domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

MAXI YACHT ROLEX CUP

I Maxi pronti all'ultimo round

maxi pronti all ultimo round
redazione

 Penultima giornata intensa alla Maxi Yacht Rolex Cup e Rolex Maxi 72 World Championship organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con l'IMA (International Maxi Association) ed il title sponsor Rolex. Ad un giorno dalla resa dei conti, le classifiche in quasi tutte le divisioni sono cortissime e come leader provvisori troviamo: Open Season (Wally), Bella Mente (Maxi 72), WinWin (SuperMaxi), Leopard 3 (Maxi Racing), My Song (Maxi Racing Cruising), Atalanta II (Mini Maxi Racing), Wallyño (Mini Maxi Racing Cruising), Grande Orazio (Southern Wind).

 

Ieri tutte le divisioni, con una brezza leggera intorno ai 10 nodi, hanno affrontato un percorso costiero che li ha condotti intorno alle Isole dell'Arcipelago di La Maddalena. Solo i Wally ed i Maxi 72 hanno fatto il bis e mentre la prima costiera era di poco più di 16 miglia, il secondo percorso ha raggiunto le 18 miglia portandoli verso sud, in direzione delle Isole di Mortorio e Soffi.

Wally

Scava un solco tra sé ed i suoi rivali il Wally 107 Open Season. Forte di sette punti di vantaggio, è il leader nella classifica overall provvisoria della Classe più numerosa in gara con 13 barche. I vincitori di giornata sono Tango G, che rimane saldo al secondo posto overall, e Y3K al quinto posto overall. Lyra, dopo un primo round in settima posizione si riprende nella seconda prova con un terzo posto che gli consente di rimanere alla terza posizione overall a pari punti con il quarto classificato J One di Jean Charles Decaux.

Jochen Schuemann, tattico di Open Season dichiara: "Una bella settimana finora. Stiamo facendo delle buone partenze e abbiamo un buon distacco overall. Domani dovremo fare i bastoni e, di solito, su questi percorsi ce la caviamo bene. Oggi il vento ha aiutato le barche più piccole nella flotta, ma la vela è così. Anche se non si penserebbe visto l'ottavo posto nella seconda di oggi, abbiamo regatato bene e speriamo di portare a casa la vittoria domani."

Maxi 72

Avanti di quattro punti, Bella Mente con il tattico Terry Hutchinson, velista di Coppa America, sembra non fare sconti e continua a mantenere il primato nella divisione. Separati da solo mezzo punto invece, il secondo e terzo classificato overall: il tedesco Momo seguito da Robertissima di Roberto Tomasini. Segnali di rimonta arrivano da Proteus che taglia per terzo e secondo il traguardo nei match di oggi ed è fuori dal podio di poco più di un punto. 

SuperMaxi

Tiene ancora in mano le redini della divisione SuperMaxi il Baltic WinWin di 33 metri che, con un primo, secondo e quarto posto, è in cima alla classifica in vantaggio di quattro punti. Salgono nella classifica overall grazie ai buoni piazzamenti nella gara odierna, lo Sloop Inoui, secondo overall, e il J Class Velsheda, terzo overall, a pari punteggio. Lo Swan 115 Highland Fling di Irvine Laidlaw invece, incassa la sua prima vittoria.

Maxi Racing

Continua a dettare il ritmo del gioco il pluripremiato Leopard 3, che doppia la vittoria di ieri trionfando nella prova odierna e si distacca di un punto dal suo diretto antagonista. Arrivato al traguardo cinque minuti dietro di lui, l'americano Rambler 88 resta secondo classificato overall.

Maxi Racing Cruising

Secondo oggi, per soli cinque secondi in tempo corretto, il Nauta 84 My Song che resta comunque ancorato alla testa della classifica con cinque punti di distacco dagli altri competitori. Continua a dare il meglio di sè l'inglese Alpina che con la vittoria nella costiera di oggi si guadagna il secondo posto overall davanti ad Altair - Aegir di Paolo Scerni, terzo classificato overall.

Mini Maxi Racing

Brilla il Farr 70 Atalanta II, con il trionfo odierno si aggiudica la leadership provvisoria tra i Mini Maxi Racing seguita, a distanza di un punto, da Lucky che paga la terza posizione di oggi. L'americano Prospector, secondo in tempo corretto, è fisso al terzo posto overall.

Mini Maxi Racing Cruising

Rimane invariata, rispetto a ieri, la classifica tra i Mini Maxi Racing Cruising. Il Wally di 18,50 metri Wallyño resta saldo in prima posizione e con la vittoria odierna accentua la forbice con i suoi inseguitori, indietro di 4 punti nella overall. Battaglia serratissima invece per il secondo posto, tra l'italiano H2O e il francese Arobas che occupano, nell'ordine, il secondo e terzo posto overall a pari punti.

Southern Wind

Cambio al comando tra i Southern Wind, Grande Orazio di Massimiliano Florio stacca il 27 metri Windfall, lasciandolo dietro con un punto di distacco. Resta costante alla terza posizione il 30 metri Blues a pari punteggio con la new entry Ammonite.Penultima giornata intensa alla Maxi Yacht Rolex Cup e Rolex Maxi 72 World Championship organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con l'IMA (International Maxi Association) ed il title sponsor Rolex. Ad un giorno dalla resa dei conti, le classifiche in quasi tutte le divisioni sono cortissime e come leader provvisori troviamo: Open Season (Wally), Bella Mente (Maxi 72), WinWin (SuperMaxi), Leopard 3 (Maxi Racing), My Song (Maxi Racing Cruising), Atalanta II (Mini Maxi Racing), Wallyño (Mini Maxi Racing Cruising), Grande Orazio (Southern Wind).

Gli equipaggi dopo le competizioni si sono ritrovati in Piazza Azzura per trovare un po' di ristoro al consueto rinfresco mentre questa sera, in programma nel calendario sociale, il Rolex Gala Dinner all'Hotel Cala di Volpe.

L'appuntamento per l'ultima giornata della Maxi Yacht Rolex Cup e Rolex Maxi 72 World Championship è per oggi, 10 settembre, alle 11.30 sulla linea di partenza con previsioni di vento di circa 10 nodi e a seguire, nel pomeriggio, la Cerimonia di Premiazione finale.

 


10/09/2016 09:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Consegnato il “Premio Perini Navi” nei Premi di Laurea del Comitato Leonardo

Ad aggiudicarsi il premio è stato il progetto denominato “Soluzioni tecnologiche innovative per un diporto ecosostenibile integrate nel design di un sailing luxury yacht” a cura di Giuseppe Sorrenti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci