lunedí, 23 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

salone nautico di genova    giancarlo pedote    tp52    the ocean race    rs:x    circoli velici    dolphin    melges 24    regate    optimist    yacht club costa smeralda   

REGATE

A Marina Cala de’ Medici per la Rotta del vino e dell'olio

marina cala de 8217 medici per la rotta del vino dell olio
Roberto Imbastaro

Torna la Rotta del vino al Porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici. Il weekend del 22 e 23 settembre 2018 sarà al via la 12ª edizione della kermesse enogastronomica e velica organizzata in collaborazione con lo Yacht Club Cala de’ Medici. Grandi Chef si sfideranno nella preparazione di un piatto cucinando a bordo delle barche in regata. A ogni armatore e chef verranno abbinati per sorteggio una cantina ed un frantoio di altrettanto alto livello.

 

La gara enogastronomica degli Chef si svolgerà domenica 23 settembre e vedrà protagonisti tutti i migliori Chef della Costa Toscana e non solo. A competere a bordo delle barche a vela saranno, infatti, 20 tra i migliori Chef secondo la guida dell’Espresso, la guida Michelin o Il Gambero Rosso. Tra i confermati il “Pellicano” di Porto Ercole, lo Chef con più stelle in Italia Enrico Bartolini e il 2 stelle Michelin “Bracali”, vincitore della precedente edizione. Da Firenze, il “Four Seasons”, "Ora d'Aria" e “Borgo San Jacopo”. Presenti anche “Romano” di Viareggio, il “Bistrot”, il ristorante dell’Hotel Castello del Nero di Tavernelle Val Di Pesa e il “Pesce Briaco” di Lucca. Ma a prendere parte alla gara anche ristoranti “nostrani”, come lo “Scolapasta” e “Casale del Mare” di Castiglioncello, la “Magona” di Bolgheri, il “Bucaniere” di San Vincenzo e la “Locanda Martinelli” di Nibbiaia.

A presiedere la giuria gastronomica Aldo Fiordelli, responsabile della guida dell'Espresso in Toscana, giuria composta dall'ex direttore della guida Michelin Fausto Arrighi, Massimiliano Tonelli, direttore editoriale del Gambero Rosso, Piero Benvenuti, collaboratore di Identità Golose e, per la parte olio, Marco Oreggia, autore ed editore della guida Flos Olei.

 

Confermata la partnership con l’Oil Bar del Mercato Centrale di Livorno per la sponsorizzazione degli oli che prenderanno parte alla manifestazione, tra i piùrinomati sul territorio nazionale: Trappeto di Caprafico (Abruzzo), Librandi (Calabria), Olearia San Giorgio (Calabria), Frantoio Romano (Campania), Madonna dell’Olivo (Campania), Quattrociocchi (Lazio), De Carlo (Puglia), Le Tre Colonne (Puglia), Mimì (Puglia), Frantoi Cutrera (Sicilia), Titone (Sicilia), Fonte di Foiano (Toscana), Franci (Toscana), Fattoria Ramerino (Toscana), Az. Agr. Il Cavallino (Toscana, Cecina), Castello di Montegonzi (Toscana, di proprietà di una Socia del Cala de’ Medici), Dievole (Toscana), Podere Il Montaleo (Toscana, Casale Marittimo), Riva del Garda (Trentino), Viola (Umbria).

Nuova la partnership, invece, con il Consorzio Bolgheri DOC per l’abbinamento dei vini che quest’anno, così come già per l’olio, riceveranno un premio espressamente dedicato. Ultima novità, un premio della critica intitolato a Vieri Bufalari che sarà consegnato dall’Associazione “Viaggio in Toscana” e assegnato al piatto che avrà rappresentato nel miglior modo il tema della manifestazione, la cucina da barca.

 

Già in programma in Porto nei due giorni della manifestazione la presenza di stand di prodotti di eccellenza nella piazza del Borgo (già confermato lo stand dell’azienda di tartufi e prodotti al tartufo Stefania Calugi di Castelfiorentino, nonché lo stand di oli dell’Oil Bar), uno spettacolo di danza che si terrà sabato pomeriggio a cura della scuola della palestra Ego Anima e Corpo di Rosignano e, la domenica pomeriggio, un incontro aperto a tutti nella sala conferenze del Porto dedicato all’Olio di qualità, la “Scuola dell’Olio – Introduzione all’Olio di qualità”, tenuta da uno dei massimi esperti di olio e giurato della manifestazione: Marco Oreggia. Dulcis in fundo, nella giornata di sabato, dopo la cena degli armatori ed equipaggi che si trasformerà quest’anno in una vera e propria festa del Porto, un concerto/spettacolo di lirica che sarà un’occasione di lancio del progetto “In Opera” dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Rosignano M.mo che rappresenta il ritorno della lirica al Teatro Solvay, con la direzione artistica di Alessio Pizzech e che vedrà il coinvolgimento della Schola Cantorum di Rosignano.  

 

 

In contemporanea alla Rotta del Vino e dell’Olio, come di consueto, verrà organizzata in collaborazione col Circolo Nautico Castiglioncello anche la regata di Optimist “La Rotta del Panino”, in cui piccoli Chef si sfideranno, oltre che in mare, cucinando un panino gourmet.

 

Fra i main sponsor già confermati il cantiere piacentino Mylius Yachts e l’azienda vinicola di Fauglia I Giusti & Zanza.


30/07/2018 12:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Parte il Dèfi Azimut, con in acqua Prysmian di Pedote

Giancarlo Pedote ritorno sul suo imoca con ANtony MArchand dopo l'esperienza sui Figaro 3

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Salone Genova: visite a bordo della fregata "Alpino"

In occasione della cerimonia inaugurale e per tutta la durata del Salone, la fregata "Alpino" della Marina militare, sarà ormeggiata nel porto di Genova presso il Molo Doria di Levante

Christopher Frank vince il Campionato Italiano Formula Windsurfing 2019

A Formia l'atleta lombardo Christopher Frank del circolo La Darsena wakeboard, numero velico ITA-211, conquista il titolo nazionale di Formula davanti a Dario Mocchi ITA-8080 della LNI di Varese e Andrea Volpini ITA-251 del East Bay YC Anzio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci