lunedí, 23 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

fincantieri    melges20    press    tp52    luna rossa    windsurf    melges 20    orc    mini 650    progetto vela    vela olimpica    fincantieriantieri    circoli velici    fiv   

ALTURA

Mart d’Este vince la Coppa Italia di Vela d’altura

mart 8217 este vince la coppa italia di vela 8217 altura
redazione

L’ultima giornata di regate della Coppa Italia, organizzata dal Circolo Velico Fiumicino e dallo Yacht Club Nautiilus, ha decretato Mart d’Este di Edoardo Lepre vincitore della 33ma edizione della Coppa Italia. A bordo dell’’Este 31 un equipaggio di ragazzi con molta esperienza e importanti risultati a livello nazionale e internazionale. 
“Sono molto soddisfatto del risultato – ha dichiarato Edoardo Lepre armatore di Mart d’Este e socio del CVF - nonostante la prima prova sia stata funestata da un errata manovra con lo spinnaker, che ha rischiato di compromettere l’intera regata. I miei complimenti all’equipaggio che è costituito da velisti dei due circoli lidensi, cresciuti sportivamente insieme fin dalle prime esperienze con l’optimist. Allora avversari, poi allievi gli uni degli altri, amici da una vita e ora un team affiatato e competitivo”. 
Causa il maltempo di sabato domenica mattina il mare davanti a Ostia è rimasto formato,  ma il vento da ovest-sudovest che non superava i nove nodi ha permesso al CdR di dare come da programma la partenza della prima prova di giornata alle ore 10,15 con la boa di bolina posizionata a 255°, poi girato e stabilizzato a 255° fino alla fine della regata. Il Comitato di regata presieduto da  Gianfranco Frizzarin, coadiuvato dal segretario generale dell’UVAI Francesco Sette, ha velocizzato al massimo le procedure di partenza per cercare di fare il maggior numero di prove possibili.
La classifica overall finale in ORC e in IRC vede al primo posto Mart d’Este di Edoardo Lepre, seguito da Sagola-Biotrading il GS 37 di Salvatore Fornich. In terza posizione in ORC Nautilus XM l’X35 di Pino Stllitano, mentre in IRC ottima prova di Sly Fox l’332 di Pino Raselli. 
Classifica per classi
Classe 1-2 ORC: primo Meridiana di Sergio Liciani, secondo Splendida stella di Paolo Cavarocchi., terzo Kalima di Franco Quadrana.
Classe 1-2 IRC: primo Vag2 di Alessandro Canova, seguito da Meridiana il di Sergio Liciani e da Splendida stella di Paolo Cavarocchi. 
Classe 3 ORC: primo Sagola-Biotrading di Salvatore Fornich, seguito da Nautilus XM l’X35 di Pino Stllitano e da Suakin II di Francesco Golia.
Classe 3 IRC: primo Sagola-Biotrading di Salvatore Fornich, secondo Sly Fox di Pino Raselli e terzo Suakin II di Francesco Golia.
Classe 4-5 ORC e in IRC: primo Mart d’Este di Edoardo Lepre, secondo un altro Este 31 Globulo Rosso di Alessandro Burzi e terzo TZ Unicasim di Maurizio Grandone.


18/09/2017 11:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

LNI Palermo Centro: alla Palermo-Montecarlo con un grande progetto sociale

Partecipare con un progetto sociale alla rinomata regata Palermo-Montecarlo che si svolge ogni anno dal 21 al 26 Agosto 2018 è diventato un must per Lega Navale Italiana, Sezione Palermo centro

9 giorni alla partenza di ANT ARCTIC LAB

Un giro del mondo che passa prima tra i ghiacci del nord, per poi doppiare i tre capi e rientrare in Atlantico verso Les Sables d'Olonne

CNRT: soddisfatti per la Coppa Italia, ma è già tempo di Roma-Giraglia

Soddisfazione per la Coppa Italia a Duende ed applausi a Reale Circolo Canottieri Tevere Remo per la Coppa Italia Trofeo Enway per Club. Ora la pausa estiva e poi si ricomincia con la Roma Giraglia

Rolex TP52 World Championship: Azzurra seconda

Con un secondo e un settimo posto Azzurra nelle due regate odierne, Azzurra si posiziona seconda alle spalle Quantum nel Rolex TP52 World Championship in corso a Cascais, in Portogallo

Mondiali giovanili Laser 4.7: oro per Chiara Floriani e bronzo per Giorgia Cingolani

Chiara Benini Floriani (FV Riva) è Campionessa del Mondo 2018 per la classe Laser 4.7

Azzurra subito al comando del Rolex TP52 World Championship

Previsioni di vento rispettate, tra i 20 e i 25 nodi da nordovest, oggi a Cascais per il primo giorno di regate del campionato del mondo della classe TP52

Dai Circoli - Bene a Cagliari la squadra agonistica Techno 293 del Circolo Surf Torbole

Nicolò Renna ai mondiali Giovanili in Texas, con prime regate lunedì

Fincantieri: una seconda nave per Richard Branson

La seconda nave di Virgin Voyages, come le unità gemelle, avrà circa 110.000 tonnellate di stazza lorda, una lunghezza di 278 metri, una larghezza di 38, e sarà consegnata nel 2021

J/70 Cup 2018: Calvi Network vince l'Act 3

Calvi Network vince a Malcesine e prende la testa della ranking list

48esimo Campionato Mondiale di Vela Giovanile

Il Campionato Mondiale di Vela Giovanile è l’evento più importante per ogni giovane velista che sogna le Olimpiadi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci