mercoledí, 20 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mare    swan    nautica    melges 24    salone nautico    volvo ocean race    campionato invernale riva di traiano    52 super series    azzurra    j70    j24    porti    altura    j/70    rs x    regate   

MAXI YACHT ROLEX CUP

Maxi Yacht Rolex Cup: meteo perfetto e regate combattute

maxi yacht rolex cup meteo perfetto regate combattute
redazione

Penultima giornata ieri di regate per la Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 World Championship organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con il Title sponsor Rolex e l'International Maxi Association.
Il temuto calo di vento non si è verificato e l'intera flotta ha potuto godere di un'altra eccezionale giornata di vela, con il Maestrale che ha soffiato tra i 12 e i 15 nodi sul percorso costiero di 34,5 miglia.
Al comando in classifica generale provvisoria a un giorno dal termine nelle rispettive divisioni troviamo Momo (Maxi72), Ribelle (Supermaxi), Highland Fling XI (Maxi), Nahita (Wally), Jethou (Mini Maxi R), Supernikka (Mini Maxi RC1), Shirlaf (Mini Maxi RC2).
Le procedure di partenza sono iniziate puntualmente alle 11,30 nelle acque antistanti Porto Cervo. Da qui gli yacht hanno bolinato attraverso il Passo delle Bisce fino alla Secca di Tre Monti nel golfo di Arzachena, una volta doppiata, hanno compiuto il periplo di Caprera, La Maddalena e Spargi in senso antiorario per fare ritorno a Porto Cervo.
In tutte le classi si sono visti veri e propri match race e giochi tattici di copertura con lo scenografico sfondo dell'Arcipelago di La Maddalena, in particolare tra i Maxi72: Caol Ila R ha trovato fin dalla partenza la giusta linea di pressione, riuscendo a portarsi al comando. Bella Mente e Momo invece hanno iniziato in salita a causa di una partenza anticipata (OCS). Dopo 34,5 miglia Caol Ila R si è presentata sul traguardo davanti a tutti, tallonata a soli 12 secondi da Cannonball che però ha vinto per 4 secondi in tempo compensato.
"Una grande soddisfazione - ha commentato sorridente il tattico di Cannonball, Vasco Vascotto - una vittoria di giornata da dedicare tanto al nostro armatore Dario Ferrari quanto alla parte di equipaggio che è rimasta a terra per una scelta tecnica sul peso a bordo. La Maxi72 vede incroci e duelli al limite, è una classe di grandi velisti che si affrontano a viso aperto, con le barche che si sfiorano per pochi centimetri!".
Cannonball e la flotta Maxi 72, Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 World Championship 2017. Foto Credits: Rolex/Borlenghi
Con la vittoria odierna in divisione Supermaxi, Ribelle dei soci YCCS Salvatore e Paola Trifirò vince matematicamente la Maxi Yacht Rolex Cup con una giornata d'anticipo. "Una regata piena di soddisfazioni - ha dichiarato il timoniere Francesco De Angelis - perché Ribelle regata in una divisione molto competitiva con barche dalle prestazioni simili, quasi in tempo reale. La nostra è una barca nuova, ma fin dall'inizio è andata in progressione, oggi avevamo la chance di chiudere e lo abbiamo fatto".
Un'altra vittoria matematica e senza discussioni è quella di Jethou tra i Mini Maxi R, con quattro primi posti su quattro prove disputate. Seguono a distanza Spectre e Lucky. In classe Maxi è stato il giorno dello Swan 90 Nefertiti di Juan Ball, vincitore davanti ad Highland Fling XI, leader provvisorio della classifica.Tra i Wally la giornata finale sarà quella decisiva: l'80 piedi Nahita oggi ha vinto portandosi in testa alla classifica provvisoria per due punti su Galateia e Lyra appaiate nel punteggio
Tra i Mini Maxi RC1, divisione con distacchi minimi, vittoria di giornata per lo Swan 601 Wohpe, seguito da Supernikka che mantiene la leadership provvisoria davanti a Wallyño. Lo Swan 65 Shirlaf di Giuseppe Puttini ha vinto oggi tra i Mini Maxi RC2 portandosi a pari punti con il Vallicelli 80' H2O di Riccardo De Michele.
Questa sera gli armatori e i loro ospiti sono attesi al Rolex Gala Dinner presso l'hotel Cala di Volpe. Oggi, 9 settembre e giornata finale della Maxi Yacht Rolex Cup, il programma prevede regate a bastone per le classi Maxi72 e Mini Maxi Racer, mentre tutte le altre classi saranno impegnate in una regata costiera con partenza alle ore 11.30.


09/09/2017 11:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Conclusa con successo la regata Daunia Cup Lions

Vince l’imbarcazione “L’Amante Rossa”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci