martedí, 31 marzo 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

meteo    marciana marina    altura    j24    matteo miceli    progesub    barcelona world race    vela oceanica    trofeo princesa sofia    vela olimpica    volvo ocean race    crociere    protagonist    este 24    regate    rc44    scuola vela    figaro    nacra 17    ufo22    campionati invernali   

MELGES 24

Melges 24, Gullisara in testa a Scarlino

melges 24 gullisara in testa scarlino
redazione

Vela, Volvo Cup Melges 24 - Iniziata sotto il segno del Libeccio la terza tappa della Volvo Cup Melges 24 a Scarlino. I 34 equipaggi da otto nazioni hanno disputato due combattute prove con venti da SSW tra i 6 e i 9 nodi, più intensi nella prima prova e andati via via calando nel corso del pomeriggio. La prima prova è andata a Gullisara di Giuseppe Comerio, con Carlo Fracassoli al timone ed Enrico Fonda alla tattica, che ha preceduto Enrico Zennaro su Little Wing di Maurizio Loberio con alla tattica Branko Brcin, e Giogi di Matteo Balestrero con l'ex iridato Melges 24 e azzurro a Sydney 2000 Nicola Celon.

La seconda prova è stata vinta da Maidollis di Gianluca Perego con Giovanni Pizzatti al timone e Francesco Bianchi tattico. Il secondo classificato è ‘La Besa on Kimberly’ di Daniele Sereni, con Marco Schirato al timone. Terzo Altea di Andrea Racchelli.

In classifica dopo due prove guida Gullisara su Maidollis e Giogi. Seguono Little Wing, Altea, lo svizzero Poizon Rouge di Jean Marc Monnard, La besa on Kimberly, Pensavo Peggio di Beppe Zavanone con Alessio Marinelli al timone. Giornata negativa per uno dei favoriti, Flavio Favini su Blu Moon del ticinese Franco Rossini, che ha fatto seguire a un quinto nella prima prova un 27esimo nella seconda, dopo essere stato richiamato per una partenza anticipata.

Domani in programma altre tre prove, con una previsione di venti meridionali sui 10 nodi e sole.


18/05/2012 19.30.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup, AC 45 o AC 62: le dimensioni contano

Via gli AC 62 e dentro gli AC 45: la Coppa America riduce le dimensioni degli scafi

Volvo Ocean Race: notte di paura in oceano

Abu Dhabi Ocean Racing ha perso il controllo della barca due volte mentre MAPFRE, Team SCA e Dongfeng Race Team sono stati vittime di “Chinese gybe” ossia strambate involontarie rese ancora più pericolose dalla posizione della chiglia basculante

Il VOR 70 SFS II (ex Puma) vince a Saint Tropez la 900 Nautiques

Alle 5:16 di questa mattina il VOR 70 SFS II di Lionel Péan ha tagliato per primo il traguardo posto davanti alla torre del Portalet a Saint Tropez, vincendo in tempo reale la 6a edizione della 900 Nautiques de St. Tropez

La solidarietà è un "vizio" per i solitari. Gaetano Mura sul naufragio di Stephanie Alrane

Gaetano Mura: "Quando ho avuto dei problemi in Spagna l'amica e velista Anna Corbella ha fatto di tutto per aiutarmi, si è fatta in quattro e quando l'ho rigraziata mi ha detto che era normale, perché i Mini sono la sua famiglia"

Roma, riapre lo storico Ostello della Gioventù del Foro Italico?

Roma Capitale, finalmente accoglie l’appello dell'AIG che plaude alle dichiarazioni dell'Assessore ai Servizi Sociali, Francesca Danese. Dipendenti in cassa integrazione da gennaio 2011

Carla Demaria nuovo Presidente Ucina

Carla Demaria è il nuovo Presidente dell’Associazione che riunisce le aziende dedicate alla nautica da diporto. Eletta con un ampio quorum ha presentato un innovativo programma di lavoro dal titolo “Etica, Solidarietà, Rinnovamento”

Volvo Ocean Race: sulla linea dei ghiacci

I sei team impegnati nella quinta tappa della Volvo Ocean Race, manovrano al limite della linea dei ghiacci, con un vento leggero che non ci si aspetterebbe a queste latitudini.

Enrico Passoni domina la prima tappa della Coppa Italia Finn ad Anzio

36 Finn si sono affrontati in due belle giornate ed il campo di regata di Anzio si è dimostrato ancora una volta ideale, con bel vento, onda impegnativa e oscillazioni del vento che hanno reso le varie prove difficili tatticamente

FLASH - Barcelona World Race: Stamm e Le Cam tagliano il traguardo

La foto dell'arrivo a Barcellona dopo 84 giorno 5 ore e 50 minuti di mare

Alinghi: rivoluzione 2015

Dopo aver vinto lo scorso anno sia il circuito del Vulcain Trophy con il Decision 35 sia il circuito mondiale delle Extreme Sailing Series, quest'anno il team svizzero regaterà nel CG 32 Bullitt Racing Tour