domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    regate    marevivo    volvo ocean race    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    soldini    saetec    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca   

PRESS

Marina Cala de’ Medici stringe accordi con importanti cantieri per il varo e la rifinitura di nuove imbarcazioni

marina cala de 8217 medici stringe accordi con importanti cantieri per il varo la rifinitura di nuove imbarcazioni
redazione

Il Porto turistico Marina Cala de’ Medici, nel biennio 2013-2015, ha praticamente raddoppiato il numero delle imbarcazioni presenti in Porto, passando da 300 a 570. L’incremento è stato notevole ed ha attirato l’interesse di importanti cantieri navali i quali hanno stretto accordi con la struttura per il varo delle imbarcazioni appena prodotte proprio a Cala de’ Medici.

Questi accordi, stretti con alcuni cantieri fra i più emergenti ed in piena espansione, implicano che, oltre alla messa in mare, questi cantieri effettuino le lavorazioni finali non presso le loro sedi, dislocate in tutta Italia, bensì presso il Marina. Nel momento in cui l’imbarcazione viene varata a Cala de’ Medici, così, l’allestimento, le rifiniture, ecc., creano un notevole indotto di artigiani contattati in loco per compiere tali lavorazioni.

Questa situazione ha inoltre portato una clientela importante a frequentare la struttura, con imbarcazioni importanti, che richiedono da parte della Direzione Portuale un’attenzione particolare. La Direzione Portuale, infatti, ha dovuto attivare una serie di procedure al fine di tutelare la propria utenza e le sue esigenze, come nel caso delle barriere alle dighe di sotto e sopraflutto, onde impedire ai minorenni di farne un luogo di ritrovo e bivacco, mettendo fra l’altro a rischio la loro incolumità, oppure come nel caso dei pescatori che praticano la loro attività in aree vietate, incagliando le loro lenze nelle trappe delle imbarcazioni, o come, ancora, la necessità di non ormeggiare le imbarcazioni da pesca, che hanno necessità specifiche, come a fianco di imbarcazioni importanti. 


04/08/2016 18:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Consegnato il “Premio Perini Navi” nei Premi di Laurea del Comitato Leonardo

Ad aggiudicarsi il premio è stato il progetto denominato “Soluzioni tecnologiche innovative per un diporto ecosostenibile integrate nel design di un sailing luxury yacht” a cura di Giuseppe Sorrenti

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci