giovedí, 23 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    volvo ocean race    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

GIOVANNI SOLDINI

Maserati Multi70: battaglia accanita per la leadership tra i trimarani

maserati multi70 battaglia accanita per la leadership tra trimarani
redazione

Non rallenta l’inarrestabile ritmo imposto da Giovanni Soldini e dal suo equipaggio a bordo del trimarano oceanico foiling Maserati Multi70 nella Transpac Race 2017 da Los Angeles a Honolulu.
Nonostante i multiscafi siano stati gli ultimi a prendere il via giovedì pomeriggio da Los Angeles nella serie di partenze scaglionate della Transpac, i tre trimarani Maserati Multi70, Mighy Merloe e Phaedo3 hanno lasciato alle loro spalle tutti i partecipanti della regata, inclusi i 100 piedi americani Comanche di Jim Clarck e Rio100 di Manouch Moshayedi – due dei monoscafi oceanici più veloci al mondo. 
Ieri, 7 luglio, l’equipaggio italo-spagnolo ha superato il trimarano americano di 60 piedi Mighty Merloe e ha preso il comando nella divisione dei cinque multiscafi. Oggi le due barche sono ingaggiate in una battaglia testa a testa per la vittoria in tempo reale.
Gli alisei che soffiano da ovest sul Pacifico con intensità tra i 13 e i 16 nodi hanno consentito al team di Maserati Multi70 di sfruttare al meglio gli hydrofoil. Con la barca in modalità volante, i tre scafi sono completamente sollevati dall’acqua e Maserati Multi70 raggiunge punte di velocità di 30 nodi.
Sembra che l’intensa battaglia tattica tra Maserati Multi70 e il più piccolo e leggero multiscafo Mighty Merloe infiammerà il resto della regata fino alla linea di arrivo alla boa di Diamond Head di fronte alle Hawaii.
Le due barche si sono alternate al comando fin da quando il trimarano italiano è stato il primo a strambare verso sud per restare in una zona di venti più intensi. 
L’equipaggio di Mighty Merloe – di cui fanno parte i leggendari velisti oceanici francesi Loïck Peyron, Jacques Vincent e Franck Proffit – ha scelto di mantenere la rotta ad ovest ed è al momento davanti, in termini di distanza dalla linea di arrivo.
Alle 17 di oggi sabato 8 luglio ora italiana, le 5 ora locale delle Hawaii, Maserati Multi70 ha nuovamente strambato verso le Hawaii e sta navigando su una rotta nord-ovest (288 gradi) a una velocità di 23 nodi e si trova a 1346,9 miglia dall’arrivo. Più a nord Mighty Merloe, che deve ancora strambare, naviga a 24 nodi di velocità su una rotta parallela al trimarano italiano ed è a 1341.9 miglia dall’arrivo. Phaedo3 naviga a 22 nodi di velocità ed è a 1370,9 miglia dall’arrivo.
Più tardi, quando le due barche avranno superato la prima metà della regata lunga 2.225 miglia, sarà possibile capire se la scelta di Maserati Multi70 di seguire una rotta più a sud abbia pagato.


08/07/2017 20:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci