione Torpyone di Edoardo Lupi e Massimo Pessina, l’equipaggio ligure vice campione del mondo in carica, con Lorenzo Bressani alla tattica. 
Il commento pre-gara dell’oro olimpico Paul Goodison: "Non vedo l'ora di correre di nuovo sui Melges 32 dopo il successo di Ischia. Questo campo di regata è molto difficile da interpretare, ma ho imparato a conoscerlo un po’ già la scorsa settimana in occasione della prova dei Melges 20, che ho vinto a bordo di Pacific Yankee. Il team si sta allenando duramente e siamo tutti entusiasti della sfida. È stato confortante partire con il piede giusto ad Ischia, lavorando davvero bene insieme: in questa occasione puntiamo quindi a continuare a costruire una bella condizione”. 


31/05/2018 10:46:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Con 35 barche in difficoltà è una Route du Rhum solo per stomaci forti

In 35 hanno abbandonato o si sono rifugiati in porti sicuri in attesa che passi la tempesta

Route du Rhum: disalbera Isabelle Joschke

Disalbera Isabelle Joschke. La velista sta bene e sta tentando di raggiungere la costa francese a motore

Route du Rhum: anche Samantha Davies costretta all'abbandono

I grandi colpi della tempesta su Initiatives-Coeur, hanno delaminato lo scafo costringendo Sam Davies a dirigersi verso terra

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Il Campionato Invernale di vela del Mar Ionio si arricchisce con il Trofeo Matera

L’11 novembre, nello specchio di mare antistante il Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci, prenderà il via l’ottava edizione del Campionato Invernale di vela del Mar Ionio, Trofeo Megale Hellas

Domenica al via il 48° Campionato invernale vela d’altura del Golfo di Napoli

La 48 esima edizione della manifestazione velica si aprirà con la Coppa Arturo Pacifico organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia , divisa in due tappe: 11 e 18 novembre

Soldini, Pedote, Bissaro: professori d'eccezione per i Mini 6.50

Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote e Vittorio Bissaro si calano nelle parte dei docenti nel 1° Clinic Mini 6.50 organizzato dalla FIV

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci