lunedí, 19 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    fincantieri    mini transat    invernali    turismo    suzuki    j24    volvo ocean race    soldini    invernale    orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    x-yachts   

GIOVANNI SOLDINI

Maserati Multi70: battaglia accanita per la leadership tra i trimarani

maserati multi70 battaglia accanita per la leadership tra trimarani
redazione

Non rallenta l’inarrestabile ritmo imposto da Giovanni Soldini e dal suo equipaggio a bordo del trimarano oceanico foiling Maserati Multi70 nella Transpac Race 2017 da Los Angeles a Honolulu.
Nonostante i multiscafi siano stati gli ultimi a prendere il via giovedì pomeriggio da Los Angeles nella serie di partenze scaglionate della Transpac, i tre trimarani Maserati Multi70, Mighy Merloe e Phaedo3 hanno lasciato alle loro spalle tutti i partecipanti della regata, inclusi i 100 piedi americani Comanche di Jim Clarck e Rio100 di Manouch Moshayedi – due dei monoscafi oceanici più veloci al mondo. 
Ieri, 7 luglio, l’equipaggio italo-spagnolo ha superato il trimarano americano di 60 piedi Mighty Merloe e ha preso il comando nella divisione dei cinque multiscafi. Oggi le due barche sono ingaggiate in una battaglia testa a testa per la vittoria in tempo reale.
Gli alisei che soffiano da ovest sul Pacifico con intensità tra i 13 e i 16 nodi hanno consentito al team di Maserati Multi70 di sfruttare al meglio gli hydrofoil. Con la barca in modalità volante, i tre scafi sono completamente sollevati dall’acqua e Maserati Multi70 raggiunge punte di velocità di 30 nodi.
Sembra che l’intensa battaglia tattica tra Maserati Multi70 e il più piccolo e leggero multiscafo Mighty Merloe infiammerà il resto della regata fino alla linea di arrivo alla boa di Diamond Head di fronte alle Hawaii.
Le due barche si sono alternate al comando fin da quando il trimarano italiano è stato il primo a strambare verso sud per restare in una zona di venti più intensi. 
L’equipaggio di Mighty Merloe – di cui fanno parte i leggendari velisti oceanici francesi Loïck Peyron, Jacques Vincent e Franck Proffit – ha scelto di mantenere la rotta ad ovest ed è al momento davanti, in termini di distanza dalla linea di arrivo.
Alle 17 di oggi sabato 8 luglio ora italiana, le 5 ora locale delle Hawaii, Maserati Multi70 ha nuovamente strambato verso le Hawaii e sta navigando su una rotta nord-ovest (288 gradi) a una velocità di 23 nodi e si trova a 1346,9 miglia dall’arrivo. Più a nord Mighty Merloe, che deve ancora strambare, naviga a 24 nodi di velocità su una rotta parallela al trimarano italiano ed è a 1341.9 miglia dall’arrivo. Phaedo3 naviga a 22 nodi di velocità ed è a 1370,9 miglia dall’arrivo.
Più tardi, quando le due barche avranno superato la prima metà della regata lunga 2.225 miglia, sarà possibile capire se la scelta di Maserati Multi70 di seguire una rotta più a sud abbia pagato.


08/07/2017 20:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci