sabato, 22 settembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    salone nautico di genova    perini cup    attualità    manifestazioni    press    rs feva    mini 6.50    vela paralimpica    roma giraglia    vele d'epoca    regate   

MELGES 32

Mascalzone Latino si aggiudica la tappa inaugurale della Melges 32 World League 2018

mascalzone latino si aggiudica la tappa inaugurale della melges 32 world league 2018
redazione

I Mascalzoni sono tornati e lasciano il segno sul campo di regata di Forio d’Ischia dove, quest’oggi, si è conclusa la tappa inaugurale della Melges World League 2018 riservata alla classe Melges 32.
Mascalzone Latino si è presentato a questa regata già in grandissima forma, grazie anche a un infallibile Paul Goodison alla tattica che ha permesso agli uomini di Vincenzo Onorato (che per impegni personali ha dovuto lasciare il timone a Matteo Savelli) di conquistare ben 3 vittorie su 4 prove disputate, compresa l’unica corsa oggi.
Paul Goodison –“ Abbiamo lavorato molto bene in questa settimana, il team ha una enorme esperienza e sempre fame di grandi risultati. Per me è stato un piacere essere in questo pozzetto e dare le mie scelte tattiche. In questo sono stato molto facilitato dalla velocità di questo scafo e dalla pulizia di manovra che ci ha permesso di stare davanti in una flotta che è e resta estremamente competitiva e difficile da battare. La classe Melges 32 si conferma un punto di riferimento assoluto nella vela one design e sono felice di essere tornato a farne parte con un team di vertice come Mascalzone Latino.”
Il podio del primo evento Melges 32 World League 2018 vede sul secondo gradino gli azzurri di Giogi, l’equipaggio di Matteo Balestrero (con Branko Brcin alla tattica) che si conferma come uno dei top team in questa stagione. Al terzo posto il tedesco Wilma di Fritz Homann, affiancato come di consueto da Nico Celon.
La divisione corinthian vede il successo dei giovani velisti di Homanit davanti agli italiani di Caipirinha di Martin Reintjes e agli esordienti T.One di Manfredo Toninelli.
La flotta Melges 32 lascia ora le luci dei riflettori di Forio d’Ischia alla Classe Melges 20 che, da venerdì a domenica prossimi, disputerà la prima tappa europea della Melges World League la quale ha visto la disputa finora di quattro eventi tra Stati Uniti e Giappone.
Francesco Lo Schiavo Presidente V Zona FIV  (Federazione Italiana Vela)- " Con le regate Meges 32  è iniziato lo spettacolo che abbiamo pensato insieme ai Circoli,  alle istituzioni locali ed al territorio . Con bencinque5 grandi eventi velici a Forio, il campo di regata del golfo di Napoli amplia le proprie suggestive basi,  dando un forte segnale  sull'importanza della Vela quale incentivo al turismo dell'intera Regione" 
La Melges World League conta sul supporto di Helly Hansen, Toremar, North Sails, Garmin Marine, Lavazza.
Melges World League ha sottoscritto e adotta il codice etico della Charta Smerarlda promuovendo fortemente i valori di One Ocean Foundation.
Si ringraziano i partner locali Alilauro, Medmar, Nastro Azzurro, Costanzo, Cenatiempo.
 
Classifica generale top five Melges World League – Event 1 dopo 3 prove:
MON 2121 MASCALZONE LATINO – Vincenzo Onorato / Paul Goodison (8,1,1,1): pt. 10
ITA 172 GIOGI – Matteo Balestrero / Branko Brcin (2,7,2,4): pt. 15
GER 193 WILMA – Fritz Homann / Nico Celon (2,7,2,3): pt. 16
MON 181 G.SPOT – Giangiacomo Serena di Lapigio / Michele Ivaldi (1,11,3): pt. 17
NOR 212 PIPPA – Lasse Petterson / Matteo Ivaldi (6,6,4,6): pt. 22
Seguono 9 equipaggi.

MELGES 32 WORLD LEAGUE 2018:
 
Event 1 - Forio d’Ischia, 13 – 15 aprile
Event 2 - Marina di Scarlino, 1-3 giugno
Event 3 -  Riva del Garda, 26 – 28 luglio
Event 4 - Cagliari, 30 agosto – 1 settembre
Event 5 World Championship - Cagliari, 17 – 20 ottobre


15/04/2018 19:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma/Giraglia, ecco le sfide in acqua

Sedici gli iscritti ad una settimana dal via, con tre solitari e l'atteso ritorno alle corse di Mario Girelli

Enoshima: un bel Bronzo per Di Salle/Dubbini

Niente vento ad Enoshima, campo di regata prescelto per Tokio 2020 e per il nostro equipaggio del 470F resta il bronzo

Italiano Hansa 303, vincono Cocconi/Ghio

Ennesima dimostrazione che il mare può essere accessibile a tutti in questo splendido campionato nazionale Hansa 303

Enoshima: l'Italia argento e bronzo nei Nacra 17

Nella prima delle due ultime giornate di Medal Race della Japan World Cup Series 2019 di Enoshima, arrivano due medaglie per la squadra italiana, un argento ed un bronzo nella classe Nacra 17

Nuotare a Capo Horn

Primo italiano a partecipare e competere nell’ICE Swimming, Chiarino ha all’attivo diversi altri primati come atleta italiano, tra cui la traversata a staffetta dello Stretto di Bering dalla Russia agli Stati Uniti nel 2013

Giorgio Zorzi con Ale Gaoso e Mara Trimeloni Campioni Italiani UFETTO 22

Il Campionato Italiano Ufetto 22 va a "Gmt-Econova" di Giorgio Zorzi, Club Diavoli Rossi Desenzano. A bordo con lui c'erano Alessandra Gaoso e Mara Trimeloni.

Compagnia della Vela: regata Lui e Lei 2018

Prenderà il via domani domenica 16 settembre alle ore 13.00 la 26a edizione della Lui e Lei. La regata di coppia, dal format originale che vede un uomo e una donna regatare in doppio in barca

Al via negli USA il Campionato Mondiale Paralimpico

Sono iniziate martedì 18 settembre le regate valevoli per il Campionato del Mondo Paralimpico in corso di svolgimento a Sheboygan nella contea di Sheboygan, Stato del Wisconsin, USA

L'Europeo Melges 20 va a Brontolo

Brontolo di Filippo Pacinotti conquista il circuito europeo Melges 20. Russian Bogatyrs di Igor Rytov firma la tappa di Cagliari

Este 24: Marco Flemma leader con il suo Ricca d'Este

Classifica molto compressa, vede Ricca D’Este dominare con un impressionante 3,1,1,1,3 davanti a La Poderosa 2.0 di Ugolini con due punti di ritardo e Esterina di Maurizio Galanti a dieci punti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci