domenica, 21 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

dolphin    optimist    melges32    match race    regate    middle sea race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente   

MELGES20

Melges 20 World League Finale amaro: a Ischia Calvi Network chiude undicesimo

melges 20 world league finale amaro ischia calvi network chiude undicesimo
redazione

Passa in archivio con una serie di sei prove, disputate tutte in condizioni di vento tra i 6 e i 10 nodi proveniente dai quadranti meridionali, la prima esperienza del Lightbay Sailing Team a bordo del Melges 20 Calvi Network. 
L'equipaggio guidato dall'armatore pesarese Carlo Alberini, dopo una prima giornata chiusa ai vertici della classifica provvisoria grazie a ottimi parziali (12-1-5). ha perso terreno nella seconda giornata di regate (22-27-14) anche a seguito di una partenza anticipata che ha costretto il team a rientrare dagli estremi della linea di partenza, chiudendo la prima tappa dell'evento organizzato da Melges Europe in undicesima posizione.
La vittoria della prima frazione del circuito è andata a Brontolo Racing (1-1-3 oggi) di Filippo Pacinotti, assistito nelle scelte tattiche da Manuel Weiller. A completare il podio, nell'ordine, l'imbarcazione russa Nika (4-6-1) di Vladimir Prosikhin e l'inglese Cinghiale (3-3-7) di Rob Wilber.
Il circuito Melges 20 World League riprenderà a Scalrino, dal 25 al 27 maggio. Il Lightbay Sailing Team scenderà in acqua anche il weekend dell'11-13 maggio, quando Calvi Network regaterà nella seconda frazione del circuito J/70 Cup promosso da J/70 Italian Class.
A bordo di ITA-167 Calvi Network, regatano Carlo Alberini, il tattico Karlo Hmeljak e il trimmer Sergio Blosi con Branko Brcin presente nel ruolo di coach.
La stagione del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Iconsulting, Set S.r.l. by Proterm e Ilva Glass.


22/04/2018 20:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci