martedí, 3 maggio 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    gc32    vela    mini 6.50    dinghy    giancarlo pedote    moth    vela olimpica    andrea mura    laser    nacra 17    melges32    desafio    extreme 40    isaf   

MELGES 24

Melges 24, Gullisara in testa a Scarlino

melges 24 gullisara in testa scarlino
redazione

Vela, Volvo Cup Melges 24 - Iniziata sotto il segno del Libeccio la terza tappa della Volvo Cup Melges 24 a Scarlino. I 34 equipaggi da otto nazioni hanno disputato due combattute prove con venti da SSW tra i 6 e i 9 nodi, più intensi nella prima prova e andati via via calando nel corso del pomeriggio. La prima prova è andata a Gullisara di Giuseppe Comerio, con Carlo Fracassoli al timone ed Enrico Fonda alla tattica, che ha preceduto Enrico Zennaro su Little Wing di Maurizio Loberio con alla tattica Branko Brcin, e Giogi di Matteo Balestrero con l'ex iridato Melges 24 e azzurro a Sydney 2000 Nicola Celon.

La seconda prova è stata vinta da Maidollis di Gianluca Perego con Giovanni Pizzatti al timone e Francesco Bianchi tattico. Il secondo classificato è ‘La Besa on Kimberly’ di Daniele Sereni, con Marco Schirato al timone. Terzo Altea di Andrea Racchelli.

In classifica dopo due prove guida Gullisara su Maidollis e Giogi. Seguono Little Wing, Altea, lo svizzero Poizon Rouge di Jean Marc Monnard, La besa on Kimberly, Pensavo Peggio di Beppe Zavanone con Alessio Marinelli al timone. Giornata negativa per uno dei favoriti, Flavio Favini su Blu Moon del ticinese Franco Rossini, che ha fatto seguire a un quinto nella prima prova un 27esimo nella seconda, dopo essere stato richiamato per una partenza anticipata.

Domani in programma altre tre prove, con una previsione di venti meridionali sui 10 nodi e sole.


18/05/2012 19:30:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Est 105: in tempo reale vince Paolo Montefusco su Idrusa

Seconda a tagliare il traguardo Buena Vista di Luigi Pannarale (CUS Bari) e terza Verve Camer di Greco Giuseppe (I.T.N. “A.Vespucci” Gallipoli)

Prima edizione del Trofeo Alberto Depaolini

Una prima edizione condizionata dal maltempo con il forte vento di maestrale che ha portato all'annullamento della prima prova prevista per domenica 24 aprile e ridotto i concorrenti per la regata di lunedì 25 aprile

La Duecento fa il pieno di barche

70 barche iscritte ad una settimana dal via, segno di una vela d'altura che rinasce e ritrova consensi e investimenti

Giancarlo Pedote: il Vendée Globe passa dai Moth

Da oltre 15m2 a poco più di 2m2; da oltre 4 tonnellate di peso, a soli 30 kg. Il sorprendente 2016 di Giancarlo Pedote: il debutto nell’International Moth Class (IMCA).

Est 105, Indigo si impone in overall

A INDIGO la coppa dell'XI Edizione della regata internazionale di vela d’altura EST 105 Bari - Bocche di Cattaro che ha percorso 111 miglia con un tempo di 14:10:34.

LNI Palermo Centro: conclusa "Una Vela Senza Esclusi", Massimo Dighe sul podio

Si è conclusa ieri, Domenica 1 Maggio, la quarta edizione della regata velica per atleti disabili Una Vela Senza Esclusi, patrocinata dalla Presidenza Nazionale LNI e dal Comune di Palermo e organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione Palermo Centro

Palermo: in acqua per la IV edizione di "Una Vela Senza Esclusi"

Si è aperta ieri, 29 Aprile 2016, la quarta edizione di Una Vela Senza Esclusi evento sportivo e sociale diventato ormai un must per la Sezione Palermo Centro della Lega Navale Italiana

Kingii, la boa da polso che ti salva la vita

Kingii Wearable è il più piccolo dispositivo di galleggiamento al mondo, ma quando ci si trova in difficoltà in acqua può fare una grande differenza

Mascalzone Latino: Vincenzo Onorato riprende la barra

Si annuncia un week-end di vela molto combattuto quello della seconda tappa delle Sailing Series 2016 Melges 32, che vedrà finalmente il ritorno al timone di Vincenzo Onorato sul suo Mascalzone Latino, in regata con i colori dello Yacht Club Monaco

Argentario, Melges 32: va in testa Giogi di Matteo Balestrero

Alla fine di questa seconda giornata è Giogi di Matteo Balestrero a guidare la flotta (12 punti) seguito da Inga ( 18 punti) con Vasco Vascotto alla tattica e da Mascalzone Latino ( 21 punti) con Vincenzo Onorato al timone

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci