venerdí, 9 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    vela oceanica    gaetano mura    guardia costiera    press    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    altura    yacht club sanremo    laser    nautica    j24    campionato invernale riva di traiano   

FORMAZIONE

A Marina Cala de' Medici torna il Sailing Experience 950

marina cala de medici torna il sailing experience 950
redazione

Dopo il grandissimo successo del primo Sailing Experience 950, svoltosi a luglio presso le strutture del Porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici, gli atleti della Marina Militare Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi saranno nuovamente dei nostri dal 10 al 23 settembre, con lo stesso entusiasmo, competenza e professionalità! Tante novità per questa seconda edizione, in cui si potrà scegliere la tipologia di corso secondo le proprie capacità ed obiettivi sportivi, tecnici ed umani. Previste anche lezioni mirate sul setup della regolazione dell'albero in carbonio, impiombature su fibre tessili ad alto modulo, manovre in solitario, in doppio, in equipaggio, nonché la prova offshore di 30 ore per affrontare una vera navigazione notturna nel meraviglioso Arcipelago Toscano sul class950 BlackBird tutto in fibra composita e privo di allestimenti come i moderni 650 e Volvo Ocean. Ma la vera opportunità per le future navigatrici oceaniche è la possibilità di partecipare alla selezione del contest “#100%DONNA”, per vivere due giorni di test e preparazione al fianco dei due atleti Andrea e Giovanna, nell’ottica di formare una squadra femminile per crescere assieme e con cui competere nei campi di regata nazionali e internazionali promuovendo il territorio, il made in Italy della nautica e le eccellenze toscane. Il contest è pensato per incentivare la pratica di questo bellissimo sport fra le giovani e talentuose veliste del Comune di Rosignano M.mo, della Provincia e, perché no, di tutta la Toscana! Una nuova attività nel panorama sportivo italiano, resa possibile dalla nascente sinergia fra la Marina Militare e lo Yacht Club Cala de’ Medici ed all'entusiasmo di due atleti del Gruppo Sportivo di Marina Militare che amano il proprio lavoro, lo sport velico, e desiderano condividere la loro passione con sportivi e appassionati che vogliono migliorarsi tecnicamente, imparare a gestire condizioni meteo difficili e approfondire i temi della sicurezza in mare e della gestione delle emergenze (Andrea durante la Minitransat 2016 ha disalberato a Capo Finisterre e ha riportato la barca al porto di La Coruna senza assistenza in tre giorni, con mare in tempesta, grazie alla sua esperienza marinaresca). Tutto questo impegno per valorizzare lo sport come scuola di vita e per non dimenticare le tradizioni dei mestieri legati alla marineria. Andrea Pendibene, che è ritornato alle competizioni internazionali dopo l'incidente durante la Minitransat 2016, supportato dello Yacht Club Cala de’ Medici e dalla collaborazione del Marina Cala de’ Medici, approfitta del Sailing Experience per raggiungere le migliori condizioni agonistiche e prepararsi adeguatamente alla più difficile competizione oceanica in solitario: la Minitransat del prossimo anno, riservata ai migliori 40 atleti solitari al Mondo e che si svolge su imbarcazioni di soli 6,5 metri e senza alcuna assistenza. In questo momento Andrea sta per affrontare le ultime due gare di Coppa del Mondo per cercare di ritrovare condizione e punti necessari alla qualifica per entrare nei top40 della World Ranking entro dicembre, dead line per l'iscrizione alla Minitransat 2017. La regata Marenostrum, in particolare, consiste in 500 miglia in doppio con partenza il 26 agosto dal Club Nautico Garraf e tour delle Baleari no-stop, che Andrea farà in doppio con Giovanna. 


30/08/2016 13:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci