venerdí, 18 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    regate    giovanni soldini    veleziana    middle sea race    nautica    sup    j70    cnsm    sicurezza in mare    optimist    match race    mini transat    finn    vele d'epoca   

CENTOCUP

Martedì in porto le imbarcazioni della “Trapani Cento Cup 2008”

marted 236 in porto le imbarcazioni della 8220 trapani cento cup 2008 8221
red

Già ormeggiate alla banchina prospiciente il “village” della manifestazione le imbarcazioni ed i mezzi anfibi di supporto alla XX^ edizione della Trapani Cento Cup, tappa di grado 1 del Circuito mondiale professionistico della ISAF (Federazione Internazionale della Vela). Martedì mattina, invece, giungeranno le “Zip 25”, messe a disposizione dalla società Trapani Match Race, sulle quali si alterneranno dal 17 al 21 Settembre gli specialisti della tecnica di regata a match race che parteciperanno alla Cento Cup.
La “Zip 25” è una imbarcazione di m. 7,70 di lunghezza (6,80 al galleggiamento) e di m. 2,54 di larghezza. Il suo dislocamento è di 1.300 kg. ed ha una superficie velica di 40 mq. A Trapani, dovendo regatare secondo gli standard regolamentari del match race di grado 1, sarà dotata di uno spinnaker al posto del gennaker. L‘equipaggio in regata è composto da quattro persone.
Nata nel 2001 da un progetto tutto siciliano dei palermitani Benedetto Inzerillo e Attilio Albeggiani, la “Zip 25” viene realizzata nei cantieri Sicilcraft di Mondello. Imbarcazione semplice e robusta, facile da condurre e dalle alte prestazioni, nelle regate alle quali ha partecipato ha dimostrato di essere uno dei più veloci scafi di minialtura in circolazione, rivelandosi imbattibile con vento sopra i dieci nodi. Martedì le imbarcazioni saranno sottoposte ad un lavoro di messa a punto e a delle verifiche tecniche da parte di una equipe di specialisti del Circolo Vela Gargnano (società titolare della Cento Cup) e della VelaeVento Gestioni..

Format dell’evento: Le “Zip 25” a disposizione verranno utilizzate a rotazione da tutti i concorrenti secondo un programma prefissato. Le regate si svolgeranno in diverse fasi; la prima è caratterizzata dal Round Robin, prevede cioè lo scontro in regata fra tutti i partecipanti che fra loro si incontrano due volte. Il vincitore di ogni regata acquisisce un punto a la classifica finale dei Round Robin è determinata dalla somma dei punti guadagnati da ogni partecipante.
La seconda fase è caratterizzata dalle semifinali, cioè dalle regate fra i primi quattro concorrenti della classifica finale dei Round Robin. Le semifinali si corrono al meglio delle tre regate. In altri termini, passano alla finale i due timonieri che per primi vincono due regate sulle tre in programma.
La fase successiva è quella di finale che viene corsa al meglio delle cinque regate.


15/09/2008 01:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana Classic: al via anche il 12 metri S.I. “Kookaburra III”

Al via domani a Trieste la regata dedicata alle vele d'epoca, classiche e spirit of tradition. In acqua anche “Kookaburra III” storico 12 metri dell'America's Cup

Barcolana: il Team MSC presente anche quest'anno

Anche quest’anno il team di vela di MSC, azienda leader nei trasporti marittimi containerizzati, gareggerà con la barca classe Psaros33

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Mondiale Melges 24: la rabbia di "Bombarda"

2019 Melges World Championship - Villasimius . Andrea Pozzi: "E' un Mondiale fuori dal mondo"

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Europeo Hansa: bronzo per il team della LNI Palermo

Il team della Lega Navale Italiana, sezione Palermo formato da Claudia Di Miceli e Simona Pasqua conquista il podio portando a casa il terzo posto nella classifica femminile in doppio

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

IMA announces Mediterranean Maxi Inshore and Offshore Challenge winners

The IMA Mediterranean Maxi Inshore Challenge (MMIC) spanned six events, starting with Sail Racing PalmaVela in May, and concluding with last week’s Les Voiles de Saint-Tropez

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci