venerdí, 31 ottobre 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

29er    circoli velici    kite    optimist    yacht    press    laser    volvo ocean race    campionato autunnale    vela olimpica    kitesurf e windsurf    vela oceanica    regate    j24    west liguria    laser standard   

MARINA MILITARE

Marina Militare: ritrovato il relitto della Corrazzata Roma

marina militare ritrovato il relitto della corrazzata roma
redazione

Nel Golfo dell’Asinara è stata finalmente identificata una parte del relitto della Corazzata Roma, adagiata a circa 1000 metri di profondità  ed  a circa 16 miglia dalla costa sarda . Le prime ed esclusive immagini del relitto sono state riprese dall' Ingegner Guido Gay titolare della società Gaymarine S.r.l. che da molti anni conduce in zona sperimentazioni di innovative apparecchiature di esplorazione subacquea da lui ideate e costruite.  Grazie all’ausilio di un sofisticato robot subacqueo Pluto Palla, e ad altri esclusivi strumenti imbarcati a bordo del catamarano Daedalus di proprietà dello stesso ingegnere, il sito dove giace il relitto della corazzata ROMA è stato individuato e visitato.
Il personale della Marina Militare, imbarcato per l’occasione sul Daedalus su invito dell’ingegnere Gay, nostro connazionale, ha verificato la inequivocabile coerenza delle immagini, riprese per la prima volta il  giorno  17 giugno2012  e ripetute il 28 giugno 2012, di pezzi di artiglieria contraerea imbarcata sulla corazzata Roma.
Dopo 69 anni dall'affondamento è stato possibile assegnare la corretta posizione a quello che la Marina Militare ritiene uno dei più importanti Sacrari del mare; la Corazzata Roma fu affondata il nove settembre del 1943 da un aereo tedesco e nella quale morirono 1352 marinai, insieme al comandante delle forze navali da battaglia della regia Marina, l’ammiraglio di squadra Carlo Bergamini. Solo 622 furono i sopravvissuti.
La Gaymarine è una società specializzata nella progettazione e produzione di veicoli e apparecchiature subacquee ad alta tecnologia ed in particolare dei veicoli denominati Pluto, che sono stati costruiti in centinaia di unità e sono in uso in Italia anche sui cacciamine della Marina Militare e in numerosi paesi esteri.
Photo Credit: Guido Gay


28/06/2012 12.08.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Istra Challenge, battaglia nella Bora

La prima tappa di Istra Challenge si conclude con una domenica di grande vela. La bora con raffiche superiori a 20 nodi ha messo alla prova i regatanti, Northern Light mantiene il comando ma Duferco è vicinissimo

Caorle: prima giornata del Campionato Autunnale

Una giornata soleggiata, per l’avvio del Campionato Autunnale del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle, che hanno visto lo svolgimento di due prove

A Caorle è di scena la nuova piccola lunga

Domenica 2 novembre partirà la piccola lunga, la 50x2 – 50xtutti, valida anche per il Campionato Autunnale 2014del Circolo Nautico Santa Margherita

Camboni e Maggetti volano al mondiale giovanile RS:X

Ottime performance dei due giovanissimi atleti italiani Mattia Camboni e Marta Maggetti ai mondiali giovanili di Clearwater (Florida)

Istria Challenge, il primo leader è Northern Light

Il piccolo Dufour 34’ Northern Light si è aggiudicato in tempo compensato la regata costiera di circa 20 miglia svoltasi con bora a 25 nodi. Al secondo posto Duferco Energie, defender del Trofeo challenge.

Campionato Peloritano di Altura: la prima è di Kika

Inizio perfetto per il Campionato Peloritano di Altura. Giornata di sole, brezza leggera, sullo sfondo l’Eolie e la loro imponente bellezza - ph. Vivienne Nuccio

Volvo Ocean Race: anche Team SCA passa nell'emisfero Sud

L'equipaggio tutto femminile di Team SCA, guidato da Samantha Davies chiude la flotta ma sembra aver preso un buon canale di vento e fa registrare la velocità più alta della flotta con 18 nodi

RS:X, mondiale giovanile: sfiorano il bis Mattia Camboni a Marta Maggetti

Una medaglia d’argento e una di bronzo: è il bottino della squadra azzurra al Campionato del Mondo RS:X Youth che si è concluso a Clearwater, in Florida

Marina di Ragusa: dal 31 ottobre parte il Campionato nazionale di kitesurf

Oltre al Campionato nazionale di kitesurf che assegnerà il titolo di campione nazionale assoluto 2014 nella disciplina Slalom, ci sarà anche la quarta tappa del Campionato interzonale di Slalom windsurf

Trekking Urbano, un'esperienza da vivere per gli amanti del "Turismo Lento"

Il 31 ottobre torna il Trekking Urbano: 37 città italiane celebrano i 100 anni dalla Grande Guerra