mercoledí, 24 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

fiv    hobie cat16    centomiglia    press    salone nautico di genova    team italia    altura    rs feva    regate    melges 24    ecologia    ambiente    azzurra    tp52    solidarietà    vela olimpica   

SOLDINI

Maserati e Giovanni Soldini partiti per la 50a edizione della Transpac

maserati giovanni soldini partiti per la 50a edizione della transpac
redazione

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 sono partiti sabato 13 luglio alle 12.30 ora locale (19.30 UTC, 21.30 ora italiana) da Pt. Fermin, Los Angeles per la 50a edizione della Transpacific Yacht Race (Transpac): 2225 miglia fino al traguardo al largo di Diamond Head, a Honolulu, Hawaii.

 

Sotto un cielo nuvoloso, con un vento da Sud Ovest tra i 6 e gli 8 nodi, Maserati Multi 70 ha tagliato la linea di partenza sulla scia dei suoi concorrenti, il MOD 70 americano Argo e il MOD 70 inglese PowerPlay. seguito dal trimarano americano di 63 piedi Paradox.

 

A tre ore dalla partenza (22.30 UTC, 00.30 ora italiana), Giovanni Soldini racconta da bordo: «Le prime 24 ore di regata sono difficili. Ci troviamo in una bolla con poco vento in cui dobbiamo difenderci bene: con venti deboli siamo sfavoriti rispetto ai nostri concorrenti, che sono più leggeri. Il primo a raggiungere l’aliseo acquisterà un vantaggio importante che sarà poi difficile da recuperare. Ora ci sono tra i 3 e i 6 nodi e abbiamo dovuto lottare tutto il pomeriggio con le alghe che si incastrano nei foil. Dobbiamo passare una piccola depressione che ci blocca la strada verso il vento stabile di Nord Ovest, sarà una notte impegnativa».

 

Sarà una prova impegnativa per Giovanni Soldini e il suo equipaggio: oltre che per il meteo poco favorevole, anche per l’alta concentrazione di detriti che caratterizza questa zona dell’Oceano Pacifico. Per rispondere a questo problema, il Team di Maserati Multi 70 ha sviluppato un sistema di fusibili per i timoni laterali che permette di limitare i danni in caso di impatti con oggetti galleggianti.

 

A bordo di Maserati Multi 70, insieme allo skipper Giovanni Soldini gli italiani Alberto Bona, Guido Broggi e Matteo Soldini; gli spagnoli Carlos Hernandez Robayna e Oliver Herrera Perez; il francese François Robert.

 

I trimarani competeranno per il Rudy Choi Perpetual Trophy, trofeo assegnato al multiscafo con il miglior tempo reale, oltre che per tentare di battere il record di velocità, fissato nel 2017 dall’ORMA 60 americano Mighty Merloe (4 giorni, 6 ore, 32 minuti e 30 secondi).

 


14/07/2019 10:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

#avelaconilcuore - Torna sul Garda la Childrenwindcup

Regata festa con i piccoli dell'Ospedale dei Bambini di Brescia con Abe (Associazione Bambino Emopatico), Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale, Yacht Club Cortina d'Ampezzo.

Hobie Cat: che bell'Italia all'Europeo de La Rochelle!

Grande risultato del numeroso team Italia alla prima fase del Campionato Europeo Hobie Cat 16 che ha assegnato i titoli di Campioni Youth, Master, femminile e il trofeo Spi Cup

Lido di Arco: assegnati i titoli mondiali ZOOM8 a Danimarca ed Estonia

Lo staff del Circolo Vela Arco impegnato negli eventi che promuovono il turismo velico, come questo mondiale disputatoorganizzato per una classe velica diffusa esclusivamente nell’Europa del Nord e dell’Est

Crotone, Campionato Italiano Altura Day 2

Prosegue il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Follonica: partiti i Campionati Mondiali del doppio giovanile RS Feva

Da oggi, lunedì 22 luglio, il vento termico del Golfo di Follonica dovrà fare il suo “dovere” per accontentare la flotta e permettere di disputare un mondiale appassionante anche dal punto di vista tecnico e agonistico

Evo R6 debutta a Cannes

Il sorprendente e innovativo walk around di quasi 18 metri debutterà in anteprima mondiale al Cannes Yachting Festival dal 10 al 15 settembre

Primo giorno di regate a Crotone per il Campionato Italiano Vela d'Altura 2019

Prima prova in acqua per il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Apreamare propone una nuova versione del Gozzo Sorrentino

Il vero punto di forza è una carena progettata dallo studio Marine Design, che ha già firmato gran parte dei progetti di successo dell’Apreamare

Custom Line 106’: l'arte di andare oltre

Debutta il nuovo yacht della linea planante Custom Line, secondo modello disegnato da Francesco Paszkowski Design.

Crotone: tutti i vincitori dell'Italiano di Altura 2019

Grande soddisfazione da parte del Vela Club Crotone che è riuscito nel difficile compito di portare a casa tutte le regate in programma, nonostante le difficili condizioni meteo dei primi giorni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci